Texas, Dallas: Shen Yun regala un angolo di paradiso agli amanti del teatro

(Minghui.org) La compagnia Shen Yun Performing Arts, con sede a New York e famosa in tutto il mondo, ha riservato due spettacoli celestiali al pubblico della “Winspear Opera House” di Dallas, in Texas, dal 2 al 3 gennaio 2013.

Un professore ha detto di Shen Yun: “artisticamente commovente”

Janet Hunter, Vincent Hunter e Vincent Curtis Hunter, hanno assistito allo spettacolo di Shen Yun Performing Arts alla Winspear Opera House di Dallas (Foto su gentile concessione di The Epoch Times)

La signora Nancy Arnold, presente tra il pubblico, aveva voglia di vedere Shen Yun dopo averlo visto pubblicizzato in varie città e paesi nelle quali aveva viaggiato in passato.

“Ma ogni volta, ho lasciato la città prima dell'inizio dello spettacolo così non sono rieuscita mai a vederlo”, ha detto.

“E così eccomi qua, sono felice, felicissima di essere qui. Ed è tutto come mi aspettavo, è semplicemente bellissimo”, ha detto con entusiasmo. Ha comprato i biglietti facendosi così un regalo di Natale.

La signora Arnold, avendo lavorato in passato per il teatro e per le sfilate, ha apprezzato la grande varietà di elementi che Shen Yun offre, tra cui la danza classica cinese, la tecnica del bel canto applicata dai cantanti solisti, lo splendido sfondo digitale, e l'orchestra dal vivo.

“Mi piace il modo in cui lo sfondo interagisce direttamente con la scena sul palco”, ha detto. “I personaggi che volano via dalla scena … per poi ritornare indietro”.

La signora Arnold si riferiva allo sfondo digitale animato di Shen Yun, che permette ai ballerini di apparire dallo schermo al palco da un momento all'altro. Con l'uso della tecnologia, gli scenografi di Shen Yun trasportano il pubblico in un mondo di vividi paesaggi, dove cielo e terra sono una cosa sola.

Ha detto: “É assolutamente incredibile quando appaiono con quella disinvoltura, mi sono detta, “Oh!”; la prima volta che lo hanno fatto, mi sono chiesta “Oh, da dove uscite fuori?” E mi è piaciuto molto, davvero tanto”.

“Sono stato semplicemente catturato”, ha detto un professore

Un altro membro del pubblico, il professor Vincent Curtis Hunter, del Connecticut, ha esclamato: “sono stato semplicemente catturato [dallo spettacolo]”, aggiungendo: “Il colore, i movimenti stessi- ed ecco che è un colpo diretto, non ci gira tanto intorno. Non riesco ad esprimere il motivo per cui riesce ad andare diritto su tutti i punti, ma lo fa, ti commuove”.

“Ero in lacrime, per due volte, durante la prima parte”, ha riferito il signor Hunter. “Semplicemente, ti scuote”.

Ha apprezzato l'aspetto spirituale di Shen Yun notando che nel corso dei 5.000 anni di cultura tradizionale cinese, molte persone e innumerevoli gruppi, in tutta la storia della Cina “hanno tutti scoperto il trascendentale, in qualche modo. Si sono tutti interrogati sulla connessione dell'uomo con le divinità”, ha detto, aggiungendo: “C'è della teologia condensata”.

“É qualcosa di fondamentale. É meraviglioso”, ha detto il signor Hunter.

Shen Yun è “realizzato magistralmente” ha detto uno studioso

Vicki Barkley e Hal Barkley, hanno assistito a Shen Yun Performing Arts alla Winspear Opera House di Dallas. (Foto su gentile concessione di The Epoch Times)

Il Dott. Hal Barkley, è uno studioso e direttore della scuola di “Annette Caldwell Simmons” per l'istruzione e lo sviluppo umano, alla “Southern Methodist University”; ha assistito allo spettacolo accompagnato dalla moglie.

“Ci siamo divertiti tantissimo! É stato realizzato magistralmente”, ha detto il Dott. Barkley.

Vicki, sua moglie, è un'insegnante d'arte, ha detto che le è piaciuto moltissimo l'innovativo “mix di tecnologia e favolosi costumi, legati insieme da quello che vorresti aspettarti di vedere, la musica e la danza”.

“Mi aspettavo qualcosa di tranquillo invece è stato molto eccitante da guardare!”, ha spiegato.

“Mi piacerebbe tornare a vederlo. É stato fantastico”, ha detto.

Anche la soppressione del credo spirituale in Cina, è stata raffigurata in poche scene di danza, in merito alle quali la signora Barkley ha pensato che fossero “molto interessanti e illuminanti”.

“Vi è una grande quantità di storia [cinese] e di arte ed espressione artistica che oggi è ormai andata persa, e questo è un peccato”, ha detto il Dott. Barkley.

“É stata un'esperienza magica dall'inizio alla fine!” ha detto un insegnante

Ad assistere allo spettacolo c'era anche Ryan Timmons, un insegnante di scuola media e superiore, che ha portato sua moglie Rebecca, allo spettacolo.

La signora Timmons ha detto che l'esibizione è stata di “grande impatto visivo ed i costumi sono straordinariamente belli”.

Il signor Timmons ha parlato di come costumi e coreografie erano un tutt'uno.

“Mi piace come i costumi sono parte della danza, come ad esempio le maniche e le sciarpe. É stato davvero incredibile come li hanno impiegati per raccontare con la danza, le storie che volevano rappresentare”, ha detto.

La signora Timmons si è detta d'accordo. “Mi ha fatto capire e apprezzare quanto sia complessa la cultura cinese e quanti anni di civiltà abbia alle spalle.

“Tutto era sincronizzato così magnificamente che lo facevano sembrare naturale e senza sforzo, semplicemente tramite il modo in cui hanno ballato”.

Al signor Timmons è piaciuta la fusione delle culture, quella orientale e quella occidentale, facendo notare: “i vari strumenti sono così belli da vedere e da sentire”.

“Guardando verso il basso [da dove eravamo seduti] e vedendo gli strumenti che venivano suonati, il gong e le percussioni e tutto, è stato fantastico”, ha esclamato la signora Timmons.

La signora Timmons ha concluso: “É stato semplicemente un capolavoro. I costumi sono così sensazionali e la danza è così bella.

“L'intera esperienza è stata magica!”

“Ogni cosa è di ispirazione” ha detto la cantante Josey Contreras

La cantante Josey Contreras ha versato lacrime allo spettacolo di Shen Yun Performing Arts, dicendo: "É stato così bello, incantevole. Mi ha suscitato bellissime emozioni”.

La signora Contreras ha continuato. “Probabilmente ho pianto un paio di volte, per la incredibile bellezza della musica, e il testo della canzone allo stesso modo, nonostante sia stato cantato in cinese. É stato bello, bellissimo. Si poteva sentire sempre l'emozione”.

I cantanti solisti hanno eseguito composizioni originali con lo stile del bel canto, in cinese, con le parole proiettate su uno sfondo digitale sia in cinese che inglese.

“Penso che mi parlino della vita, di un significato più profondo di essa”, ha detto la signorina Contreras dei testi, “e penso che la cosa più bella, è che Shen Yun porta il significato più profondo della vita. Se lo domanda e ci fa domandare del perché siamo qui, del perché facciamo le cose, mentre allo stesso tempo c'è qualcosa di più grande e più in alto”.

La cantante ha apprezzato in modo particolare la scena di danza, “cucire i fiori celesti”, sulla quale ha detto “ha mostrato veramente una parte di paradiso, proprio una parte di paradiso”.

“Ogni cosa ti dona ispirazione, è così bello, ed è stata la mia prima volta, quindi tornerò sicuramente l'anno prossimo”, ha concluso la signorina Contreras.

Un'artista ha detto di Shen Yun: “molto commovente”

Laurie Brown ha assistito a Shen Yun Performing Arts alla Winspear Opera House di Dallas, con la sua famiglia. (Foto su gentile concessione di The Epoch Times)

La signora Laurie Brown, un'artista, designer di gioielli, e creatrice di profumi, ha detto di Shen Yun: “la completezza artistica è stata bellissima”.

La signora Brown, che si è laureata in teatro, ha detto: “l'organizzazione del palco è stata stupenda”, aggiungendo: “Ho pensato che lo spettacolo è stato visivamente bellissimo, che il talento è lì, i ballerini sono davvero bravi”.

La signora Brown è stata affascinata dai costumi, ha detto: “sono stupendi!”

Ha detto che hanno attirato la sua attenzione le gonne delle ballerine “ricamate di stelle” nella danza delle “fate fenici”.

“Mi sono piaciute le sfumature di colore sui vestiti, dove era più scuro sul fondo, poi diventava sempre più chiaro, più chiaro, più chiaro, e la combinazione di brillantini sul retro, con la gonna vellutata. Era molto bello visivamente quando si muovono. Catturavano la luce veramente bene”.

La signora Brown è stato molto toccata dalla scena “un incontro inaspettato”, nella quale dei turisti che stavano visitando la Cina si sono imbattuti nella persecuzione della fede spirituale della Falun Dafa. La pratica spirituale, come le altre cose integrate con i valori tradizionali cinesi, è proibita dall'attuale regime cinese.

“Ho quasi pianto, perché è stato molto importante per me. É stato molto reale”, ha detto la signora Brown. “Ho pensato che stavano raccontando una storia molto toccante, riguardo al fatto che gli artisti in [Cina] devono andar via, per poter esprimere loro stessi”.

“E lo spettacolo mi fa capire che i cinesi non sono il governo cinese”, aggiungendo: “Questo è il tempo delle persone rette, equilibrate, oneste, sincere, responsabili, gentili, altruiste, tutti questi valori in cui io stessa credo”.

Fonti:
http://www.theepochtimes.com/n2/shen-yun-on-tour/professor-shen-yun-artistically-touching-331969.html
http://www.theepochtimes.com/n2/shen-yun-on-tour/scholar-attends-beautifully-done-shen-yun-332147.html
http://www.theepochtimes.com/n2/shen-yun-on-tour/singer-josey-contreras-sees-shen-yun-everything-is-inspiration-331760.html
http://www.theepochtimes.com/n2/shen-yun-on-tour/artist-shen-yun-very-touching-332065.html

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.