Canada: La Mostra Internazionale “The Art of Zhen, Shan, Ren” ritorna a Ottawa

(Minghui.org) Quest'anno, la Mostra Internazionale “The Art of Zhen, Shan, Ren” è tornata a Ottawa, Canada, per la seconda volta ed è stata esposta al municipio, dal 27 al 29 maggio 2013.

Kathy Gillis, una degli artisti, ha parlato alla cerimonia di apertura. Ha detto che oltre la loro esperienza professionale nell’arte, gli artisti hanno in comune la pratica del Falun Gong.

"Vogliamo raccontare alla gente le storie del Falun Gong attraverso dipinti chiari e puri. Come artisti, abbiamo bisogno di mettere da parte il nostro egoismo. Non dipingiamo per noi stessi, dipingiamo per gli altri. Vogliamo far sapere cosa sta accadendo. Questo è il motivo per cui non si vedranno firme giganti degli artisti sui dipinti".

Ha ringraziato i praticanti del Falun Gong in tutto il mondo, che hanno contribuito a organizzare 800 mostre in più di 50 paesi.

Kathy Gillis, una degli artisti della mostra, parla alla cerimonia di apertura

Il membro del Parlamento Canadese Bruce Hyer era presente alla mostra e si è commosso dalle storie - che i dipinti raffigurano - dei praticanti del Falun Gong che subiscono la persecuzione in Cina. Ha detto che il Partito Comunista Cinese è il potere più malvagio al mondo, e che quello che sta facendo al popolo cinese, compresi i praticanti del Falun Gong, è veramente orribile.

Bruce Hyer, membro del Parlamento Canadese

Il Sig. Hyer ha detto che la gente ha la possibilità di vedere chiaramente attraverso le opere d'arte quanto è brutale la persecuzione. "Anche se la mia fede non è il Falun Gong, io li supporto, perchè ognuno ha il diritto di libertà di credo".

Il Sig. Hyer ha detto di condividere i principi di Zhen-Shan-Ren (Verità, Compassione e Tolleranza). Ha affermato che le opere d'arte danno speranza alle persone. Ha aggiunto che il governo canadese non dovrebbe collaborare con il governo cinese, dato che in Cina la democrazia ed i diritti umani non vengono rispettati. "Dovremmo cercare di cambiare la situazione in Cina, quando brave persone sono perseguitate".

Era presente Brian McAdam, un esperto di fama internazionale degli affari cinesi ed ex diplomatico canadese. Ha elogiato le opere d'arte come eccellente espressione dei praticanti del Falun Gong. Ha detto, "Anche se loro hanno sperimentato una persecuzione orribile, hanno ancora una fede solida. Hanno un incredibile coraggio".

Brian McAdam, esperto di affari cinesi

Il Sig. McAdam ha detto che le opere evocano emozioni diverse, alcune pacifiche, alcune tristi. Lui ritiene che la mostra d'arte aiuti a informare le persone sulla natura del Partito Comunista Cinese. "La gente deve sapere che in Cina non ci sono solo scambi commerciali, grattacieli e auto, vi è anche la persecuzione che si protrae ogni giorno", ha detto. Esorta i politici canadesi di informarsi sui crimini del PCC. "David Matas ha detto che l'espianto di organi è 'una grottesca forma di malvagità è qualcosa nuovo per questo pianeta.'. Questa è l'azione del partito comunista. È il peggior potere politico nella storia", ha detto.

Haleigh McClenaghan, impiegata del municipio della città, ha detto che aveva visto le attività dei praticanti del Falun Gong a Manhattan, New York, quando aveva 18 anni, e da allora ha imparato a conoscere la persecuzione del Falun Gong. Le opere d'arte le hanno mostrato un lato del Falun Gong che non aveva conosciuto e si è commossa dalle opere d'arte che raffigurano storie tristi in un modo bellissimo.

Molti ospiti commossi dai dipinti, hanno lasciato commenti di sostegno e apprezzamento nel libro degli ospiti.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.