Indonesia, Giacarta: I praticanti manifestano e marciano per promuovere il Falun Gong ed esporre i crimini del PCC del prelievo forzato di organi

(Minghui.org) La Conferenza di Condivisione delle Esperienze di Coltivazione Indonesiana della Falun Dafa si è tenuta il 13 ottobre 2013. Due giorni prima della conferenza, centinaia di praticanti provenienti da tutto il paese hanno organizzato una manifestazione e un corteo nella capitale Giacarta, per mostrare la bellezza della Falun Dafa e per attirare l'attenzione sui 14 anni di persecuzione del Partito Comunista Cinese nei confronti del Falun Gong.

I praticanti hanno organizzato una protesta pacifica davanti all'Ambasciata Cinese per condannare i crimini del Partito contro l'umanità. I loro striscioni colorati hanno catturato l'attenzione di molti passanti. Alcune persone si sono fermate a parlare e poi hanno firmato la petizione che chiede all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani di aiutare a porre fine alla persecuzione del Pcc contro il Falun Gong.

I praticanti tengono una protesta pacifica davanti all'Ambasciata Cinese per condannare la persecuzione del PCC nei confronti del Falun Gong

Contemporaneamente anche un gruppo di lavoratori indonesiani di una società di telecomunicazioni cinese protestavano davanti all'Ambasciata Cinese, per denunciare un trattamento ingiusto da parte della società stessa.

Molti agenti di sicurezza sono stati inviati per supervisionare l'evento, ma, dopo aver visto le attività pacifiche dei praticanti, gli agenti sembravano rassicurati. Alcuni praticanti hanno chiarito la verità alla polizia e praticamente tutti i dipendenti della società di telecomunicazioni cinese hanno firmato la petizione per esprimere il loro sostegno al Falun Gong.

La Banda Marciante della Terra Divina guida la sfilata dei praticanti, nel centro di Giacarta

Uno striscione riporta le parole del noto poeta indonesiano Taufik Ismail: «Fermare la persecuzione della Falun Dafa e consegnare i responsabili alla giustizia» I praticanti espongono le immagini degli amici praticanti che sono stati torturati a morte in Cina

Praticanti del Falun Gong marciano nel centro di Giacarta

In seguito, diverse centinaia di praticanti hanno sfilato nel centro di Giacarta, con la Banda Marciante della Terra Divina in testa. Decine di striscioni sono stati usati per promuovere il Falun Gong ed esporre i 14 anni di brutale persecuzione del Pcc nei confronti di questa disciplina.

Anche un'organizzazione indonesiana per i diritti umani ha realizzato striscioni per esprimere il suo sostegno, uno di questi riportava le parole del noto poeta indonesiano Taufik Ismail: «Fermare la persecuzione della Falun Dafa e consegnare i responsabili alla giustizia». Diverse migliaia di volantini sono stati distribuiti lungo la marcia.

I praticanti formano i caratteri cinesi Zhen-Shan-Ren, nei pressi del Monumento Nazionale

Dopo la marcia, i praticanti si sono recati presso il Monumento Nazionale – popolare attrazione turistica – e hanno formato i caratteri cinesi Zhen-Shan-Ren (Verità-Compassione-Tolleranza). Quando alcuni turisti si sono avvicinati per seguire la raffigurazione, i praticanti hanno consegnato loro volantini e hanno pazientemente risposto alle loro domande.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.