Tre ordini e cinque spiegazioni (三令五申)

Sun Zi spiega più e più volte il significato dei tamburi per far comprendere appieno il significato alle favorite del re. (Flora Chung/Epoch Times)

L'idioma cinese三令五申 (sān lìng wǔ shēn) significa letteralmente dare tre ordini e cinque spiegazioni. È spesso tradotto anche come «ingiunzioni ripetute» e viene utilizzato per descrivere degli ordini incessantemente ripetuti o l'atto di dare lo stesso comando più e più volte.ù

Nel Periodo delle primavere e degli autunni (770-476 a.C.), il famoso stratega Sun Zi, anche conosciuto come Sun Tzu, fece visita al re dello Stato di Wu, portando con sé il suo principale lavoro L'arte della guerra e offrendosi di aiutare ad addestrare l'esercito Wu per trasformare lo Stato in un regno più potente.

Il re chiese a Sun Zi di iniziare con 108 dame di corte del Palazzo, in modo da capire se la strategia di Sun avrebbe funzionato prima di tutto sulle donne. Il re convocò le damigelle e ordinò loro di prendere istruzioni da Sun Zi.

Sun Zi divise le damigelle in due squadre e nominò come leader di ognuna le due concubine preferite del re. Ad ogni dama venne data un arma e le venne ordinato di posizionarsi in linea.

Sun Zi insegnò loro come riconoscere il codice dei tamburi e spiegò inoltre molto dettagliatamente come marciare nelle quattro direzioni. Diceva loro anche, di volta in volta, che dovevano obbedire agli ordini in ogni momento, precisando il perché questo fosse necessario.

Quando Sun Zi chiese alle dame se avessero appreso come marciare in avanti, indietro, a sinistra e a destra, risposero di aver capito chiaramente.

Sun Zi iniziò quindi l'addestramento. Batté il tamburo con il segnale che ordinava loro di marciare verso destra. Per suo dispiacere, le damigelle non fecero come egli aveva ordinato ma risposero con scherzi e risa.

Sun Zi non le accusò, ma disse: «È colpa del generale se non è stato abbastanza chiaro». Allora ripeté più volte il significato dei diversi colpi di tamburo, proprio come aveva fatto poc'anzi.

Dopodiché, colpì il tamburo e diede l'ordine di marciare verso sinistra. Invece di seguire il comando, tutte le donne, compresi i leader delle squadre, sogghignarono semplicemente.

Questa volta, Sun Zi disse severamente: «Una volta che l'ordine è stato chiarito, è colpa dei leader della squadre se non hanno obbedito!» Poi ordinò che le due leader fossero giustiziate.

Il re, che fino ad allora aveva assistito all'addestramento, rimase scioccato e implorò pietà per le sue due concubine. Sun Zi disse al re che i comandi del sovrano non possono essere ascoltati o eseguiti quando un generale dà i comandi ai soldati sul campo di battaglia.

Dopo che le due concubine furono giustiziate, Sun Zi nominò due nuovi capi squadra e continuò con l'addestramento. Ognuna delle presenti divenne piuttosto seria e seguì gli ordini tempestivamente.

Addestrato da Sun Zi, l'esercito dello Stato di Wu divenne sempre più forte.

L'idioma «tre ordini e cinque spiegazioni», o«'ingiunzioni ripetute», ha origine da questa storia basata sulle biografie di Sun Zi e Wu Qi nelle Memorie di uno storico (2).

Note:
(1) Sun Zi (孙子) è vissuto tra il 544 e il 496 a.C. Ha avuto un impatto significativo sulla cultura cinese, sia come figura storica leggendaria che come autore de L'arte della guerra, che è stato un autorevole libro sulla strategia militare.
(1) Le Memorie di uno storico copre più di duemila anni di storia cinese (dal 2600 a.C. al 87 a.C.). È stato scritto da Sima Qian, un grande storico cinese considerato il padre della storiografia cinese.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.