Sichuan: Un altro possibile avvelenamento, il signor Zhang muore un mese dopo il rilascio

Nome: Zhang Shixiang (张世祥)
Sesso: Uomo
Età: 66 anni
Indirizzo: Zhengzhong Street, Città di Jianyang, provincia di Sichuan
Occupazione: Pensionato di un negozio del dipartimento della città di Jianyang
Data di morte: 4 dicembre 2014
Data di arresto: 4 novembre 2008
Luogo dell'ultima detenzione: Prigione di Wumaping (五 马 坪 监狱)
Città: Leshan
Provincia: Sichuan
Persecuzione subita: privazione del sonno, lavaggio del cervello, condanna illegale, iniezioni forzate / somministrazione di droghe, percosse, stato appeso, casa saccheggiata, interrogatorio, detenzione

(Minghui.org) Il 3 novembre il signor Zhang Shixiang, 66 anni, proveniente dalla città di Jianyang, nella provincia di Sichuan, dopo una detenzione durata sei anni, è stato liberato dalla prigione di Wumaping, il suo corpo era tutto gonfio.

Dopo il suo rilascio non è più stato in grado di prendersi cura di se stesso, le sue gambe erano così gonfie che alcune aree erano tagliate e sanguinanti; È morto in un grande dolore, un mese dopo il suo rilascio, il 4 dicembre 2014.

La sua famiglia e gli amici sospettano che sia stato avvelenato in carcere, anche un'altra praticante di Jianyang (la signora Li Mengshu) quando è stata rilasciata dalla Prigione Femminile della città di Chengdu nel 2009, è morta con dei sintomi molto simili a quelli del sig. Zhang.

Prima del veleno

Mentre era detenuto presso la Prigione di Wumaping, le autorità carcerarie hanno torturato il signor Zhang, nel tentativo di costringerlo a farlo rinunciare al Falun Gong, somministrandogli, in certi casi, droghe sconosciute. Un giorno un medico della prigione gli ha gridato: "Non sarai mai rilasciato se non prenderai la nostra medicina o se non rinuncerai al Falun Gong, a costo di farti morire qui."

Il signor Zhang è stato arrestato illegalmente (*) il 4 giugno 2007 mentre raccontava la verità sulla persecuzione del Falun Gong a delle persone in un negozio, nel Dipartimento di Qianxi; poi la polizia è andata a perquisire la sua casa. Quel pomeriggio, il signor Zhang è riuscito a fuggire dalla stazione di polizia. Tuttavia, è stato costretto a fuggire da casa per evitare ulteriori persecuzioni.

Il 4 novembre 2008, il signor Zhang è stato nuovamente arrestato nella sua casa di villeggiatura, ed è stato portato al Centro di Detenzione di Jianyang. Un mese dopo, è stato portato al Centro di Lavaggio del cervello di Erehu, lì è stato privato del sonno per cinque giorni ed è stato sottoposto a cicli di lavaggio del cervello. L’8 dicembre 2009 è stato condannato a sei anni di carcere.

Il signor Zhang è stato arrestato e detenuto più volte dal luglio 1999 quando il regime comunista (PCC), ha iniziato la persecuzione del Falun Gong.

(*) GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.