Torturato e reso disabile per la sua fede praticante del Falun Gong cita in giudizio l’ex dittatore Jiang Zemin

(Minghui.org) Il Signor Sun Pinghua ha presentato una querela contro l’ex leader cinese Jiang Zemin per aver lanciato la persecuzione del Falun Gong ed avergli inflitto tremende sofferenze, sia fisiche che mentali.

Le denunce accusano Jiang di genocidio, torture, crimini contro l’umanità, privazione della libertà e proprietà personale, lesioni intenzionali e confessione forzata.

Il Signor Sun ha spedito il 23 maggio la sua denuncia alla Corte Suprema del Popolo e al Procuratore Supremo del Popolo a Pechino.

Il signor Sun Pinghua, praticante del Falun Gong della città di Yueyang, provincia di Hunan.

Denuncia del signor Sun al Procuratore Supremo del Popolo Denuncia del signor Sun alla Corte Suprema del Popolo

Il signor Sun è stato costantemente molestato, minacciato e sottoposto al lavaggio del cervello da parte delle autorità comuniste solo perché praticante del Falun Gong. Secondo il suo resoconto, è stato arrestato tre volte e rinchiuso in un campo di lavoro forzato per un anno. Nel 2008 durante un interrogatorio della polizia è stato anche torturato, lasciandolo col braccio sinistro paralizzato in modo permanente.

Antefatti

Nel 1999 Jiang Zemin, come capo del partito Comunista Cinese, è passato sopra agli altri membri del Comitato permanente del Politburo e ha lanciato la violenta repressione del Falun Gong.

La persecuzione ha causato la morte di molti praticanti del Falun Gong negli ultimi 16 anni. Molti sono stati torturati per la loro fede e persino uccisi per i loro organi. Jiang Zemin è direttamente responsabile per l'inizio e la continuazione della brutale persecuzione.

Sotto la sua direzione personale, il 10 giugno 1999, il Partito Comunista Cinese ha istituito un organo di sicurezza extralegale, “l’Ufficio 610”. L'organizzazione scavalca le forze di polizia e il sistema giudiziario per svolgere le direttive di Jiang per quanto riguarda il Falun Gong: rovinare la loro reputazione, tagliare le loro risorse finanziarie, distruggerli fisicamente.

La legge cinese permette ai cittadini di ricorrere a cause penali e molti praticanti stanno adesso esercitare tale diritto sporgendo denunce penali contro l'ex dittatore.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.