Singapore: manifestazione del Falun Gong attira sostegno pubblico

(Minghui.org) "Incredibile! È la prima volta che sento parlare di questa persecuzione ", ha detto Daniel, uno di tre giovani che il 14 luglio 2015 si sono fermati alla manifestazione del Falun Gong nel parco di Hong Lin di Singapore.

La manifestazione è stata fatta a sostegno delle decine di migliaia di praticanti che hanno recentemente presentato denunce penali contro l'ex leader cinese Jiang Zemin, responsabile dell'inizio della persecuzione. Una veglia a lume di candela si è tenuta poi per commemorare le migliaia di praticanti che hanno perso la vita a causa dei 16 anni di brutale repressione.

Praticanti dimostrano gli esercizi del Falun Gong Praticanti in meditazione

Veglia a lume di candela per commemorare i praticanti che in Cina hanno perso la vita a causa della persecuzione

Praticanti di Singapore presentano denunce penali contro Jiang

La signora Pan, uno dei relatori della manifestazione, ha detto: "Mio padre è stato imprigionato nei centri di detenzione per il lavaggio del cervello e nei campi di lavoro forzato dal 1999 al 2010. I parenti più stretti, nonna, madre sorella maggiore ed io abbiamo dovuto lasciare la nostra casa nel 2010".

Lei ha recentemente presentato una denuncia penale contro Jiang Zemin, ritenendolo responsabile per gli anni di sofferenza causati alla sua famiglia.

Oltre 80.000 praticanti del Falun Gong, dentro e fuori dalla Cina, si stanno unendo ed esercitando il diritto legale che dà loro la possibilità di portare Jiang Zemin in giudizio. I praticanti residenti a Singapore stanno anche inviando per posta reclami contro l'ex leader alla Procura suprema di Pechino e alla Corte suprema del popolo cinese.

I praticanti stanno accusando Jiang tra molti altri crimini di abuso di potere, detenzione illegale e di privazione del diritto costituzionale di libertà di credo. Nelle denunce vengono sollecitati gli organi giudiziari affinché portino Jiang in giudizio.

Questo movimento è cresciuto in modo esponenziale dal maggio di quest'anno. Secondo un recente rapporto sul sito web Minghui, da fine maggio al 16 luglio 2015, 82.226 persone hanno presentato 66.528 denunce penali.

Manifestazione e veglia con candele attirano sostegno pubblico

Molti passanti si sono fermati a guardare la manifestazione e la veglia con candele. Le informazioni sulla persecuzione hanno un grande impatto su molte persone.

Daniel ed i suoi amici sono rimasti profondamente turbati dopo aver appreso della brutale persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina. "Penso che questo sia un grosso problema, soprattutto perché i media tendono a censurare e a tacere su questi avvenimenti. Ignorare e nascondere queste vittime è facile, ma tali atti hanno un impatto negativo a lungo termine sulla società. Questa è una cosa orribile ".

"Chiunque dovrebbe avere libertà di credo e poter meditare", ha aggiunto Murali Raj dall'India. "Nessun governo dovrebbe perseguitare un gruppo così pacifico per motivi politici. Mi auguro che questa pratica pacifica si possa diffondere ampiamente".

Una coppia australiana ha condannato la persecuzione e ha lodato il coraggio dei praticanti. Jenny, la moglie, ha detto: "Questa persecuzione è brutale e contro l'umanità. I praticanti del Falun Gong sono così coraggiosi e determinati! "

Parlare ai passanti del Falun Gong e della persecuzione

La signora Pan racconta l'esperienza di persecuzione della sua famiglia

Ha detto la signora Pan: "I miei genitori nel 1999 si sono recati a Pechino a fare appello per il Falun Gong e al loro rientro a casa sono stati arrestati ed imprigionati ripetutamente. La polizia ha arrestato e detenuto mio padre per due settimane, perquisito la casa, confiscato i libri del Falun Gong e il materiale informativo. Hanno anche intascato più di 3.000 yuan in contanti e ce ne hanno estorti altri 3.000, sostenendo che sarebbero serviti per le spese di soggiorno di mio padre nel centro di detenzione. Eppure gli è stato dato un solo pasto al giorno e il suo peso in breve tempo è sceso da 200 a 132 libbre.

"Un anno dopo il suo arresto preventivo mio padre è stato denunciato alla polizia perché parlava con le persone del Falun Gong. Hanno arrestato i miei genitori e perquisito nuovamente la nostra casa. Mia madre è stata rilasciata, ma mio padre è stato condannato ai lavori forzati a Qingdao in provincia di Shandong.

Il campo di lavoro non lo ha voluto accettare a causa dei livelli elevati di zucchero nel sangue e l'alta pressione sanguigna, così è stato rilasciato. Tuttavia siamo stati spesso molestati dalla polizia e funzionari locali.

"Un funzionario locale ha avvertito mio padre che l'Ufficio 610 aveva dato l'ordine di costringerlo a rinunciare al Falun Gong con qualsiasi mezzo. Gli ha detto che sarebbe stato nel suo interesse lasciare la casa. Mio padre ha preso tutti noi, compresa mia nonna di 70 anni, e abbiamo lasciato casa in una fredda notte d'inverno. Tre anni più tardi mio padre è morto a causa della sofferenza fisica e mentale provocata dalla persecuzione ".

La signora Pan ha detto anche che sua sorella maggiore e la madre, che risiedono ancora in Cina, hanno presentato denunce penali contro Jiang.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.