Istantanea delle copie delle cause dei praticanti del Falun Gong contro Jiang Zemin ricevute da Minghui il 1-2 agosto 2015

(Minghui.org) Molti praticanti del Falun Gong stanno esercitando i loro diritti legali per citare in giudizio Jiang Zemin per aver lanciato la persecuzione del Falun Gong, che ha causato loro gravi danni e tremende sofferenze durante gli ultimi 16 anni. L'impeto di questa nuova ondata di cause contro l’ex dittatore cinese è in aumento.

Il sito web di Minghui riceve giornalmente copie di denunce penali contro Jiang da diversi praticanti. In questo rapporto presentiamo un’istantanea delle denunce dei praticanti le cui copie sono pervenute a Minghui tra il 1 e il 2 agosto 2015.

Queste cause sono state spedite alla Corte Suprema del Popolo e alla Procura Suprema del Popolo, che sono tenute ad elaborare tutte le denunce penali presentate dai cittadini a causa di una recente sentenza della Corte Suprema del Popolo.

Praticanti arrestati ripetutamente: le famiglie vivono nel terrore

Questo rapporto mostra due medici in pensione e un proprietario di una fabbrica d’abbigliamento. Entrambi e le loro famiglie hanno sofferto tremendamente durante gli ultimi 16 anni. I praticanti sono stati ripetutamente arrestati e le loro famiglie hanno vissuto nella paura e sotto un’intensa pressione.

Il signor Yu Ming è stato condannato a quattro anni, dopo il suo arresto nel settembre 2013. Sua moglie e sua figlia, che erano in vacanza negli U.S.A. al momento del suo arresto, hanno preso la difficile decisione di rimanere negli Stati Uniti per paura della loro sicurezza. Stanno chiedendo al governo americano e alla comunità internazionale di salvarlo.

L’intera famiglia del signor He Jinliang ha sofferto tremendamente. È stato detenuto per un totale di quattro anni e mezzo e sua moglie per quasi un decennio. In particolare la coppia è stata arrestata una settimana prima del matrimonio della loro figlia maggiore. La figlia ha dovuto vivere lontano da casa per evitare l’arresto e sua sorella minore è stata lasciata a casa da sola a badare a se stessa.

Entrambi i medici, Li Yulan e Liu Ying, hanno visto la loro vita professionale e personale disturbata dalla persecuzione. Il dottor Li ha dovuto vivere lontano da casa per sei anni, mentre il dottor Liu vive sotto una costante pressione, senza sapere quando avrà luogo il prossimo arresto.

Caso 1: Yu Ming (于溟)

Professione: Imprenditore - proprietario di una fabbrica d’abbigliamento
Città natale: città di Shenyang, provincia di Liaoning
Data di registrazione della causa: non specificato

Fatti principali

Il signor Yu Ming (44 anni) è stato arrestato cinque volte e mandato ai lavori forzati tre volte. In totale ha trascorso più di otto anni nei campi di lavoro, dove ha sofferto torture brutali ed è stato sul punto di morire più volte.

L’ultimo arresto è avvenuto il 24 settembre 2013. È stato brutalmente torturato durante le interrogazioni. I suoi avvocati difensori sono stati bloccati sensa poter accedere ai documenti del suo caso. L’11 maggio 2015 la Corte del distretto di Shenyang Shenhe lo ha condannato a quattro anni di prigione.

Circostanze attuali

Il signor Yu è attualmente detenuto nel Centro di Detenzione della città di Shenyang. Sua moglie e sua figlia vivono negli Stati Uniti e stanno cercando di salvarlo.

Rapporti correlati

Proprietario di una fabbrica d’abbigliamento, torturato e probabilmente sotto processo; per otto volte è stata negata la visita del suo avvocato.

Dramma al tribunale: due madri malmenate, imputato perde coscienza.

La Corte di Liaoning afferra per il collo l’avvocato che protesta per il maltrattamento del suo cliente.

La praticante Yu Ming trasferita segretamente numerose volte per aver presentato causa contro Jiang mentre era detenuta in un campo di lavoro.

Dettagli delle denunce in lingua cinese

Caso 2: He Jinliang (何金亮)

Professione: ex dipendente del governo
Città natale: città di Zhoukou, provincia di Henan
Data registrazione della causa: non specificata

Fatti principali

La causa del signor He copre i fatti della persecuzione della sua intera famiglia, compresa sua moglie e le due figlie.

La casa del signor He è stata saccheggiata per sei volte. È stato arrestato cinque volte e licenziato dal lavoro. Dopo il suo secondo arresto, nel 2001, gli sono stati dati tre anni di lavori forzati e ha sofferto torture brutali nel campo di lavoro.

Sua moglie, la signora Wang Aizhi, è stata detenuta mentre lui era ai lavori forzati. La figlia maggiore era all’università e la figlia minore He Mingjun (8 anni) ha lasciato casa senza che nessuno si prendesse cura di lei. La bambina se ne è andata in un’altra città. La polizia l'ha ricercata per mandarla in un centro di detenzione giovanile. Sua sorella, la signora He Minghui, l’aveva trovata e l’ha portata con se nella sua residenza dell’università per prendersi cura di lei.

La scuola della signora He Minghui le aveva dato l’opportunità di compiere gli studi universitari negli Stati Uniti. Quando è tornata a casa per prepararsi per la partenza è stata arrestata. È stata detenuta per 18 mesi perché la polizia aveva pensato erroneamente che il sito Minghui avesse preso il nome da lei. La scuola, poi, le ha revocato l’offerta di studiare fuori.

Nel gennaio 2009 la famiglia del signor He era preparata felicemente per il matrimonio della signora He Minghui. La polizia ha fatto irruzione nella loro casa la settimana prima del matrimonio, saccheggiandola. Il signor He e sua moglie sono stati arrestati. Il signor He è stato condannato ad un anno di prigione.

Questo è stato il quarto arresto della signora Wang. Dopo aver passato 18 mesi di prigione è stata condannata ad altri otto anni. In carcere è stata drogata e la sua mente non era chiara. È stata rilasciata prima del termine, il 3 aprile 2015.

La signora He Minghui è stata costretta a lasciare casa per evitare la persecuzione. Sua sorella minore, la signora He Mingjun, una studentessa di scuola superiore, ha dovuto lasciare casa e scuola.

La suocera della signora Wang non è stata in grado di sopportare le notizie della severa condanna di sua nuora. È deceduta un giorno dopo averle sentite.

Circostanze attuali

La signora He Minghui non è ancora ritornata a casa.

Rapporti correlati

Quattro anziani praticanti della città di Zhoukou, provincia di Henan, sono stati illegalmente condannati.

Arrestati i praticanti del Falun Gong He Jinliang, Wang Tianyu e altri della città di Zhoukou, provincia di Henan.

Dettagli della denuncia in lingua cinese.

Caso 3: Li Yulan (李玉兰)

Professione: Medico, in pensione
Città natale: città di Wujiaqu, provincia di Xinjiang
Data registrazione della causa: non specificato

Fatti principali

La signora Li Yulan (72 anni) è stata arrestata sette volte negli ultimi 16 anni. Ha dovuto lasciare casa per sei anni per evitare la persecuzione.

Dopo il suo arresto, avvenuto nel luglio del 2000, le sono stati inflitti due anni di lavori forzati. Nel campo di lavoro femminile di Wulapo ha sofferto torture brutali. Una notte tre agenti l’hanno colpita con quattro bastoni elettrici. Continuava a cadere mentre la colpivano con scariche elettriche. Hanno continuato le torture fino a quando lei è diventata incontinente e incapace di parlare. È stata rilasciata un anno prima del termine.

La signora Li è stata condannata a due anni di prigione nell’aprile 2009, alcuni mesi dopo essere stata arrestata.

La sua famiglia ha sofferto enormi perdite finanziarie perché la signora Li non ha potuto ricevere la pensione completa. La polizia ha continuato a molestare la famiglia e a monitorarla. Suo marito ha sofferto di demenza parziale a causa della lunga pressione subita e dello stress.

Dettagli della denuncia in lingua cinese

Caso 4: signora Liu Ying (刘英)

Professione: Medico
Città natale: città di Jilin, provincia di Jilin
Data registrazione della causa: non specificato

Fatti principali

Tutta la famiglia della signora Liu Ying - suo padre, il signor Liu Zhiqiang, sua madre, la signora Dong Shuzhen e suo fratello, Liu Honghe, hanno presentato insieme una causa. Hanno accusato Jiang di averli privati del diritto di praticare il loro credo.

La famiglia ha avuto numerosi benefici dalla pratica, ma la persecuzione ha reso per loro impossibile praticare dignitosamente e apertamente. Vivono sotto una grande pressione, preoccupandosi costantemente che qualcuno li denunci alla polizia e comprometta la loro sicurezza.

Dettagli della causa in lingua cinese.

Retroscena

Nel 1999, Jiang Zemin, come capo del Partito Comunista Cinese, ha escluso gli altri membri del comitato permanente del Poltiburo e ha lanciato la violenta soppressione del Falun Gong.

La persecuzione ha portato alla morte di molti praticanti del Falun Gong negli ultimi 16 anni. Molti sono stati torturati per il loro credo e anche uccisi per i loro organi. Jiang Zemin è direttamente responsabile per l’inizio e la proseguimento della brutale persecuzione.

Sotto la sua personale direzione, il Partito Comunista Cinese ha stabilito un organo di sicurezza extralegale, l’”Ufficio 610”, il 10 giugno 1999. L’organizzazione scavalca le forze di polizia e il sistema giudiziario nello svoglimento delle direttive di Jiang riguardanti il Falun Gong: rovinare la loro reputazione, tagliare le loro risorse finaziarie e distruggerli fisicamente.

La legge cinese permette ai cittadini di essere querelanti nelle cause penali, e molti praticanti adesso stanno esercitando questo diritto per presentare denunce penali contro l’ex dittatore.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.