Membro del parlamento austriaco afferma: “Denunciare l’ex dittatore cinese Jiang Zemin è un atto importante”

(Minghui.org) Il diciannove settembre, nella piazza della Cattedrale di Santo Stefano a Vienna, in Austria, durante una manifestazione contro la persecuzione del Falun Gong in Cina, organizzata da praticanti provenienti da più di trenta Paesi, il membro del parlamento austriaco, la dottoressa Madeleine Petrovic, ha dichiarato ai praticanti presenti, ai cittadini e ai turisti fermatisi ad osservare la manifestazione: “I responsabili del prelievo forzato di organi devono essere portati in giudizio”.

Il 19 settembre 2015 la dottoressa Madeleine Petrovic, membro del parlamento austriaco, ha tenuto un discorso durante la manifestazione nella piazza della Cattedrale di Santo Stefano a Vienna, in Austria

La dottoressa Petrovic ha dichiarato: “Il crimine di genocidio è imperdonabile. Colui cha ha violato i diritti umani, Jiang Zemin, deve essere portato davanti alla giustizia”. Jiang nel 1999 ha lanciato la persecuzione del Falun Gong che ha avuto come conseguenza sedici anni di brutalità contro i praticanti del Falun Gong.

Dopo la manifestazione la dottoressa Petrovic è stata intervistata da un corrispondente di Minghui. Ha asserito di aver tenuto il discorso all’evento per richiedere il rispetto dei diritti umani dei praticanti del Falun Gogn in Cina. Lei ritiene che i diritti umani del popolo cinese siano stati ormai compromessi.

Ha detto: ”Penso che citare in giudizio Jiang Zemin sia molto importante. So quanto sia importante fare la denuncia per le famiglie delle vittime”. Ha detto inoltre che sarebbe rilevante anche per i giovani fare un passo avanti nell’incoraggiare i giovani cittadini cinesi a non avere paura del controllo totalitarista del proprio Paese.

La dottoressa Petrovic ha sentito della persecuzione del Falun Gong all’inizio del duemila . Aveva letto delle informazioni provenienti dalla Cina diffuse dal Partito Comunista Cinese che diffamavano il Falun Gong ed era dubbiosa. Così ha cercato altre informazioni per verificare i fatti. Ha iniziato a leggere il materiale informativo dei praticanti del Falun Gong e a parlare con loro. Si è convinta che i praticanti sono un gruppo di persone pacifiche.

I principi del Falun Gong sono Verità, Compassione e Tolleranza. La dottoressa Petrovic crede che non ci sarebbero più guerre se ognuno seguisse questi principi nella vita di ogni giorno. Sente che questo dovrebbe essere il nostro scopo ultimo. Spera che alla fine tutte le persone nel mondo possano godere di una pace di lunga durata.

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.