Hong Kong: i praticanti augurano al Maestro una felice Festa di Metà Autunno e proseguono nei loro sforzi per accrescere la consapevolezza riguardo alla persecuzione

(Minghui.org) I praticanti del Falun Gong si sono riuniti durante la Festa di Metà Autunno e hanno augurato al Maestro una felice festività. Hanno fatto delle foto e cantato delle canzoni per esprimere il loro rispetto e la loro gratitudine verso il Maestro.

Dopo la celebrazione, i praticanti hanno proseguito i loro sforzi rivolti al chiarire la verità alle persone di diverse aree riguardo la persecuzione del Falun Gong.

I praticanti del Falun Gong di Hong Kong augurano al Maestro una felice Festa di Metà Autunno

I turisti che vengono a sapere i fatti sul Falun Gong mostrano il loro supporto

Durante le festività i praticanti del Falun Gong hanno raccolto le firme di coloro che sostengono il movimento per citare in giudizio l'ex-dittatore cinese Jiang Zemin, il principale responsabile della persecuzione del Falun Gong

La signora Tan parla alla gente del Falun Gong

La signora Tan si reca presso To Kwa Wan tutti i giorni, incluse le feste, per raccontare ai turisti che vengono dalla Cina i fatti che riguardano la persecuzione del Falun Gong in Cina. Ha iniziato nel 2000 e dopo tutto questo tempo, sta notando dei cambiamenti nei turisti cinesi.

«Sempre più turisti cinesi conoscono la verità sul Falun Gong e la malvagità del regime comunista cinese. Anni fa, i turisti cinesi non avrebbero osato parlare o ascoltarmi raccontare la verità, a causa della paura del dittatore Jiang. Ora alcuni di loro alzano il pollice in su quando ci vedono e alcuni gridano ”la Falun Dafa è buona”», ha detto la signora Tan.

Raccoglie firme per la petizione che cita in giudizio Jiang Zemin

La praticante Xiaohong ha sempre un sorriso sul suo volto. Ha raccolto molte firme per la petizione a sostegno delle cause contro Jiang Zemin

Xiaohong pratica il Falun Gong da 14 anni. È andata al Punto Nord durante la festività per distribuire materiale informativo sulla pratica e raccogliere firme relative alla petizione. Secondo lei la petizione permette alle persone di fare una scelta consapevole e “di schierarsi con la giustizia compiendo azioni rette dopo aver scoperto la verità riguardo alla persecuzione. Il dittatore cinese Jiang Zemin ha iniziato la persecuzione 16 anni fa e milioni di persone sono morte a causa di ciò. Quando le persone vengono a sapere la verità, faranno la giusta scelta”.

Xiaohong ritiene che gli atteggiamenti del popolo cinese nei confronti del Falun Gong siano cambiati notevolmente. “Adesso molti di loro rispettano i praticanti. Ritengono che siamo incredibili per essere rimasti in piedi e aver chiarito la verità volontariamente per così tanti anni”.

La persecuzione è terribilmente crudele

La signora Liang Yuzhen ha citato in giudizio Jiang per tutto il dolore che ha provato durante la persecuzione

La signora Liang Yuzhen si è trasferita recentemente ad Hong Kong dopo aver sofferto anni di persecuzione in Cina. Ogni volta che ha tempo aiuta a distribuire i materiali informativi sul Falun Gong. Già in precedenza aveva spedito la sua denuncia penale contro Jiang. Secondo lei è proprio a causa della propaganda creata da Jiang e dal suo regime che molti cinesi non volevano ascoltarla quando in passato voleva parlare loro della persecuzione, ma ora la situazione è migliorata. “Una signora è venuta da me questa mattina e dopo avermi chiesto se stessi raccogliendo firme relative alla petizione per citare in giudizio Jiang, l'ha firmata subito dicendo che la persecuzione del Falun Gong è stata terribilmente crudele”, ha detto la signora Liang.

Sensibilizzare sotto la pioggia o sotto il sole

La signora Feng raccoglie molte firme per aiutare l’azione di querela verso Jiang relativa alla persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina

La signora Feng è andata a Lam Tin per raccogliere firme relative alla petizione a sostegno delle cause legali mosse contro Jiang per aver iniziato la persecuzione del Falun Gong. È andata nello stesso luogo a raccogliere firme per dodici anni e ha ammesso che può essere difficile, soprattutto sotto il sole cocente. «Sono stata in grado di sopportarlo perché sapevo che così avrei potuto permettere a più persone di conoscere i fatti riguardo al Falun Gong e alla persecuzione. Mi sento felice e premiata quando le persone vengono a conoscenza della verità e decidono di lasciare il Partito Comunista Cinese e le sue organizzazioni affiliate», ha concluso la signora Feng.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.