Un poliziotto mi saluta per averlo aiutato a dimettersi dalle organizzazioni comuniste

(Minghui.org)

Una guardia scolastica: "Siamo fortunati ad avere qualcuno che pratica il Falun Gong!"

Stavo insegnando nella mia classe quando un amico praticante, che vive in un altra città, è venuto a trovarmi. Una guardia gli si è avvicinata chiedendo chi stesse cercando e il praticante ha fatto il mio nome. La guardia gli ha chiesto: "Pratichi anche te il Falun Gong?". Il praticante ha asserito ed hanno cominciato a parlare.

Il praticante gli ha chiesto se avesse già lasciato il Partito Comunista Cinese e le sue organizzazioni affiliate e la guardia ha risposto che non vi aveva mai aderito, altrimenti non sarebbe stato capace di lavorare come guardia scolastica.

Il praticante si è immaginato che lo avesse già aiutato a dimettersi da queste organizzazioni. Ha detto alla guardia e ai suoi colleghi: "Dovete ricordarvi che la Falun Dafa è buona, che Verità-Compassione-Tolleranza sono buone. Trattate con gentilezza i praticanti del Falun Gong. Siete molto fortunati ad averli nella vostra scuola!".

Tutte le guardie hanno sorriso e confermato: "Siamo fortunati ad avere qualcuno che pratica il Falun Gong qui!".

Un poliziotto mi saluta

Un giorno, mentre stavo tornando a casa, ho notato un anziano poliziotto. Sembrava molto stanco e triste. Mi sono avvicinato ed ho iniziato a parlargli.

Mi ha detto che era di Huanggang, provincia dello Hubei ed ha menzionato un alto funzionario del Parito Comunista Cinese (PCC) che è stato ucciso lo scorso anno. Gli ho detto che il PCC non solo uccide le persone che hanno aiutato il Partito a salire al potere in Cina ma ha anche causato la morte di 80 milioni di persone. Gli ho raccontato alcuni fatti sulla brutale persecuzione dei praticanti del Falun Gong negli ultimi 17 anni, compreso il modo con cui 4 mila praticanti sono stati uccisi e di altre migliaia che sono stati uccisi per i loro organi. Ho citato alcuni fatti, come le registrazioni telefoniche di investigatori all'estero e il recente documentario su questo argomento.

In un primo momento il poliziotto ha ascoltato in silenzio. Dopo avergli fornito ulteriori informazioni si è mostrato sorpreso e più attento. Ho continuato dicendogli che ci sono più di 100 Paesi nel mondo dove si pratica il Falun Gong e di come la retribuzione karmica dovrà essere affrontata dagli autori principali della persecuzione, come Zhou Yongkang, Bo Xilai, Li Dongsheng e Xu Caihou e dell'ondata di accuse contro Jiang Zemin, l'ex capo del Partito Comunista che ha ordinato la campagna persecutoria.

Gli ho suggerito di dimettersi dal Partito Comunista e gli ho consigliato un soprannome da usare.

Il poliziotto ha detto: "So che mi stai raccontando tutto ciò per aiutarmi. Ho 57 anni, ho aderito alla Lega della Gioventù e ai Giovani Pionieri, per favore aiutami a dimettermi".

Sembrava felice e i suoi occhi brillavano. Gli ho dato alcuni materiali informativi sul Falun Gong e sulla persecuzione e gli ho detto: "Condividili con i tuoi familiari. Vi auguro di essere salvati!".

Sembrava eccitato. Improvvisamente si è alzato, ha assunto una postura ben eretta e rispettosamemte mi ha salutato.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.