Promuovere la Falun Dafa al Taipei 101

(Minghui.org) L'osservatorio Taipei 101 è considerato da molti turisti cinesi una di quelle attrazioni che si devono assolutamente vedere. La piazza di fronte al grattacielo è anche un campo di battaglia fra verità e bugie.

I praticanti della Falun Dafa (chiamata anche Falun Gong) vengono qui per raccontare ai turisti cinesi della persecuzione di questa pratica di meditazione da parte del regime comunista nella Cina continentale.

Un altro gruppo, promosso dal Partito Comunista Cinese, nella stessa piazza fa propaganda di diffamazione contro il Falun Gong.

Tra i molti praticanti che si alternano a venire qui si può incontrare spesso Li Hua-En, un uomo di mezza età della contea di Yilan che, per avere più tempo per parlare con i turisti cinesi nella piazza dell'osservatorio Taipei 101, ha preferito fare i turni di notte sul lavoro.

Li Hua-Hen

Li una volta ha discusso con il gruppo filo-comunista ed è rimasto sconvolto dai loro insulti verbali. Una persona che abita da quelle parti lo ha incoraggiato dicendogli: "Fratello, non lasciare che ti infastidiscano. Continua il tuo lavoro e ignorali".

Un turista, che era anche un poliziotto cinese, ha detto a Li che dopo aver visto NTDTV si era reso conto che era stato ingannato dal partito comunista e che era riuscito ad aggirare la censura su internet in Cina.

Egli ha detto a Li Hua-En: "Bisogna tenere duro e chiarire la verità. Se tu rinunci [al Falun Gong], i cinesi non avranno speranza".

Tempo fa il gruppo filo-comunista ha allestito una tenda di fronte al Taipei 101 e vi ha scritto su delle calunnie contro la Falun Dafa. Un giorno Li ha notato che la tenda improvvisamente era scomparsa.

Proprio quel giorno un turista francese ha detto al gruppo pro-comunista di smettere di attaccare il Falun Gong. Quando la discussione si è accesa, un passante ha dovuto chiamare la polizia.

Li ha ringraziato il francese per il suo sostegno ed è venuto a conoscenza del motivo per cui la tenda era sparita: quella mattina il francese aveva visto la tenda e aveva chiesto alla sua ragazza, che è di Taiwan, che cosa ci fosse scritto su. Dopo aver sentito le parole della ragazza ha strappato la tenda con rabbia.

Imparare la Falun Dafa

Li Hua-En ha conosciuto per la prima volta la Falun Dafa nel luglio 1999, quando il Partito Comunista Cinese ha iniziato la persecuzione della stessa. Si è interessato alla pratica dopo aver appreso dai media di praticanti che persistevano nella loro fede nonostante la violenza della repressione.

Ha acquistato una copia dello Zhuan Falun, il testo principale della Falun Dafa, nel gennaio del 2000 e ha trovato un gruppo che faceva gli esercizi vicino casa sua. Da allora ha imparato gli esercizi e ha iniziato a praticare la Falun Dafa. Prima prendeva spesso il raffreddore e l'influenza, a causa di ciò si sentiva debole e non lavorava in modo efficiente. Praticando la Falun Dafa la sua salute è migliorata e le sue malattie sono scomparse.

Ha detto che gli insegnamenti della Falun Dafa lo hanno portato a seguire i principi di "Verità, Compassione e Tolleranza" e a prestare meno attenzione alla fama e al guadagno, per cui ora vive una vita più felice e più libera.

Li spera che sempre più cinesi sappiano della persecuzione e che si separino dal partito comunista e dalle sue organizzazioni giovanili.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.