Sempre più cinesi condannano apertamente il Partito Comunista per la persecuzione del Falun Gong

(Minghui.org) Nel corso di questi ultimi anni di chiarimento della verità sul Falun Gong ho notato che sempre più persone cominciano a capire la situazione. Ora riescono a discernere il bene dal male e hanno il coraggio di parlare bene del Falun Gong.

Il numero di persone che hanno il coraggio di parlare a favore del Falun Gong è cresciuto. Ora sono disposti a parlare anche di fronte ad un vasto pubblico.

Donna di 30 anni condanna la persecuzione in pubblico

Un giorno sono andata a fare la spesa. Avevo già parlato con il proprietario del supermercato del Falun Gong e l' avevo aiutato a ritirarsi dal Partito Comunista Cinese (PCC) e le sue organizzazioni affiliate.

Stavo pagando la mia spesa con una banconota per chiarire la verità quando una donna di 30 anni, che era dietro di me, l'ha notata. Era molto sorpresa. Ha chiesto: ''È una banconota stampata con le parole del Falun Gong''.

Ho risposto: "Sì. E sai una cosa? Questi commercianti vogliono usare le banconote con le parole del Falun Gong, perchè credono che gli possano portare sicurezza, felicità e buoni affari".

Mi ha detto che era la prima volta che vedeva una banconota di questo genere. "Il Falun Gong è un credo", ha detto. "Non sono quegli esercizi che fanno i praticanti per mantenersi in forma? Proprio per questo l'ex presidente Jiang Zemin ha dato inizio alla loro persecuzione, venivano arrestati e finivano in prigione o nei centri di detenzione. Di conseguenza le loro famiglie sono state rovinate".

Lei continuava a parlare, come se non volesse fermarsi. "È difficile essere una brava persona di questi tempi", ha aggiunto. "Jiang guidava le persone verso la malvagità. Per questo la differenza fra i ricchi e i poveri è così grande. I cittadini comuni sono molto poveri, mentre i funzionari sono molto ricchi e corrotti. Si sono arricchiti con mezzi impropri e poi hanno nascosto il denaro trasferendolo in conti oltreoceano.

"Inoltre, il costo di un pasto per un funzionario corrotto sarebbe sufficiente per coprire il costo del cibo di una persona comune per tutto l'anno. I membri del Falun Gong sono tutte brave persone. Di cosa dovrebbero aver paura?".

Molte persone l'avevano circondata per ascoltarla. Alcune persone sorridevano e accennavano con la testa di essere d'accordo.

Ero molto commossa e ho pensato che lei fosse stata una praticante che aveva colto questa occasione per parlare in questo modo. Dopo le ho chiesto da dove venisse. Ha detto: "Vengo da Changchun, che è una città nella provincia del Jilin". Ho detto: "Tu sei della città dove è nato il mio Maestro! Sai così tanto del Falun Gong. Sei anche tu una praticante?".

Lei ha risposto che non lo era, ma che conosceva le persone che praticavano. Ha visto come il Falun Gong aveva aiutato a migliorare la loro vita e aveva anche letto i materiali sul Falun Gong.

Ha aggiunto: "Quando sono stati arrestati molti praticanti della nostra zona, sono andata alla stazione di polizia per chiedere la loro liberazione".

Le ho detto che sarebbe sicuramente benedetta per il suo nobile sostegno al Falun Gong.

Sollievo dopo il ritiro dal PCC

Un giorno sono dovuta andare a fare la spesa, e ho pensato alle persone con le quali avrei parlato di come ritirarsi dal PCC.

Mentre camminavo nel supermercato ho notato due uomini. Sono andati via mentre facevo la spesa, e mi sono rammaricata perchè non ero riuscita a parlare con loro.

Un po' più tardi, però, uno dei due giovani è tornato. Si è fermato davanti a me e mi ha chiesto: "Zia, c'è una banca nelle vicinanze?". Gli ho detto: "Vai avanti e vedrai tre banche di fronte a te". Mi ha ringraziato ed è andato via.

Ho pensato che il Maestro avesse portato da me questa persona predestinata, quindi non potevo perdere un'opportunità così preziosa. Gli ho subito gridato: "Giovanotto, potresti tornare indietro? Ho qualcosa da dirti".

Si è voltato e mi ha chiesto di che cosa avevo bisogno. "Oggi siamo riusciti ad incontrarci a causa della nostra relazione predestinata", ho detto. "Così ti darò qualcosa di veramente prezioso. Questo è un software per aggirare il blocco di Internet. Usandolo potrai collegarti per vedere le informazioni e le notizie provenienti da tutto il mondo. Vorrei darti anche un DVD".

Lui lo ha preso volentieri tutto e mi ha chiesto se si trattava del Falun Gong. Quando ho detto di sì, si è emozionato. "Sono appena tornato da Singapore", ha detto. "Sono andato anche a Hong Kong e ho visto informazioni sul Falun Gong dappertutto. Avevano anche i cartelloni informativi per le persone, e alcuni praticanti stavano facendo gli esercizi".

"Lo sai che solo in Cina non ci è permesso praticare?", ho detto. "Ed è perché l'ex leader cinese era molto geloso di quanto popolare stesse diventando il Falun Gong. Voleva eliminarlo, così ha lanciato una persecuzione verso i praticanti".

"Io non sono più un membro del PCC", ha detto. "Il PCC ha cancellato la mia adesione. Odio il Partito. Può essere eliminato? Accadrà?".

"Accadrà presto", ho risposto. "Tuttavia, la tua dimissione dal Partito è l'unica cosa che conta. Ti vorrei chiedere di emettere un pensiero sincero davanti agli dei e Buddha: 'Ritiro la mia adesione al PCC' ".

Sembrava sollevato quando ha sentito le mie parole. Ha sorriso e ha detto: "Finalmente non avrò più nulla a che fare con quel Partito". Mi ha ringraziato.

Ho detto: "Per favore, ringrazia invece il mio Maestro".

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.