Non è fare le cose, ma è coltivazione

(Condivisione letta alla Conferenza europea di condivisione delle esperienze di coltivazione della Falun Dafa tenuta a Monaco 2016)
 

Con il rapido avanzamento del processo della rettifica della Fa, si rivelano sempre più nuove prove sul crimine commesso dal PCC di prelevare gli organi dai praticanti del Falun Gong ancora in vita. Ciò ha suscitato sempre più attenzione nella comunità internazionale. Il 27 aprile, 12 europarlamentari hanno redatto la WD48 (dichiarazione scritta), che condanna questo fatto e che dichiara che questa pratica, effettuata specialmente ai danni dei praticanti del Falun Gong, degli uiguri, dei tibetani e dei cristiani, deve essere fermata. Bisognava raccogliere delle firme a sostegno della dichiarazione da almeno metà dei parlamentari, così che potesse automaticamente diventare una risoluzione del Parlamento Europeo. I praticanti in Europa erano consapevoli che questa era un’occasione importante per chiarire la verità a livello europeo, in modo che gli europarlamentari potessero posizionarsi bene, per spingere ulteriormente la corrente principale della società europea a conoscere meglio la Dafa e dimostrare il proprio sostegno.

Nello stesso periodo in Danimarca si teneva l'annuale ”incontro con il popolo”. In questa occasione i vari partiti si incontrano direttamente con la popolazione, così da diffondere le loro idee. I politici danesi partecipano attivamente a questi incontri e anche molti europarlamentari vi hanno partecipato.

In questo evento, abbiamo incontrato 8 dei 13 europarlamentari danesi, e abbiamo consegnato loro i materiali informativi sul prelievo degli organi, la risoluzione 343 del congresso americano e il testo della dichiarazione 48. Due parlamentari hanno firmato subito al momento, mentre gli altri hanno detto che avrebbero cercato di conoscere meglio la situazione e comprendere l’urgenza e che avrebbero poi firmato.

Nelle due settimane dopo l’evento, abbiamo continuato a telefonare agli europarlamentari danesi al loro ufficio a Bruxelles, ma abbiamo ricevuto soltanto delle risposte di cordialità, senza firme concrete.

Dal 5 al 7 luglio, si teneva l’ultima plenaria degli europarlamentari a Strasburgo prima della chiusura estiva. Dopo aver sentito la condivisione dei praticanti europei, alcuni dei praticanti danesi hanno deciso di recarsi al Parlamento a Strasburgo. Due praticanti hanno distribuito i materiali davanti alla sede del Parlamento, chiarendo la verità ai politici e ai visitatori del Parlamento, mentre io e un altro praticante siamo entrati nel palazzo del Parlamento per incontrare i nostri parlamentari, uno a uno.

Adesso vorrei condividere con tutti il processo concreto di metterci in contatto con i MP, cosa abbiamo imparato e l’esperienza di coltivazione.

1、La coltivazione è la premessa e la garanzia dell’azione di salvare esseri senzienti

Durante l’evento dell’incontro con il popolo, abbiamo incontrato il parlamentare A, che ci ha detto: “Non è che non vi sostengo, è che non firmo mai questo tipo di documento”. Abbiamo rafforzato l’invio dei pensieri, chiedendo l’aiuto al Maestro per salvarlo, lui ha modificato l’atteggiamento e ha firmato, ci ha chiesto di scansionare il foglio con la firma, così che il suo segretario avesse potuto mandarlo ai vari dipartimenti.

Al nostro ritorno, l’abbiamo scansionato e inviato al suo segretario. Nei 15 giorni successivi, abbiamo telefonato molte volte al suo segretario per sollecitare l’invio, ma non l’ha mai fatto nonostante dicesse che l'avrebbe fatto. Così quando siamo entrati nel palazzo del Parlamento, ci siamo recati direttamente nell’ufficio di A e lo abbiamo incontrato. Dopo aver sentito il nostro racconto, ha messo l’originale sulla sua scrivania, dicendo che avrebbe gestito la situazione. In quel momento ho detto: “Il suo segretario ha già la scansione, ci restituisca per favore l’originale”. Un po' seccato, A ha detto: ”Allora vado a firmare un’altra volta al vostro banco allestito per questo scopo”. Sapevamo che la sua risposta non corrispondeva. Non abbiamo nemmeno espresso un ringraziamento per la sua proposta ma, al contrario, abbiamo insistito che il suo segretario gli avrebbe inviato la copia. Il parlamentare A ci ha detto che era molto impegnato. In quel momento, ci siamo accorti di essere stati sgarbati, così abbiamo chiesto scusa e abbiamo lasciato il suo ufficio.

Uscendo dal suo ufficio, abbiamo condiviso e riflettuto sul nostro problema. Ci siamo resi conto che durante la conversazione non abbiamo pensato molto a lui, a come si sentisse e alle sue condizioni reali di azione, ma abbiamo solo pensato a non sprecare questa occasione in cui potevamo spiegare la verità faccia a faccia, gli abbiamo impostato ciò che volevamo spiegare. Abbiamo creduto di avere forti pensieri retti, in realtà si trattava di una manifestazione della cultura del PCC, che ha provocato l’antipatia nella società occidentale. Abbiamo trovato l’attaccamento nascosto dalla scusa di salvare la gente, eravamo molto attaccati al risultato, cioè la firma dei parlamentari, ma abbiamo ignorato completamente la sua sensazione. È un atteggiamento troppo lontano dal voler salvare le persone compassionevolmente. Mi sono anche resa conto di quanto sia stato stupido il fatto di chiedere la restituzione del documento firmato dal parlamentare A, con questo atto ho dimostrato la mancanza di fiducia e di rispetto nei suo confronti. In questo modo, come posso salvarlo?

Il nostro inseguire il risultato, seppure inconsapevolmente, non è accettabile nella società occidentale normale, ancora meno dai politici che sono l'elite sociale. Sono molto convinti della loro capacità di giudizio e sono molto sensibili al rispetto e alla fiducia dei loro elettori. Se non correggiamo tempestivamente i nostri pensieri non adeguati, rischiamo di provocare i pensieri negativi nei confronti della Dafa da parte loro, e perfino spingerli al lato opposto della Dafa.

In questo processo di condivisione, abbiamo cercato incondizionatamente dentro, questo ci ha fatto ottenere una comprensione migliore degli insegnamenti e dei principi insegnati dal Maestro, l’importanza di coltivare bene se stessi e quanto questo sia collegato con il nostro salvare esseri senzienti. Eravamo d’accordo che dovevamo sempre mettere in prima posizione il coltivare bene ogni nostro pensiero in qualsiasi condizione. Possiamo cogliere questa opportunità con pensieri retti che abbiamo coltivato e la compassione, chiarendo bene la verità e portando un futuro sereno e meraviglioso ai 13 parlamentari. Nel frattempo, tramite la responsabilità che loro si sono assunti, portare un futuro brillante e la speranza alla nazione e alla popolazione danese.

Il giorno dopo siamo andati diverse volte nell’ufficio del parlamentare A, sperando, senza disturbare lui, di incontrare il suo segretario, che avrebbe potuto mandare via la firma. Ma non c’era nessuno in ufficio.

Il 7 luglio, l’ultimo giorno del soggiorno dei parlamentari a Strasburgo, nel pomeriggio se ne sarebbero andati via tutti. Un praticante danese ha avuto un bellissimo fiore di loto di cristallo con appeso il cartoncino con il sito web della Dafa e verità compassione e tolleranza. Ci ha consigliato di portare questi fiori per regalarli ai parlamentari. Non c’era nessuno sviluppo in merito alla firma di A, abbiamo compreso che dovevamo mettere da parte il risultato. Volevamo andare ancora una volta nell’ufficio di A, lasciandogli un fiore di loto e salutarlo. Volevamo anche chiedere scusa sinceramente per il nostro comportamento inappropriato, senza sollecitare la questione della firma.

Nell’ufficio di A, abbiamo incontrato una signora, abbiamo saputo che era la moglie del parlamentare A, con due bambine molto carine. Abbiamo regalato alle bambine due fiori di loto ed espresso la nostra gratitudine nei confronti del parlamentare alla sua signora, perché aveva firmato la dichiarazione scritta 48. Abbiamo parlato del fatto che non era stata ancora inviata la firma, la signora voleva aiutarci. In quel momento, il parlamentare A è ritornato in ufficio e, nel vederci, non era molto contento. In quel momento eravamo tutti tranquilli e gli abbiamo chiesto scusa sinceramente, e abbiamo detto che volevamo solo salutarlo e gli abbiamo augurato una buona vacanza e ce ne siamo andati via dal suo ufficio.

Dell’intero processo, ci siamo vergognati per non aver fatto bene come richiede il Maestro, e non ci siamo lamentati perché aveva perso il controllo del suo umore. Forse perché abbiamo coltivato noi stessi incondizionatamente, è stato modificato il campo nell’altra dimensione, forse il Maestro e le divinità hanno visto che abbiamo messo al primo posto la rettifica di noi stessi in questo processo. Quando abbiamo messo da parte l’attaccamento del perseguimento del risultato e volevamo solo la sua salvezza,dopo alcuni giorni, abbiamo ricevuto la notizia che A aveva inviato la sua firma. Siamo felice perché A si è posizionato bene. Abbiamo imparato la lezione che è molto importante il nostro comportamento nel processo di chiarire la verità ai politici occidentali. Solo coltivando bene noi stessi, possiamo salvare più persone e questo processo è la coltivazione.

2、Dimostrare la bontà e la compassione con razionalità, preparare la strada affinché si costituisca la relazione con la Dafa

B è un parlamentare di un partito di sinistra, e la relazione del suo partito con il PCC è molto stretta. Durante il periodo in cui il suo partito ha governato è stato il ministro degli affari esteri, l’avevamo incontrato in passato e gli avevamo chiarito la verità sul Falun Gong. Era piuttosto cauto nei nostri confronti. Grazie al chiarimento della verità, aveva modificato leggermente il suo atteggiamento. Quando l’abbiamo incontrato in occasione dell’incontro popolare, gli abbiamo consegnato i materiali e gli abbiamo chiesto di firmare la dichiarazione 48. Era molto amichevole e ha detto tre volte: “Certamente!”. Nelle due settimane seguenti, abbiamo telefonato senza ricevere risposta. Quando siamo andati nel suo ufficio di Strasburgo, sembrava molto impegnato e ci ha chiesto di parlare con il suo segretario. Abbiamo consegnato tutto al segretario, il quale aveva promesso di studiare bene i materiali e passarli a B, ma nel pomeriggio, quando l’abbiamo incontrato di nuovo, ha detto che non era ancora riuscito a causa dei troppo impegni.

Il giorno dopo eravamo un po' indecisi se andare nell’ufficio di B, ma volevamo vedere se si poteva trovare un momento per parlargli. Siamo rimasti poco distanti dal suo ufficio per inviare pensieri retti e abbiamo visto B uscire e entrare nel suo ufficio diverse volte, ci ha visto ed era evidentemente consapevole che eravamo lì per lui, ma ci passava davanti senza nessuna espressione sul viso. In quel momento, abbiamo avuto dei pensieri negativi nei suoi confronti: il suo atteggiamento così amichevole in occasione dell’incontro popolare era sparito, forse era solo per farsi vedere dalla popolazione? Senza le persone attorno, la sua espressione è un’altra!

Il secondo giorno è trascorso senza nessun risultato. Abbiamo condiviso il nostro pensiero, per capire come cercare dentro noi stessi in questa condizione e di comprenderla in base alla Fa. Ci siamo resi conto che questo pensiero negativo era sbagliato, perché le persone comuni sono molto deboli, mentre i pensieri retti dei coltivatori sono forti, se abbiamo dei pensieri negativi nei loro confronti , possiamo avere un effetto su di loro. Dobbiamo avere più compassione e tolleranza, per rafforzarli, senza essere toccati dalla manifestazione superficiale.

Il 7 luglio, il terzo giorno, siamo andati nelle vicinanze dell’ufficio di B. Dato che c’era una riunione molto grande, la maggior parte dei parlamentari era lì, perciò non abbiamo visto né il parlamentare, né il suo segretario. All’incirca verso le 2, i parlamentai hanno iniziato a lasciare il loro ufficio e i pullman per la loro trasferta erano già pronti. Abbiamo finalmente ottenuto il permesso di mettere un banco per raccogliere le firme. Il banco è stato posizionato vicino all’ascensore dove passano tutti. Molti parlamentari che non hanno potuto firmare potevano farlo all’ultimo momento. All’improvviso abbiamo visto B insieme ad altra gente, proprio accanto all’ascensore. Il praticante del mio team era assente in quel momento, ma l’occasione era unica e non potevo pensarci troppo.

In quel momento, avevo già messo da parte il desiderio di inseguire il risultato, volevo solo lasciargli l'impressione della compassione dei discepoli della Dafa. Mi sono avvicinata a B, porgendogli il fiorellino di loto, gli ho detto che stavamo per tornare in Danimarca e volevo salutarlo e ringraziarlo con questo fiorellino. Il parlamentare B, con sorpresa e felicità, ha accettato il mio regalo e mi ha ringraziata ripetutamente. In quel momento ho detto con naturalezza che, in occasione dell’incontro popolare, aveva detto che avrebbe firmato per sostenere le iniziative per fermare il prelievo degli organi dalle persone vive in Cina, dato che si tratta di una cosa urgente e che ha che fare con la vita degli esseri umani. Ha risposto con sincerità, “Sì, sì, lo comprendo”. Quando mi sono girata per andarmene, mi ha salutata e mi ha augurato una buona vacanza estiva. In quel momento ho sentito che aveva una comprensione positiva sul Falun Gong. Il giorno dopo il nostro ritorno in Danimarca, abbiamo ricevuto una sua mail molto amichevole, in cui ha spiegato che era stato molto impegnato nel periodo appena trascorso e che aveva firmato la dichiarazione scritta.

Attraverso questa esperienza con il parlamentare B, ho sentito che, quando possiamo mettere sempre in prima posizione la coltivazione di noi stessi e cercare dentro di noi, rettificando sempre noi stessi, il Maestro ci mette di fronte delle opportunità, e il nostro stato d’animo pulito ci rende naturali e carichi di saggezza, così che possiamo stabilire una relazione migliore con gli altri, aiutandoli a fare la scelta giusta.

3、Condivisione sulla forte collaborazione con gli altri praticanti della Dafa per salvare esseri senzienti

Non avevamo incontrato la parlamentare C nell’incontrato popolare, per cui non conoscevamo il suo atteggiamento. Il pomeriggio del 6 luglio siamo entrati nel suo ufficio dopo aver ricevuto il permesso, ma lei diceva che non aveva il tempo per incontrarci. Era al telefono,siamo usciti e abbiamo atteso fuori dalla porta. Abbiamo inviato pensieri retti, dopo più di un ora, la conversazione sembrava terminata. Abbiamo bussato di nuovo, ma non c'è stata risposta per lungo tempo. Abbiamo pensato che forse C non voleva vederci. Ma non siamo stati toccati dalle illusioni esterne, abbiamo pensato a benedire C, sperando che si posizionasse bene in questa faccenda.

La mattina del 7 luglio, siamo andati di nuovo nel suo ufficio e ci ha invitato dentro. Ci ha accolti con molta cordialità e ha firmato subito. Indicando l'attività dei praticanti all’esterno del palazzo, diceva con commozione: “Guardate questo scenario, è davvero commovente, ho perfino pensato di scendere per mettere la mia firma”. Guardando dal finestrone dell’ufficio, la manifestazione dei praticanti europei sotto il sole cocente era davvero grandiosa. Gli striscioni con i chiari messaggi che invitando tutti a opporsi al crimine del prelievo degli organi in Cina. Tutto era sotto i nostri occhi, abbiamo visto l’altro praticante danese che andava avanti e indietro per distribuire i materiali. Ci siamo resi profondamente conto che solo quando formiamo un corpo unico, sia i praticanti che chiariscono la verità all’interno del palazzo che quelli che manifestano fuori sotto il sole cocente, con lo stesso stato d’animo di salvare la gente, la nostra forza può penetrare nel profondo del cuore delle persone.

Tre giornate di chiarimento della verità agli europarlamentari si erano concluse, grazie all’impegno dei praticanti europei. Dei 13 europarlamentari danesi, 11 hanno firmato la dichiarazione, i due che non hanno firmato hanno detto che non è che non volevano sostenerci, ma non firmano mai questo tipo di documento. Questa è la prima volta che così tanti politici danesi esprimono un atteggiamento così chiaro nei confronti della persecuzione del Falun Gong.

4、Conclusione

Attraverso questa esperienza di chiarimento della verità direttamente ai parlamentari danesi, ritengo di aver avuto delle comprensioni sia per la coltivazione che per il salvare gli esseri senzienti. Principalmente sono i seguenti:

A. In qualunque cosa facciamo per la Dafa, dobbiamo mettere al primo posto la coltivazione, si tratta di coltivazione non del fare le cose. Quando siamo attenti alla nostra coltivazione, l’azione di salvare la gente è potente. La coltivazione deve attraversare tutto il processo. In "Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa di New York 2015 il Maestro ha detto:

"Non importa in quale progetto per salvare le persone vi impegnate, se vi allontanate dalla coltivazione, vi vedrete diventare sempre più simili ad una persona comune e tenderete a pensare e ad agire in modo sempre più ordinario. Se potete rimanere sempre nella Fa e non rallentare mai nella vostra coltivazione personale, troverete che tutto quello che fate è veramente degno di un coltivatore. Questo è il fondamento ed è la garanzia essenziale perché un discepolo della Dafa completi la sua missione, quindi non potete allontanarvi dalla Fa e in nessun momento potete rallentare la vostra coltivazione personale".

B. La mia seconda comprensione è che con il cuore pulito, senza inseguire il risultato, si deve mettere in prima posizione la salvezza degli esseri senzienti.

I progetti e le attività di chiarire la verità servono per salvare la gente, ma inconsapevolmente mettiamo la nostra attenzione sul risultato, dimenticando che ogni persona che abbiamo davanti è un essere da salvare e dobbiamo fargli capire la verità. Ripensando alle cose che avevo fatto in passato, ero stata molto attenta al risultato, e sono stata in contatto con molte persone predestinate, ma non ho messo tutto il cuore per salvarli, così il risultato è stato indebolito dall’inseguimento del risultato. Questa lezione è stata davvero pesante!

Il Maestro mi ha indicato il problema quando ha detto:

"Desiderano un rapido successo. Questo pensiero proviene dalla cultura del Partito che il Partito malvagio vi ha indottrinato. Qualunque cosa facciate, fatela bene. Nel processo del fare le cose, ciò che viene preso in considerazione è il vostro cuore, non il vostro successo in se stesso". (Insegnare la Fa alla conferenza della Fa di New York 2016)

C. Fare attenzione alla coltivazione dei pensieri e ai comportamenti provenienti dalla cultura del Partito.

Nel chiarire la verità alle persone, specialmente alle persone della corrente principale della società, noi praticanti provenienti dalla Cina continentale dobbiamo stare attenti a eliminare i pensieri e comportamenti improntati dalla cultura del partito. Per esempio, spesso non consideriamo la sensazione dell’interlocutore, imponiamo il nostro approccio e facciamo dichiarazioni senza umiltà. A volte violiamo le regole di base sociale senza accorgercene.

Solo guardando dentro incondizionatamente in ogni processo per salvare la gente, considerando la propria coltivazione come la premessa per salvare la gente, ci si può rendere conto delle proprie cattive abitudini improntate dalla cultura del partito, per correggersi in ogni momento, e salvare gli esseri senzienti che hanno avuto qualche relazione con noi.

Grazie al Maestro! Grazie a tutti!

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.