Hubei: Due praticanti della città di Wuhan duramente perseguitate

(Minghui.org) A causa della persecuzione del Falun Gong, la signora Yu Xindi è stata recentemente condannata a due anni di carcere e la signora Luo Jinling è ricoverata in ospedale per le molestie subite. Entrambe le praticanti sono state arrestate assieme ad un gruppo di altri cinque il 25 aprile 2016 perchè considerata dal regime cinese una data sensibile. Infatti il 25 aprile del 1999 diecimila praticanti sono andati a Pechino e hanno fatto appello al governo per praticare liberamente il Falun Gong in Cina.

La signora Yu Xindi

Il 25 aprile scorso la signora Yu è stata arrestata dagli agenti della stazione di polizia del distretto di Xujiapeng e da quelli dell'Ufficio 610 (*) locale. Dieci giorni dopo è stata portata nel centro di detenzione n.1 di Wuhan dove è stata trattenuta per quindici giorni e poi trasferita al famigerato centro di lavaggio del cervello di Yangyuan dove le molestie subite le hanno causato un grave rigonfiamento dei piedi.

Nel mese di settembre la signora Yu è stata riportata al centro di detenzione n.1 di Wuhan perchè si è rifiutata di rinunciare al Falun Gong. La polizia ha recentemente comunicato alla sua famiglia che è stata condannata a due anni di carcere. Quando i familiari hanno chiesto di vedere la documentazione della sentenza, la polizia ha detto loro che non esisteva e li ha indirizzati al centro di detenzione dove si trovava la praticante, per pagare le spese di carcerazione.

La signora Luo Jinling

La signora Luo è stata arrestata dagli agenti di polizia del distretto di Wuchang e della centrale della municipalità di Huarong. I poliziotti hanno perquisito la sua abitazione e sequestrato libri del Falun Gong, materiale informativo e alcune attrezzature. La praticante è stata portata al centro di detenzione n.1 di Wuhan per quindici giorni e poi trasferita al centro di lavaggio del cervello di Yangyuan dove è stata torturata e interrogata per cinque mesi. Essendosi rifiutata di rinunciare al Falun Gong è stata poi riportata al centro di detenzione.

La signora Luo è stata gravemente traumatizzata sia fisicamente che mentalmente e di conseguenza ricoverata all'ospedale di Ankang. Nella struttura gli agenti di guardia l'hanno tenuta sotto stretta sorveglianza ed hanno impedito ai suoi familiari di vederla per consegnarle oggetti personali.

(*) GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.