Il consiglio di un praticante ad un “esperto del lavaggio del cervello” ammalatosi di cancro alla gola

(Minghui.org) Un ricercatore dell'Accademia Militare delle Scienze cinese si è ammalato recentemente di un cancro alla gola.

Liu Hongsong è anche un agente del 'lavaggio del cervello' del regime comunista cinese, con l' incarico di costringere i praticanti del Falun Gong a rinunciare al loro credo di “Verità, Compassione e Tolleranza”.

Liu ha tenuto molti seminari per promuovere la propaganda del regime contro il Falun Gong. Inoltre egli ha visitato molti campi di lavoro cinesi o carceri per 'lavorare' sulla riconversione dei praticanti del Falun Gong detenuti.

Egli ha usato diverse tattiche per ottenere la fiducia dei praticanti ed indebolire la loro forza di volontà. Per esempio, una volta ha pianto insieme ad una praticante per sei giorni, poiché lei era preoccupata per sua figlia, che allora frequentava il liceo. Alla fine è riuscito a convincere la madre dall'adolescente a rinunciare al Falun Gong.

Egli ha letto alcuni libri del Falun Gong e spesso ha indotto in errore i praticanti, citando gli insegnamenti non fedeli al testo.

Come praticante, sto scrivendo per ricordare a Liu che nessuna legge in Cina criminalizza il Falun Gong. Coloro i quali seguono il regime nella persecuzione dei praticanti, stanno commettendo crimini contro cittadini innocenti a causa della loro fede.

I miei migliori auguri a Liu, ma credo veramente che solo interrompendo la sua partecipazione alla persecuzione del Falun Gong del regime, potrà scongiurare il pericolo.

Versione Inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.