Insegnante: “Studente svogliato” diventa diligente

(Minghui.org) Quando sono diventato insegnante di una classe di 10° grado, gli studenti non si conoscevano tra loro, quindi la maggior parte si comportava bene. Ma Xiaolin era il mio studente più problematico.

Xiaolin fumava, beveva e diceva bugie quando gli faceva comodo. I ragazzi che frequentava erano gli stessi. Rimaneva alzato fino a mezzanotte per giocare coi videogiochi e il giorno dopo dormiva durante le lezioni.

Una collega, che sapeva quanto intelligente lui fosse, mi ha raccontato di una volta in cui Xiaolin si era addormentato durante la sua lezione. Invece di svegliarlo lei aveva aspettato la fine della lezione, poi lo ha fatto stare nel corridoio per imparare a memoria una famosa e antica poesia. Poco dopo Xiaolin è entrato nel suo ufficio per recitare tutto il brano senza incertezze.

Un giorno sono andato al pranzo di nozze di un collega. Xiaolin mi aveva chiesto di partecipare alla festa, dicendomi che non avrebbe accettato un diniego. La madre aveva detto che poteva partecipare. Quando siamo arrivati alla festa i miei colleghi mi hanno chiesto: “Chi è questo ragazzo?”. Tra il serio e il faceto ho detto che era l'altro mio figlio. L'ho detto perché una parte di me si sentiva responsabile di lui come per mio figlio.

Xiaolin era a suo agio alla festa e ha avuto anche l'audacia di riempire il suo bicchiere di vino. Uno degli insegnanti lo ha rimproverato, ma lui non gli ha prestato attenzione. Poi mi ha chiesto se poteva fumare una sigaretta, ma gli ho detto: “Assolutamente no”.

Dopo la festa mi ha rivelato il motivo per cui aveva voluto partecipare: “Sono andato lì per conoscere gli insegnanti della mia classe in modo che in futuro possano lasciarmi fare una pausa quando mi troverò in difficoltà”.

Quando ha preso una cotta per una compagna di classe gli ho detto di dimenticarla e di concentrarsi sui suoi studi. Mi ha detto che gli piaceva la ragazza, perché la sua famiglia è benestante. Quando la ragazza si è resa conto dei suoi reali intendimenti lo ha lasciato.

Punto di svolta

Ho parlato a Xiaolin della Falun Dafa e dei principi di Verità, Compassione e Tolleranza. Gli ho raccontato anche alcune storie di persone che facevano promesse che poi non mantenevano e ciò gli si ritorceva contro. A poco a poco ha imparato a smettere di mentire.

Poco dopo che Xiaolin aveva iniziato a frequentare l'11° grado, sua madre mi ha detto che le era stato diagnosticato un tumore all'utero ed aveva già cominciato una terapia.

Volendo dargli una speranza, gli ho parlato della persecuzione del Falun Gong e del movimento per abbandonare il Partito Comunista Cinese (PCC) ed i suoi organismi affiliati. Gli ho spiegato che molte persone hanno avuto benedizioni per aver sostenuto il Falun Gong ed abbandonato il Partito. Ha acconsentito a lasciare la Lega dei Giovani Comunisti. Ha accettato anche di recitare ogni giorno: “La Falun Dafa è buona” e “Verità-Compassione-Tolleranza sono buone”.

Ho parlato a Xiaolin della mia conversazione con sua madre. L'ho incoraggiato a sostenerla aiutando i suoi fratelli più piccoli e a concentrarsi sugli studi. Gli ho parlato ancora dei principi della Falun Dafa e l'ho incoraggiato ad abbandonare la Lega dei Giovani Comunisti. Ha acconsentito.

In breve tempo è diventato un buon studente. Si è concentrato sugli studi, non ha più frequentato i vecchi amici e ha smesso di correre dietro alle ragazze. Verso la fine del 2015 era tra i primi cento migliori studenti della scuola. Xiaolin ha continuato a migliorarsi non solo a scuola ma anche nel suo carattere morale.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.