Fahui in Cina | Il Maestro è sempre al mio fianco

(Minghui.org) Ho letto lo Zhuan Falun centinaia di volte da quando l’ho ricevuto e l’ ho anche recitato molte volte. Nel corso degli ultimi diciannove anni della mia coltivazione, ho avuto grandi benefici dalla Falun Dafa, e ho sperimentato personalmente i casi di cui ha parlato il Maestro nello Zhuan Falun.

Sostegno da fonti inaspettate

Io e mio figlio avevamo praticato la Falun Dafa per un paio di anni prima di essere perseguitati. Sono stata imprigionata per un totale di sei anni, e mio figlio per tre anni. Il mio matrimonio ha affrontato una crisi, perché mio marito aveva minacciato di divorziare. Sono rimasta determinata nella mia fede nella Falun Dafa e ho continuato a seguire i principi della Dafa di Verità, Compassione e Tolleranza. Tuttavia, non volevo che la mia famiglia fosse distrutta. Questo non era facile da capire dopo che ho perso la mia libertà e la mia fonte di guadagno. Tuttavia, ho creduto fermamente nel Maestro e nella Dafa.

Il Maestro ha detto:

“I miei Fashen sanno tutto, conoscono tutto ciò che voi pensate e sono in grado di realizzare qualsiasi cosa”. (Zhuan Falun)

Credo che il Maestro fosse con me e mi ha aiutata a superare il mio problema. Mio marito è venuto a trovarmi nel centro di detenzione per completare i documenti di divorzio. Il direttore del centro non era d'accordo e glielo ha detto. Anche i miei amici praticanti gli hanno chiesto di non depositare l’istanza di divorzio. I detenuti mi hanno suggerito di scrivergli una lettera e hanno contribuito a revisionarla. Il Maestro mi ha benedetta con saggezza e compassione quando ho scritto la lettera. Mio marito è stato toccato dalla mia lettera e ha interrotto la causa di divorzio.

Dopo che sono stata rilasciata dal carcere, si è preso cura di me. Mi sosteneva molto, e si faceva carico di molti lavori di casa così ho potuto studiare la Fa e fare le tre cose.

Il Maestro ha detto:

“Potete farlo da soli? No, non potete. Queste cose sono predisposte ed eseguite dal maestro. Per questo si dice che “la coltivazione dipende da voi, mentre il gong dipende dal maestro”. Tutto quello che voi potete fare è avere quel proposito, quel pensiero, ma è il maestro che se ne fa carico veramente”. (Zhuan Falun)

Sono profondamente grata per la compassione del Maestro, che ha salvato la mia famiglia.

Credere nel Maestro e nella Fa

Nel novembre 1999 nella nostra zona sono stata la prima praticante della Falun Dafa arrestata dalle autorità. La mia famiglia era preoccupata per la mia vita, perché prima di praticare la Dafa avevo sofferto di malattie gravi ed ero quasi morta. Ero anche preoccupata che non sarei stata in grado di studiare la Fa nel centro di detenzione. Tuttavia, ho creduto fermamente che il Maestro avrebbe trovato un modo affinché potessi coltivare. Di conseguenza, quasi ogni mattina ero in grado di studiare la Fa e fare gli esercizi.

Ogni volta che il Maestro ha pubblicato dei nuovi articoli, i miei amici praticanti trovavano un modo per arrivare a me. Il Maestro mi ha dato una buona memoria, così li ho potuti memorizzare rapidamente e poi li ho copiati, così anche altri praticanti potevano averne una copia. Ho copiato "Insegnare la Fa alla conferenza della Fa in Florida, U.S.A.", ho memorizzato e fatto copie scritte a mano per più di 10 praticanti.

Lo straordinario potere della Dafa si è mostrato. Una guardia ha notato due volte che stavo scrivendo qualcosa sotto le coperte, ma non ha trovato nulla nonostante una ricerca approfondita. Dopo che se ne è andata, ho continuato a copiare la Fa. Anche se le guardie mi tenevano d'occhio , non riuscivano a trovare nulla. Il Maestro mi ha protetta e incoraggiata.

Un praticante è riuscito a portarmi una copia dello Zhuan Falun e l'ultima scrittura del Maestro: "Fare chiarezza" e Hong Yin II nel centro di detenzione, nonostante una accurata perquisizione.

Durante i sei anni della mia prigionia, ho ottenuto una profonda comprensione di come l'impossibile può realizzarsi quando si crede nel Maestro e nella Fa.

Risvegliata dalle parole del Maestro

Dopo essere stata rilasciata avevo paura di essere arrestata di nuovo. Così, studiavo la Fa a casa e uscivo raramente. Mi rifiutavo di contattare altri praticanti, perché tre praticanti avevano rivelato il mio nome quando non erano stati in grado di sopportare i maltrattamenti.

Il Maestro ha predisposto che un praticante mi portasse il nuovo articolo, " Lasciare andare gli attaccamenti umani e salvare la gente del mondo”.

Il Maestro ha scritto:

“D’ora in poi, i discepoli della Dafa in Cina, come pure tutti gli altri, sia i nuovi studenti che i veterani, dovrebbero lasciare andare i loro attaccamenti di lunga data e afferrare quest’opportunità per salvare le persone del mondo in modo generalizzato. Quando il periodo attuale sarà terminato, inizierà il primo processo d’eliminazione su ampia scala degli esseri senzienti. Per un discepolo della Dafa del periodo della rettifica della Fa, la liberazione personale non è lo scopo della coltivazione: quando siete venuti qui, la vostra grande aspirazione era di salvare gli esseri senzienti; questa è la responsabilità e la missione che la storia vi ha affidato durante la rettifica della Fa”. (“Lasciare andare gli attaccamenti umani e salvate le persone del mondo” da Elementi Essenziali per un Ulteriore Avanzamento III)

Le parole del Maestro mi hanno toccata e risvegliata. Mi sono resa conto che la mia coltivazione era stata limitata dalla mia "liberazione personale", ed ero stata egoista.

Con questa nuova comprensione ho deciso di chiarire la verità sulla Dafa. I praticanti mi hanno dato le registrazioni di articoli di condivisione delle esperienze tratte dal sito web Minghui e anche i Nove Commentari sul Partito Comunista. Continuando a studiare, il significato della Fa è diventato più chiaro e ho elevato il livello della mia coltivazione.

Ho cominciato a chiarire la verità faccia a faccia e a distribuire materiale informativo della Dafa. Ogni volta che stavo aspettando o salendo su un autobus incontravo delle persone e le aiutavo ad abbandonare le organizzazioni comuniste. Una volta, quando l'autobus non si è fermato a destinazione, ho incontrato un mio ex compagno di classe, che non vedevo da molti di anni. Ha ascoltato con attenzione e ha deciso di lasciare il Partito.

Da quello che ho capito, la capacità di parlare con la gente dipende di più dalla comprensione della Fa e dal livello della mia coltivazione, piuttosto che dalle mie capacità persuasive.

L’attività di coordinatore riporta alla paura

I praticanti nella nostra zona non formavano un corpo unico. Pertanto, i praticanti hanno suggerito che facessi da coordinatore, contattando gli ex praticanti.

Ho esitato, perché avevo paura di essere arrestata di nuovo, o di perdere la mia famiglia. Tutti i tipi di nozioni umane mi impedivano di mettermi in contatto con gli altri praticanti.
Il Maestro ha detto:

“… ciò che interferisce realmente con le persone è l’attaccamento”. (Zhuan Falun)

Nel giugno 2009, mentre leggevo Zhuan Falun, il mio cuore è stato profondamente toccato da ciò che il Maestro ha detto:

“Tutti gli attaccamenti, fintanto che li avrete, dovranno essere eliminati in circostanze diverse. Inciamperete e in questo modo comprenderete la verità. Ecco come coltiverete”. (Zhuan Falun)

“Se non rompete con le emozioni, non sarete in grado di coltivare. Ma se invece vi liberate da queste emozioni, nessuno potrà toccarvi e gli attaccamenti ordinari non vi potranno sviare. Il loro posto sarà preso dalla benevolenza, che è qualcosa di più nobile”. (Zhuan Falun)

Le parole del Maestro hanno toccato il mio cuore. Mi sono chiesta come avrei potuto essere compassionevole se non potevo lasciare andare le mie emozioni. Questo mi ha spinta a rinunciare ai miei attaccamenti e ad entrare in contatto con gli ex praticanti.

Il Maestro ha il controllo

Una settimana dopo che ho iniziato ad entrare in contatto con gli altri praticanti, i poliziotti locali hanno iniziato a cercarmi. Sorvegliavano la mia famiglia e gli amici che venivano a trovarmi. Ho dovuto lasciare la mia casa per evitare un'ulteriore persecuzione.

Quando ero fuori a distribuire il materiale informativo con un praticante, ho visto il direttore della stazione di polizia della mia zona. Ho pensato: "Maestro, non lasciare che mi veda". Siamo passati a destra l'un l'altro, ma il direttore non mi ha vista. Questo ha riaffermato che il Maestro ha il controllo.

Ho trovato i praticanti che avevano perso il contatto con noi. Quando sono andata in una città senza conoscere l'indirizzo di un praticante, la prima persona che ho incontrato è stata la madre del praticante che cercavo. Lei mi ha aiutata a trovare tutti i praticanti in quella città.

Grazie al Maestro, ho trovato molti amici praticanti, tra cui una che aveva dovuto lasciare la sua casa. Lei ci ha aiutato a trovarne un altro che aveva le competenze tecniche per creare un sito di produzione di materiali per chiarire la verità.

Non ho potuto fare a meno di cantare una canzone, quel giorno: "Maestro, Maestro, è compassionevole e grande! Devo, devo, rimanere sul mio cammino ...” Il mio viso era coperto di lacrime di gratitudine.

Abbiamo creato otto siti per la produzione dei materiali. Abbiamo anche installato molte antenne paraboliche di modo che tutti potessero ricevere i programmi televisivi New Tang Dynasty TV, una stazione cinese di New York che presenta notizie senza censure dalla Cina.

Lasciare andare le lamentele verso gli amici praticanti

Dopo aver fatto esperienza nel presentare la mia causa contro Jiang Zemin, l'ex capo del regime comunista, nel luglio 2015, ho aiutato molti praticanti a preparare la documentazione per le loro cause.

Utilizzando la scusa della verifica dei casi, il regime di Jiang ha arrestato molti praticanti e confiscato le loro proprietà. Alcuni praticanti non hanno potuto sopportare la persecuzione e mi hanno incolpata per i loro problemi. Così sono stata sorvegliata fino all'agosto 2015.

Considerando la sicurezza degli altri, raramente contattavo altri praticanti. Chiarivo la verità da sola ogni volta che avevo la possibilità. Ho anche studiato la Fa a fondo e mi sono illuminata a molti dei principi della Fa. Mi sono guardata dentro e ho trovato e corretto i miei problemi.

Da quando la persecuzione è iniziata, sei praticanti mi hanno identificata, così sono stata imprigionata. Due di loro si sentivano molto dispiaciuti per come si erano comportati sotto pressione. Provavo del risentimento nei loro confronti. Ma in seguito ho trovato i miei attaccamenti alle emozioni e ai risultati. Il mio pensiero impuro aveva causato una perdita per tutto il corpo unico. Ho fatto visita a questi praticanti, ho consegnato loro le scritture del Maestro, e speravo che avrebbero ripreso la loro coltivazione.

Il Maestro ci ha illuminati:

“Nella vera coltivazione, uno deve coltivare il proprio cuore, deve coltivare all’interno di sé stesso, deve cercare dentro di sé e non fuori da sé”. (Zhuan Falun)

Trattare le tribolazioni come un processo di coltivazione

Un giorno sono passata sul posto di lavoro di una giovane praticante e l'ho vista concentrata nella lettura di un documento. Il suo sorriso benevolente e compassionevole ha toccato il mio cuore. Ero toccata dalla sua compassione. L'immagine del suo sorriso si è impressa nella mia mente. Mi ha aiutata a trovare il mio lato non così compassionevole, che aveva causato la mia prigionia.

Questa praticante mi ha raccontato che diversi agenti di polizia sono andati a casa sua con un mandato di perquisizione per la sua causa contro Jiang. Ha detto loro il motivo per cui pratica la Falun Dafa, i suoi cambiamenti, perché il Partito Comunista avesse iniziato la persecuzione della Falun Dafa, e perché lei ha presentato la denuncia. Lei sperava sinceramente che la polizia avrebbe scelto di stare dalla parte del bene. La sua compassione ha disintegrato il male, e ha risvegliato la coscienza nei loro cuori. L’hanno ascoltata e se ne sono andati senza dire una parola.

In confronto a lei, non sono stata gentile, quando la polizia ha perquisito casa mia. Hanno confiscato i miei libri della Dafa e sono stata detenuta per lungo tempo. Ho pensato che fossero malvagi, ma non sono riuscita a guardarmi dentro per trovare le mie mancanze. Non l'ho trattato come un processo di coltivazione.

Guardando indietro agli ultimi anni della mia coltivazione, ogni passo dimostra che il Maestro mi ha aiutata. Il Maestro ha detto:

“La coltivazione dipende da voi, mentre la trasformazione del gong dipende dal maestro”. (Zhuan Falun)

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.