Preside di scuola superiore: “La vita è piena di speranza”

(Minghui.org) Sono la preside di una scuola superiore. Sono andata ad incontrare il signor Wang, uno degli insegnanti della scuola, per parlare di un incarico di lavoro. Lui non era ufficio, tuttavia sulla sua scrivania ho notato un libro e quando ho capito di cosa si trattava sono uscita immediatamente dalla stanza. Era un libro della Falun Dafa e, dal momento che in Cina la pratica è vietata, non volevo che sapesse che io sospettavo che lui fosse un praticante.

Ho iniziato a prestare maggiore attenzione al suo comportamento e ho scoperto che istruiva gratuitamente i suoi studenti, rifiutando di accettare denaro e regali da parte dei loro genitori. Un giorno ho assistito ad una scena in cui uno studente gli ha urlato contro e lui rimasto calmo, e in quella circostanza ho avvertito che era una brava persona.

Un volta, mentre stavamo chiacchierando, ha detto che a breve ci sarebbe stato un forte terremoto e proprio pochi giorni dopo si è verificato il terremoto di Wenchun, che ha sconvolto il mondo. Ero curiosa e gli ho chiesto come faceva a sapere ciò che stava per accadere. Lui non ha esitato a dirmi che praticava la Falun Dafa e che un altro praticante gli aveva parlato del sisma.

Non più ingannati

Ho voluto incontrare l'altro praticante e poco dopo mi ha invitata a casa sua. Ho chiacchierato con lui e con sua moglie, e nella stanza accanto ho sentito una signora anziana che stava insegnando ad una ragazzina a recitare le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”.

La moglie aveva una carnagione rosea ed era molto affabile. Il campo di energia benefica e pacifica che percepivo era molto rilassante. Mi hanno spiegato quelle cose che nella vita mi avevano sempre sconcertata e mi hanno raccontato di cose incredibili che hanno vissuto durante la loro coltivazione. Poi mi hanno dato il libro principale della Falun Dafa, lo Zhuan Falun.

Come molte altre persone ero stata ingannata dai media. Ho letto lo Zhuan Falun ed ho compreso che la coltivazione consiste nel coltivare il proprio cuore seguendo i principi di Verità, Compassione e Tolleranza. Il fondatore della Falun Dafa ha detto che di fronte a conflitti:

“...dobbiamo mantenere un cuore benevolente e uno stato mentale sereno”.

“...ogni volta che avrete una questione con un'altra persona vi chiederete innanzitutto se potrà sopportarla o se invece ne soffrirà...” (Zhuan Falun)

Ho personalmente sperimentato quella sensazione. Ho avvertito che questo libro è sorprendente e quando ho finito di leggerlo ho detto al signor Wang che volevo imparare quante più cose possibili sulla Falun Dafa. Lui mi ha allora portato il video dell'insegnamento degli esercizi e le registrazioni audio dell'insegnamento della Fa a Guangzhou.

Dopo quest'ultimo incontro l'insegnante non è più tornato a scuola ed ho poi appreso che era stato arrestato. Ero sconcertata al pensiero che un così valido insegnante e una così brava persona potesse essere arrestata per il suo credo. Mi sono chiesta cosa ci fosse di sbagliato nel Partito Comunista Cinese (PCC) e ho cominciato a riconsiderare l'educazione che avevo ricevuto. Ho letto i Nove Commentari (*) e l'ho confrontato con i problemi sociali attuali. Sapevo che ciò che diceva il libro era corretto.

Il vero significato della vita

Ho iniziato di buon grado ad imparare gli esercizi guardando il video e si è verificata una cosa incredibile. In passato, durante i mesi invernali, la placca di metallo che avevo nella spalla destra mi provocava un forte dolore. Un giorno, mentre stavo facendo la meditazione seduta, ho avvertito una sensazione di calore nella spalla e da allora non ho mai più provato il dolore. Durante la meditazione ho anche percepito che il mio corpo era leggero e a proprio agio. Sono passata dall'essere una persona ostinata ed irascibile ad essere gentile e tollerante.

La Dafa mi ha insegnato la causa della giustizia punitiva e la ragione dell'esistenza di una persona. Ho capito il vero senso della vita e adesso sento che è piena di speranza.

I miei cambiamenti hanno incoraggiato mio marito. Un giorno sono tornata a casa e ho visto lo Zhuan Falun sul tavolino del salotto. Ho pensato che forse avevo dimenticato di metterlo via, ma invece l'aveva preso lui per leggerlo. Ha detto che non riusciva a concentrarsi bene perché la sua mente era irrequieta, così gli ho detto che in alternativa poteva ascoltare gli insegnamenti della Fa del Maestro. Ho fatto allora partire il video, ma erroneamente avevo messo quello dell'insegnamento degli esercizi. Lui ha detto che andava bene lo stesso e che avrebbe iniziato con quello. Quando sono tornata a casa, dopo aver sbrigato una commissione, mi ha raccontato: “Ho sentito l'energia scorrere nelle mie mani”.

(*) GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.