Mostrare rispetto nelle foto coi saluti inviate al Maestro

(Minghui.org) In un servizio della New Tang Dynasty ho visto alcuni praticanti all'estero seduti sulle sedie nelle foto per i saluti del nuovo anno al Maestro. Penso che questo sia inappropriato.

Nella cultura tradizionale cinese una persona venera e rispetta sempre il cielo, la terra, gli imperatori, i genitori e gli insegnanti. È un dato di fatto che il rapporto tra insegnante e studente assomigli spesso a quello tra genitore e figlio. I discepoli della Dafa sanno dalla Fa che ciò che il Maestro ci ha dato e che ha santificato per noi va ben al di là di questo. Il Maestro ha infatti riprogrammato la nostra vita ed ha previsto per noi una gloria senza precedenti.

In passato solo i più anziani e rispettati sedevano sulle sedie quando ricevevano i saluti dai giovanotti. Infatti i giovani, indipendentemente dalla loro effettiva età, si sono sempre inchinati dinanzi agli anziani per dimostrare la loro sincerità, e solo i coetanei si facevano gli inchini come saluto. Al giorno d'oggi molte persone rifiutano queste tradizioni col pretesto che oggi viviamo in una nuova era. In realtà ciò avviene perché il Partito Comunista ha danneggiato la cultura tradizionale.

Anche i praticanti che vivono all'estero dovrebbero conoscere e praticare la base del rispetto, almeno nei confronti di un insegnante e del Maestro. Non importa in quale cultura viviamo, sedersi su sedie nelle foto dei saluti non è appropriato, e neanche la mentalità e motivazione dietro a questo. Può apparire banale invece è davvero una cosa seria.

Secondo gli articoli di esperienze di condivisione sul sito web Minghui alcuni praticanti che hanno il loro occhio celeste aperto dicono che gli esseri divini stanno osservando dall'alto gli studenti che hanno ascoltano le lezioni del Maestro con le gambe incrociate. In realtà gli esseri divini in altre dimensioni si inginocchiano mentre ascoltano le lezioni della Fa. Un altro esempio lo troviamo nelle lezioni audio della Fa a Jinan, dove il Maestro ha parlato di alcuni studenti che si erano fatti aria col ventaglio e sappiamo che è un comportamento inappropriato.

Queste cose sono successe più di 20 anni fa quando i praticanti iniziavano ad imparare la Fa. Adesso, in questa fase della rettifica della Fa, non abbiamo scuse per comportarci in modo sbagliato. Dobbiamo essere rispettosi quando studiamo la Fa ed umili quando inviamo i saluti. Ho visto i saluti di alcune regioni in cui i praticanti in prima fila erano in ginocchio, mentre in altre regioni i praticanti in prima fila erano seduti in meditazione, mentre quelli nelle ultime file erano in piedi. Sono tutte meglio che stare seduti su una sedia.

Nei saluti dalla Cina continentale c'erano delle parole che indicavano che i praticanti provenienti da alcune aree si “inchinavano alla maniera cinese (inchino profondo) dinanzi al Maestro”. Per quanto ne so i praticanti provenienti da quelle zone in realtà lo hanno fatto prima di aver scritto quelle parole. In caso contrario i praticanti avrebbero usato altre frasi per evitare confusioni e malintesi.

Il Maestro può non prestare attenzione a ciò, ma in quanto discepoli della Dafa dobbiamo essere chiari su ciò che stiamo facendo. In caso contrario le vecchie forze potrebbero trarne vantaggio.

Questa è la mia personale comprensione. Grazie.

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.