“Dovremmo imparare il Falun Gong!”, eventi in Danimarca e in Svezia

(Minghui.org) I praticanti del Falun Gong della Svezia e della Danimarca hanno recentemente partecipato a due distinte attività per introdurre al pubblico quest’antica pratica cinese di coltivazione e per aumentare la consapevolezza riguardo alla persecuzione del Falun Gong in Cina.

Le attività hanno riscontrato un forte sostegno del pubblico e numerose persone hanno firmato la petizione per condannare la persecuzione in Cina. Un certo numero di loro sembrava avere un feeling particolare con la pratica e hanno espresso il desiderio di imparare gli esercizi.

Insegnare gli esercizi alla fiera della salute

Dal 3 febbraio al 5 febbraio 2016 i praticanti dei due Paesi hanno partecipato alla fiera della salute “Corpo-Mente-Spirito” di Copenaghen.

Nei tre giorni della manifestazione, alla quale hanno partecipato oltre duecento tra gruppi e imprese, sono state organizzate centoquindici conferenze.

Al loro stand i praticanti hanno riprodotto il video dell'insegnamento degli esercizi, li hanno dimostrati e hanno distribuito gli opuscoli informativi.

I praticanti del Falun Gong fanno una dimostrazione degli esercizi alla fiera della salute “Corpo-Mente-Spirito” di Copenaghen

Una visitatrice dello stand ha deciso di approfondire la conoscenza del Falun Gong e ha comprato una copia dello Zhuan Falun, il libro principale della disciplina spirituale

Una donna si è sentita in totale sintonia con i principi fondamentali del Falun Gong di Verità, Compassione e Tolleranza. Indicando le tre parole sul segnalibro che aveva appena ricevuto in regalo, al quale era attaccato un origami a forma di fiore di loto, ha affermato: “Questo è ciò di cui abbiamo tutti bisogno. Lo appenderò alla mia scrivania in modo da potermi sempre ricordare di seguire questi principi”.

Presso lo stand dei praticanti è stato anche esposto un foglio per iscriversi a un seminario gratuito sulla Falun Dafa di nove giorni e nei primi due dì della fiera decine di persone si sono mostrate interessate all'iniziativa.

Il primo giorno i praticanti hanno organizzato un seminario durante il quale hanno fornito una panoramica della pratica e fatto una dimostrazione degli esercizi. Alcuni dei partecipanti che hanno provato a fare gli esercizi hanno affermato di aver avvertito un forte flusso di energia. Sono stati numerosi anche i visitatori che hanno acquistato una copia dello Zhuan Falun, il libro principale del Falun Gong.

Dopo avere saputo della persecuzione in Cina, un uomo ha commentato che se il Falun Gong è perseguitato dal Partito Comunista Cinese allora vuol proprio dire che è davvero buono.

Imparare gli esercizi dopo il seminario

La signora Jette, della città di Brønby, aveva già sentito parlare del Falun Gong lo scorso anno quando aveva assistito allo spettacolo di Shen Yun ad Aarhus, in Danimarca, e dopo aver visto la presentazione ha affermato: “Questo è proprio quello di cui ho bisogno”.

Il signor Jesper Nobel ha affermato: “Se un gruppo spaventa il Partito Comunista allora significa proprio che ha energia [positiva]”

Esporre la persecuzione a Mynttorget

L'11 febbraio i praticanti della Falun Dafa svedesi hanno organizzato un’attività informativa a Mynttorget, un popolare luogo turistico di Stoccolma.

I praticanti hanno esposto diversi striscioni e manifesti attinenti alla disciplina spirituale e alla brutale persecuzione che perdura in Cina da diciotto anni.

Dimostrazione degli esercizi

Alcuni passanti leggono il materiale informativo sul Falun Gong

Due giovani provano a praticare gli esercizi

Alcune persone firmano la petizione per condannare la persecuzione

I praticanti parlano alla gente della persecuzione

Sono numerose le persone che si sono fermate per apprendere ulteriori informazioni. Una giovane coppia di Falun, una città della Svezia centrale, ha accettato un volantino; vedendo poi quello di cui parlava, la moglie contenta ha affermato: “Prima vivevo in Polonia e vedevo sempre un gran numero di persone praticare il Falun Gong nel parco. Adesso viviamo a Falun e penso che dovremmo impararlo anche noi!”.

Hanno anche comprato diversi libri della pratica spirituale e chiesto informazioni per contattare il coordinatore del luogo di pratica più vicino alla loro residenza.

Il signor Lennath e sua moglie hanno osservato a lungo la dimostrazione degli esercizi, poi quando hanno appreso che la persecuzione del Falun Gong sta perdurando da diciotto anni, l'uomo ha detto alla sua consorte: “Firmiamo la petizione per mostrare il nostro sostegno”.

Molte persone sono rimaste inorridite dall'apprendere della pratica, autorizzata dallo Stato cinese, del prelievo forzato degli organi dai prigionieri di coscienza – la maggioranza dei quali praticanti del Falun Gong; hanno quindi firmato la petizione per chiedere al governo svedese di adoperarsi per fermare queste atrocità.

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.