Danimarca: I visitatori dell'Expo ‘Corpo e mente’ sono desiderosi di imparare il Falun Gong

(Minghui.org) I visitatori presenti all'Expo 2017 ‘Corpo e Mente’ di Aalborg, in Danimarca, hanno mostrato grande interesse verso il Falun Gong, un’antica pratica di qigong proveniente dalla Cina. L'evento di tre giorni, dal 3 al 5 marzo, si è svolto a Aalborg presso il Kongres & Kultur Center, attirando una folla di persone interessate alla salute e alla spiritualità.

Molti visitatori, attratti dagli insegnamenti del Falun Gong, hanno imparato gli esercizi; altri hanno comprato i libri sulla pratica, lasciando un contatti al fine di conoscere le future sessioni d'insegnamento del Falun Gong.

Nei tre giorni della manifestazione, i praticanti del Falun Gong hanno insegnato gli esercizi gratuitamente per un’ora. Nel secondo e terzo giorno, la sala didattica era gremita di persone interessate ad apprendere gli esercizi.

I visitatori dell'Expo imparano gli esercizi del Falun Gong

Le persone, interessati a conoscere i benefici della pratica, hanno voluto sapere i fatti sulla persecuzione subita dai praticanti del Falun Gong in Cina

Helge, con un fiore di loto appuntato sulla camicia, legge i libri del Falun Gong

Helge, un espositore presente all'Expo, era molto interessato alla pratica del Falun Gong; ha appuntato un fiore di loto sulla camicia e ha iniziato a leggere attentamente alcuni dei libri che insegnano la pratica, acquistandone poi molti.

Mentre un praticante spiegava ai visitatori gli effetti positivi della pratica, una donna si è fermata per acquistare il libro introduttivo del Falun Gong. Il praticante si è rivolto a lei dicendo che dopo aver letto il libro, avrebbe conosciuto il significato della vita e la donna ha risposto: "Lo so… appena ho visto il libro ho capito che avrei dovuto prenderlo".

Un altro visitatore, che sentiva un forte legame con i praticanti del Falun Gong e con i principi della pratica di Verità, Compassione e Tolleranza, ha detto: "Se la maggior parte delle persone nel mondo potesse seguire questi principi, non ci sarebbe odio e guerra e il mondo diventerebbe un posto meraviglioso".

Jan Langekær firma una petizione per chiedere che il regime comunista cinese interrompa la persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina

Jan Langekær, un altro espositore presente all'Expo, aveva già conosciuto il Falun Gong e la persecuzione subita dai praticanti in Cina. Voleva sapere cosa poteva fare per aiutare i praticanti nella loro causa; ha quindi firmato una petizione che chiede al regime cinese di porre fine alla persecuzione e al prelievo forzato di organi dai praticanti incarcerati in Cina.

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.