Diecimila praticanti a New York celebrano i 25 anni del Falun Dafa

(Minghui.org) Il 12 maggio, in una luminosa giornata di primavera, circa 10.000 praticanti della Falun Dafa provenienti da cinquantasette Paesi si sono riuniti a Manhattan per festeggiare la XVIII Giornata Mondiale della Falun Dafa e il 66° compleanno di Li Hongzhi, fondatore della Falun Dafa.

In Plaza Dag Hammarskjold, più di 600 membri della banda marciante Tian Guo hanno dato il via all'evento con il brano: "La Falun Dafa è buona"; questa pratica tradizionale di coltivazione della mente e del corpo, nota anche come Falun Gong, è stata presentata per la prima volta in Cina, il 13 maggio 1992 ed è ora praticata in più di cento quaranta Paesi. Purtroppo è pesantemente perseguitata in Cina dal 1999.

Come contributo per la celebrazione dei 25 anni, sono stati rilasciati 188 proclami e saluti dai rappresentanti federali e statali, dai consiglieri comunali, dagli ufficiali di stato, dalle città e paesi.

Chiedere la fine della persecuzione in Cina

Levi Browde del centro Falun Dafa Information ha affermato che la Falun Dafa conduce la società moderna all'antica saggezza

Per Levi Browde, direttore esecutivo del Centro Falun Dafa Information, le persone da migliaia di anno attendono di conoscere la vita e l'esistenza umana: "La Falun Dafa ci insegna nuove prospettive e ci collega con l'antica credenza che ritorneremo all'origine, rafforzando mente e corpo"; ha poi aggiunto che la pratica della Falun Dafa ha portato cambiamenti positivi a decine di milioni di praticanti e alle loro famiglie.

Alan Adler, degli Amici della Falun Gong, ha dichiarato che la persecuzione in Cina contraddice i principi fondamentali degli Stati Uniti. Auspica che sempre più persone possano contribuire a porre fine alle atrocità in Cina

Alan Adler, direttore esecutivo degli Amici del Falun Gong, ha affermato che la Falun Dafa è probabilmente il più espressivo movimento spirituale mondiale emerso negli ultimi 25 anni: "Tra la pressante persecuzioni in Cina, i praticanti della Falun Dafa hanno dimostrato il loro coraggio e la loro compassione attraverso gli appelli pacifici"; ha continuato dicendo che tutta la società, incluso il governo degli Stati Uniti, dovrebbe prestare attenzione alla grave persecuzione contro la Falun Dafa e i suoi principi di Verità, Compassione e Tolleranza.

Kan Hung-cheung, portavoce dell'Associazione della Falun Dafa di Hong Kong, ha dichiarato che è importante per i cinesi separarsi dal Partito comunista e tornare ai loro valori tradizionali

Kan Hung-cheung, portavoce dell'Associazione della Falun Dafa di Hong Kong, ha dichiarato che la persecuzione in Cina stravolge i valori tradizionali e il bene comune: "Attraverso gli sforzi pacifici dei praticanti della Falun Dafa possiamo sperare per il futuro". Il sig. Kan ha invitato le persone a sostenere la Falun Dafa e gli sforzi per porre fine alla persecuzione.

Chang Chin-hwa, presidente dell'Associazione della Falun Dafa di Taiwan, ha dichiarato che lei e altri praticanti sono testimoni dei benefici portati dalla Falun Dafa ai suoi praticanti e all'intera società

Chang Chin-hwa, presidente della Taiwan Falun Dafa Association, ha dichiarato che esistono centinaia di migliaia di praticanti della Falun Dafa in Cina: "Sono in ogni sfera della vita e cercano costantemente di migliorare, seguendo i principi della Falun Dafa (Verità, Compassione e Tolleranza)"; ha raccontato che la pratica della Falun Dafa l'ha aiutata, sia nella vita familiare sia nel lavoro: "Più di 210.000 cinesi hanno presentato delle petizioni legali contro Jiang Zemin, l'ex leader cinese, per aver perseguitato la Falun Dafa e circa due milioni di persone hanno firmato la petizione per sostenere questo movimento nella speranza che finiscano le atrocità in Cina".

Anastasia Lin, Miss World Canada 2016, ha ringraziato i praticanti per il loro coraggio e la loro determinazione nonostante la dura repressione: "I praticanti hanno ispirato me e molte altre persone a essere migliori cittadini della società".

Sostegno dal New Yorkers

Il New Yorkers hanno mostrato grande sostegno per la Falun Dafa nel corso degli anni.

Una donna che lavora presso la sede delle Nazioni Unite ha dichiarato di aver visto molti eventi dei praticanti della Falun Dafa; lei cerca di fare del suo meglio per aiutarli: "Sono impressionata dalla pace della meditazione e potrei anche imparare gli esercizi".

Susan e i suoi due figli hanno visto l'evento per 45 minuti e dopo ha ringraziato i praticanti per aver portato pace e calma in questa città trafficata. Lei e i suoi figli si sono uniti alla marcia perché "Vogliamo sperimentare questa energia pacifica e meravigliosa". Ha detto che la brutale persecuzione, specialmente il prelievo forzato di organi dai praticanti della Falun Dafa ancora in vita è "La cosa più terribile del mondo”.

David Lane spera che la persecuzione in Cina finisca presto

David Lane, cattolico, ha detto di pregare per i praticanti e per quanto riguarda il prelievo forzato di organi, ha dichiarato: "È un crimine veramente terrificante. Eventi come quello di oggi sono molto importanti perché aiuteranno le persone a conoscere cos'è successo e per intervenire e fermarlo".

Abbandonare il Partito Comunista Cinese

Dopo aver imparato come il Partito Comunista Cinese (PCC) ha colpito i cittadini cinesi negli ultimi decenni, 272 milioni di persone hanno rinunciato alla loro associazione al Partito e ai suoi affiliati. Li Meng e altre sette persone provenienti dalla Cina, dopo aver visto l'evento, hanno detto di voler unirsi agli sforzi per aiutare a porre fine alla persecuzione.

Il signor Gao, un immigrato di Tianjin, Cina, ha detto che era la prima volta che vedeva una marcia come questa ed era molto colpito: "Come molte altre persone, sono stato costretto ad aderire alla Lega giovanile del PCC, altrimenti non avrei potuto frequentare il liceo"; all'inizio di quest'anno ha dato le dimissioni.

Uno studente cinese di Fujian, Cina, è rimasto a lungo a guardare la manifestazione e la sfilata: era impressionato dall'energia sprigionata dalla musica della Banda Marciante Tian Guo. Attraverso la conversazione con i praticanti, ha saputo come il partito comunista abbia screditato la Falun Dafa attraverso la propaganda d'odio e ha accettato di separarsi dal regime.

"Dopo aver subito per decenni il lavaggio del cervello in Cina, ho imparato l'importanza del pensiero libero".

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.