Germania: Raduno contro la persecuzione del Falun Gong fuori dalla Cattedrale di Colonia

(Minghui.org) Il 25 e 27 agosto 2017 i praticanti del Falun Gong hanno organizzato un raduno e altre attività nella città di Colonia, davanti la cattedrale, ed in altre città del Nord Reno-Westfalia. L'evento si è svolto in occasione della celebrazione per il 30° anniversario del gemellaggio tra Pechino e Colonia.

I praticanti Birgit e Ralf hanno detto:
"In occasione della celebrazione per il trentesimo anniversario del gemellaggio tra Colonia e Pechino, ricordiamo a tutti che una massiccia violazione dei diritti umani è ancora in corso in Cina".

"Solo a Pechino, 117 praticanti del Falun Gong sono morti a causa della persecuzione; centottantasette praticanti sono stati arrestati e detenuti nella prima metà del 2017 per la loro fede nel Falun Gong".

Il Falun Gong è un'antica pratica spirituale i cui aderenti seguono i principi di Verità, Compassione, Tolleranza.

Il regime comunista cinese ha iniziato nel 1999, una campagna di persecuzione contro la pratica e i suoi praticanti; secondo il sito web Minghui, fino ad oggi, almeno quattromilacentoventisei praticanti sono morti a causa della persecuzione.

Raduno di fronte alla Cattedrale di Colonia dove la signora Schaefer e la signora Xu Hui (in alto a sinistra) hanno parlato;il discorso della signora Birgit (in basso a sinistra) e della signora Ralf parla (a destra)

La signora Shaefer, organizzatrice dell'evento, ha invitato i passanti a prestare attenzione al Falun Gong e alla persecuzione, chiedendo di firmare la petizione per sostenere gli sforzi dei praticanti per fermare la persecuzione.

Molte persone si fermano per conoscere il Falun Gong e la persecuzione

Tre praticanti raccontano la persecuzione subita in Cina

Tre atleti, provenienti dalla Cina che ora vivono nel Nord Reno-Westfalia, hanno parlato al raduno; quando vivevano in Cina sono stati arrestati, detenuti e sottoposti ai lavori forzati per il loro credo nel Falun Gong.

La signora Xu Hui è rimasta legata su un telaio in metallo per più di due mesi e solo in punta alla morte è stata rilasciata; i suoi polsi e le braccia sono ancora disabili.
La signora Liu Wei è stata sottoposta ad esami sulla salute per cinque volte durante i sedici mesi nel campo di lavoro forzato. Il personale del campo le ha prelevato del sangue e fatto i raggi X. Wei non conosceva la ragione di questo fino a quando non ha saputo del prelievo forzato d'organi.

La signora Xiong Wei è stata privata del sonno per due settimane consecutive e costretta a lavorare duramente per più di dodici ore al giorno. Tra le varie torture a cui è stata sottoposta tra cui restare in una cella oscura, ha subito anche sessioni di lavaggio del cervello forzato.

I tre praticanti hanno invitato i governi, le organizzazioni e gli individui a livello mondiale a sostenere il Falun Gong e i suoi principi di Verità, Compassione e Tolleranza; hanno inoltre fatto appello per fermare la brutale persecuzione e portare alla giustizia i principali responsabili .

"Sono disponibile a sostenerti"

Cinque studenti universitari erano in visita a Colonia; uno di loro, Valting, ha notato i praticanti che facevano meditazione seduta del Falun Gong e subito si è seduto in mezzo a loro.

Tutti e cinque gli studenti hanno ascoltato un praticante mentre spiegava i fatti della persecuzione del Falun Gong in Cina e hanno firmato la petizione. Valting ha detto: "È una buona cosa salvaguardare i diritti umani. Sono disponibile a sostenervi".

Valting, studente universitario, siede tra i praticanti del Falun Gong mentre meditano

Il signor Ghana Madalin, un caposquadra in una fabbrica di automobili di lusso, era in visita a Colonia con la moglie e la figlia. Dopo aver letto le tavole, ha detto che tutta la sua famiglia è stata scioccata per sentire che gli organi vengono raccolti dai praticanti viventi e che ciò accade nella nostra cosiddetta società civile. Lui e sua moglie firmarono entrambi la petizione e disse: "Noi ti sosteniamo".

Il signor Ghana Madalin e sua figlia

Mossomiah, uno studente dell'Italia, che studia musica a Düsseldorf, stava visitando Colonia con la sua fidanzata Michelle. Dopo aver ascoltato i praticanti parlando delle loro esperienze di persecuzione e leggendo le tavole del display, ha detto: "Questa (persecuzione) è inumana!" La sua ragazza aggiunse: "È il genocidio". Egli continuò: "C'è così tanto su nel mondo, tuttavia i politici di alto livello prestano poca attenzione ai diritti umani e è difficile imparare i fatti ". Entrambi hanno firmato la petizione e hanno ringraziato i praticanti per informarli sui fatti.

Mossomiah e la sua fidanzata Michelle

Firmare la petizione del Falun Gong

Mentre la vacanza estiva continuava e una mostra internazionale si svolgeva a Colonia, molti turisti si sono recati a vedere la Cattedrale dove molte persone si alternavano al tavolo delle firme per sottoscrivere la petizione.

La signora Gable, consigliera, ha raccontato che i praticanti del Falun Gong in Cina sono perseguitati e vengono prelevati gli organi dai prigionieri ancora in vita: "La gente del mondo deve preoccuparsi per questi avvenimenti. Penso che le persone dovrebbero essere sensibili e sostenere i diritti umani".

Due giornalisti dell'"Europa e China Herald", attivisti tedeschi, si sono recati al raduno alle tre del pomeriggio per parlare con i praticanti; hanno girato un video- intervista dell'evento e il giornalista locale di Colonia ha scattato diverse foto.

Molti turisti cinesi presenti al raduno di fronte alla cattedrale hanno osservato tranquillamente le attività . Durante questo fine settimana i praticanti hanno convinto ventisei cinesi a dimettersi dal Partito comunista e dalle sue organizzazioni affiliate.

Persone che firmano la petizione a sostegno del Falun Gong


Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.