Australia Sydney: Rally a sostegno dei 100 milioni di cinesi che si sono dimessi dal Partito Comunista Cinese

(Clearwisdom.net) In Australia il 7 agosto 2011, il Centro Servizi Globale per le Dimissioni dal Partito Comunista Cinese (PCC), succursale di Sydney ha tenuto una manifestazione a Belmore Park nel centro di Sydney, per sostenere i 100 milioni di coraggiosi Cinesi che si sono dimessi dal PCC e dalle sue organizzazioni affiliate. Le persone provenienti da tutti i ceti sociali e i diversi gruppi etnici hanno espresso il loro sostegno e hanno inviato i rappresentanti a parlare al rally. Più di dieci oratori hanno condiviso una visione comune: Il Cielo eliminerà il PCC, ciò è inevitabile ed è la volontà del Cielo. Il fatto che 100 milioni di persone Cinesi si siano dimesse dalle organizzazioni del PCC è una pietra miliare con importanti significati storici, ha un profondo significato per il popolo Cinese, il mondo intero e l'umanità.

Il rally a Sydney per sostenere le 100 milioni di persone Cinesi che si sono dimesse dal PCC La gente si ferma per apprendere i fatti e firma per sostenere la grande corrente dei "tre dimissioni"

La gente osserva le foto raffiguranti la storia del PCC nell’uccidere le persone Firmare per sostenere la grande corrente dei "tre dimissioni"

I volontari del Centro Servizi per Dimettersi dal PCC di Sydney hanno esposto dei grandi striscioni con su scritto, "Disintegrare il PCC, Fermare la Persecuzione" e "Fermare la Persecuzione del PCC, e Appellarsi per la Giustizia e la Coscienza." Hanno messo i tabelloni di chiarimento della verità su entrambi i lati dei marciapiedi adiacenti alla sede del rally, i quali hanno esposto gli atti criminali del PCC, hanno espresso i messaggi sulla grande corrente dei "tre ritiri" (le dimissioni dal Partito Comunista, la Lega della Gioventù Comunista e i Giovani Pionieri), per sostenere i 100 milioni di Cinesi che hanno rinnegato i legami con il PCC. Molti turisti si sono fermati per osservare i manifesti, e coloro che hanno appreso i fatti hanno firmato una petizione per esprimere il proprio sostegno. Molti Cinesi hanno deciso di dimettersi dalle organizzazioni del PCC sul posto.

Intraprendere azioni concrete per liberarsi formalmente dalla tirannia Comunista Cinese

Il signor Yuan Hongbing, un famoso giurista e autore cinese, ha prima offerto il suo sincero rispetto per coloro che hanno fatto enormi sforzi per promuovere la circolazione dei tre ritiri. Ha poi detto che nella storia umana, il movimento Comunista ha causato il maggior sacrificio della vita, la maggior parte delle tragedie sociali e familiari, e il crimine più radicato. La tirannia Comunista Cinese è il movimento comunista ... le varie contraddizioni sociali della Cina, i conflitti politici, e le crisi economiche sono ormai sull'orlo del collasso finale. Tutte le persone che non vogliono diventare vittime sacrificali del PCC dovrebbero fare le proprie scelte il più presto possibile, ritirarsi dal PCC e dalle sue organizzazioni affiliate, e liberarsi dalla tirannia del PCC con azioni concrete.

100 milioni di persone esprimono i loro desideri sinceri

Il signor Li Yuanhua, vicedirettore di Epoch Times di Sydney ha detto: "La grande impresa del risveglio spirituale di 100 milioni di persone Cinesi, mette una nuova pietra miliare nell’irresistibile grande corrente di dimettersi dalle organizzazioni del PCC. 100 milioni di persone hanno espresso il loro sincero desiderio- Dimettersi dalle organizzazioni del PCC per la loro sicurezza. La storia ricorderà oggi, voi ed io siamo testimoni qui-100 milioni di Cinesi che si sono dimessi dal PCC e dalle sue organizzazioni affiliate."

Il 19 novembre 2004, Epoch Times ha pubblicato i Nove Commentari sul Partito Comunista, una collana editoriale che esplora la natura e la storia del PCC. Il 12 gennaio 2005, Epoch Times ha pubblicato una dichiarazione solenne e ha istituito un sito web, specificatamente per aiutare coloro che si sono associati al Partito Comunista Cinese e alle sue organizzazioni affiliate a recidere i loro legami con le organizzazioni.

Un gruppo rappresentativo tibetano ha detto: "Dimettendosi dal PCC, uno guadagnerà molto, ma non ha nulla da perdere. Il PCC è una barca che affonda, manca di credibilità nella comunità internazionale. Non vi farà niente di buono, così dimettetevi rapidamente dal PCC e diventate una brava persona".

Il mondo senza il Partito Comunista sarà un mondo bello

Il signor Fang Yuan, presidente del Partito Laburista Cinese (CLP) ha detto che negli ultimi sette anni del movimento di dimissioni dal PCC, 100 milioni di persone hanno abbandonato il partito e le sue organizzazioni affiliate. Egli ritiene che tra gli 80 milioni di membri del partito, nessuno è veramente affezionato alla tirannia del PCC. Il PCC, con l'aumentare del numero di persone che si dimettono dalle sue organizzazioni, prima o poi il collasserà. Egli ritiene che i Cinesi siano in attesa di una fine precoce della tirannia del PCC.

La signora Bao Khanh, padrona di una Radio Vietnamita di Sydney, e il signor Joachim Nguyen, responsabile di un gruppo per i diritti umani per sostenere la libertà e la democrazia in Vietnam, hanno detto alla manifestazione: "100 milioni di dimissioni dal PCC e dalle sue organizzazioni affiliate è di grande significato per il popolo Cinese e per gli altri gruppi etnici in tutto il mondo. Un mondo senza il Partito Comunista sarà un mondo bellissimo."

Una grande storica pietra miliare

Il signor Pan Qing, presidente del Partito Liberal Democratico della Cina ha detto: "Oggi, la grande corrente di dimissioni del PCC in Cina è un completo risveglio spirituale della nazione Cinese, io la chiamo la rivoluzione dell’anima della nazione Cinese".

Ha anche detto: "Tutti dovrebbero essere responsabili per il proprio futuro. Per salvare voi stessi, potete fare affidamento solo sul vostro risveglio. Nessuno può sostituirsi. Se non vi svegliate, condividerete lo stesso destino del PCC. Pensate che valga la pena condividere la stessa sorte con un regime così pieno di oscurità e di malvagità? Uno non può camminare verso il futuro senza un vero risveglio dello spirito e dell'anima. Una nuova Cina sarà di fronte a noi, quando 1,3 miliardi di persone si sveglieranno".

Il recupero morale con il movimento di risveglio spirituale

L’attivista democratico il signor Zhao Peixing ha detto: "Il PCC è un partito politico straniero, che ha illegalmente governato la Cina, e ha distrutto la cultura tradizionale Cinese. É come un volume di acque reflue che ostacola lo sviluppo della civiltà moderna nel mondo. La Cina di oggi è la più buia, nell’era più triste, dove le persone soffrono dei più gravi episodi di bullismo. "Ha detto che solo espellendo il marxismo-leninismo e liberandosi della tirannia del PCC, si può ristabilire la giustizia.

Infine, il signor Ma Hengjun, presidente del Centro Servizi per Dimettersi dal PCC di Sydney ha detto: "Il PCC è il bandito più malvagio che ci sia mai stato nella storia dell'umanità. Ha un'esperienza molto ricca e i mezzi di inganno. Esso non solo ha ucciso 80 milioni di persone Cinesi, ma anche sistematicamente distrutto la cultura tradizionale Cinese, ha adescato tutti a cadere, e ha perseguitato coloro che vogliono essere persone buone".

"Una volta che la gente vedrà con chiarezza la natura malvagia del PCC, saranno spiritualmente libere dalla paura, il PCC in definitiva finirà per scomparire, con il completo abbandono del male da parte del popolo Cinese. Quindi dimettersi dal PCC non è un movimento politico, ma un movimento di recupero morale e di risveglio spirituale".

Versione inglese: http://clearwisdom.net/html/articles/2011/8/11/127401.html
Versione cinese: http://www.minghui.org/mh/articles/2011/8/10/悉尼大型集会-声援一亿人三 退(图)-245192.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.