Un Ministro Leale

L’atto del prendersi cura

Yin Chuo e She Jue erano due ministri agli ordini di Zhao Jianzi, Imperatore durante la dinastia Zhou. Era molto servizievole e sapeva come agire per compiacere i suoi superiori. Quindi non diceva mai niente che potesse turbare Zhao Jianzi. Yin Chuo, dall’altra parte, era molto diretto e diligente nel portare a termine i suoi compiti.

Un giorno Zhao portò Yin e She fuori a caccia. Videro un coniglio correre nel campo di un agricoltore. Zhao ordinò all’intero seguito di inseguire il coniglio e disse che avrebbe premiato chiunque l’avesse catturato. Tutti tentarono, con tutte le forze, di catturare il coniglio e gran parte della coltura fu danneggiata durante l’operazione. Quando qualcuno finalmente catturò il coniglio, Zhao Jianzi ne fu molto contento e lo premiò sontuosamente. Yin Chuo disse a Zhao Jianzi che quello che aveva fatto non era giusto.

Zhao replicò: “L’ho premiato perché ha fatto quello che gli ho chiesto. Cosa c’è di sbagliato?”

Yin Chuo disse: “Lui l’ha fatto per accontentarti ignorando la coltura dell’agricoltore. Non merita di essere elogiato. Certo, il principio dell’errore deriva da te. Non avresti dovuto affidargli questo tipo di ordine già dall’inizio.” Zhao non fu felice della critica fattagli da Yin.

Un giorno Zhao Jianzi bevve troppo e non poté svegliarsi la mattina seguente. A mezzogiorno l’imperatore era ancora a letto. Tuttavia, l’imperatore invitò un uomo virtuoso dallo Stato di Chu per una visita. She Jue non volle disturbare Zhai Jianzi e inventò una scusa per giustificare la sua assenza. Quindi l’ospite fu costretto ad andare a casa. Zhao Jianzi si svegliò soltanto a tarda sera. She Jue non disse più di tanto riguardo al deluso visitatore e si preoccupò principalmente di come Zhao si sentisse.

Zhao Jianzi diceva spesso ai suoi ministri: “She Jue è un ottimo assistente e mi vuole davvero bene. Non mi critica davanti agli altri per timore di come mi potrebbe urtare. Mentre Yin m’imbarazza davanti a tante persone e non è mai preoccupato per la mia autostima.”

Dopo che Yin Chuo sentì questo, andò direttamente da Zhao Jianzi e disse: “Quello che hai detto è sbagliato! Io sono tuo ministro ed è responsabilità mia aiutarti a perfezionare le tue strategie e la tua condotta; She Jue non ti critica mai e nemmeno si cura dei tuoi errori. Certamente, egli non sarebbe mai in grado di aiutarti a correggere i tuoi errori. Tuttavia, io osservo ogni tua mossa e come ti comporti. Se cercassi di nascondere le tue imperfezioni, che benefici ti porterebbe? Se diventassi peggiore, come potresti mantenere la tua immagine e la tua dignità?

Dopo aver ascoltato questo, Zhao Jianzi iniziò a capire.

Da questa storia abbiamo visto che prendersi cura davvero non è accontentare ciecamente qualcuno ma è aiutarlo a correggere i propri errori e continuare a migliorare.

Versione inglese: http://en.kanzhongguo.com/culture_history/a_loyal_minister.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.