Jiang Ziya – Il consigliere che aiutò il Re di Zhou a stabilire la dinastia Zhou

Jiang Ziya (1152 a.C.) era conosciuto come un buon consigliere del Re Wen del Regno di Zhou.

All’età di 32 anni, Jiang Ziya salì su una montagna per coltivare il Taoismo – cambiò se stesso studiando e vivendo in linea con gli insegnamenti del Taoismo. Allora, la Dinastia Shang era in uno stato continuo di guerra e, in parte egli andò sulla montagna per evitare la guerra.

Jiang Ziya - Il consigliere virtuoso e saggio del Regno di Zhou, illustrato da Zona Yeh/The Epoch Times

Dopo 40 anni di coltivazione, scese dalla montagna. Dovette cercare rifugio presso la casa di un amico. Fece qualunque tipo di lavoro per vivere, come produrre cestini di bambù, macinare grano per produrre la farina e venderla al mercato; vendeva bestiame, faceva l’indovino e così via. Però non riusciva a mantenere un lavoro a lungo e ogni volta che iniziava un lavoro nuovo falliva subito. Quindi era spesso schernito dalla moglie.

Più tardi fu al servizio dell’ultimo governante della dinastia Shang, l’Imperatore Zhou, come funzionario Tuttavia l’Imperatore era un governante tirannico ed era dipendente da alcool e donne. Jiang Ziya concluse che la fine della dinastia Shang sarebbe stata vicina.

Decise di spostarsi con sua moglie nel Regno di Zhou governato dal Re Wen. Tuttavia, sua moglie non volle andare con lui perché dubitava che fosse un uomo capace. Quindi andò da solo nel Regno di Zhou.

Jiang Ziya andava a pescare al fiume ogni giorno. Usava una canna da pesca corta e una lunga lenza. L’amo era dritto senza esca. Era convinto che il Re Wen sarebbe passato di lì un giorno, quindi attese pazientemente. Molte persone si chiedevano se fosse proprio capace di pescare. Egli disse che con la sua pazienza avrebbe potuto ottenere ciò che voleva. Passò qualche anno e Jiang Ziya compì 80 anni.

Un giorno il Re Wen passò di lì per una battuta di caccia. Si fermò e parlò con Jiang Ziya.

“Il mondo non è posseduto da una persona sola, ma dalle persone di tutto il mondo”, disse Jiang Ziya. Sosteneva che un Re si sarebbe dovuto comportare con moralità e coltivare la virtù, cosicché avrebbe governato mediante la virtù. Il Re Wen fu impressionato dai pareri di Jiang sulle persone e sul governante e lo invitò a diventare il suo consigliere militare.

Più tardi, Jiang Ziya assistette consecutivamente il Re Wen e il Re Wu. Con il suo aiuto, la dinastia Zhou fu stabilita e diventò la dinastia più longeva della storia della Cina.

Versione inglese: http://www.theepochtimes.com/n2/china-news/jiang-ziya-the-advisor-who-helped-establish-the-zhou-dynasty-62318.html

Agg.V

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.