Ottawa, Canada: I praticanti condannano la persecuzione di fronte l'ambasciata cinese

(Minghui.org) "Il 28 febbraio 2010, la polizia entrò nella casa del praticante del Falun Gong Sig. He Lizhong e lo portò via. Lizhong è il fratello del cittadino canadese Lizhi He. Lizhong è stato imprigionato per un periodo di tre anni ed è stato torturato in carcere. Alcuni dei suoi amici praticanti sono stati torturati a morte. Il motivo per il quale sono stati imprigionati è perché praticano il Falun Gong".

Il 20 luglio 2012, di fronte all'Ambasciata Cinese, il portavoce dell’Associazione Falun Dafa del Canada ha dichiarato, "Negli ultimi 13 anni, a causa della persecuzione del PCC, queste cose hanno avuto luogo ovunque in Cina".

Come negli anni passati, i praticanti del Falun Gong di Ottawa si sono riuniti nei pressi dell'Ambasciata Cinese per protestare pacificamente contro la persecuzione.

I praticanti del Falun Gong protestano contro la persecuzione di fronte all'Ambasciata Cinese

Il Sig. Xun Li, Presidente dell’Associazione Falun Dafa del Canada, ha ricordato il sostegno e l'aiuto che il Governo Canadese ha dato alla protesta pacifica contro la persecuzione.

Ha detto: "Negli ultimi 13 anni, almeno 500.000 canadesi hanno firmato petizioni che chiedono al governo canadese di aiutare a fermare la persecuzione. Il governo del Canada è stato il primo al mondo a condannare apertamente la persecuzione".

Ha continuato: "Il governo canadese e i canadesi hanno contribuito a salvare molti praticanti del Falun Gong in Cina. Le persone hanno visto i nostri sforzi pacifici e il coraggio nel protestare contro la persecuzione. Molti si sono alzati in piedi e si sono uniti ai nostri sforzi per chiedere la fine della persecuzione".

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.