Jilin: Il sistema giudiziario e politico del partito comunista cinese di Yanbian cospira nel perseguitare i praticanti del Falun Gong

Il 25 maggio 2006, il sistema politico e giudiziario di Yanbian (fra cui la sicurezza politica e giudiziaria, la sicurezza politica, e la sicurezza nazionale) ha organizzato una riunione per progettare e mettere in atto la persecuzione contro i praticanti del Falun Gong, della città di Yanji, entro il 15 giugno. Utilizzando i nomi di un elenco, hanno previsto di controllare i praticanti in tutte le case in affitto della regione nell’arco di un mese. Il personale dei commissariati locali della città di Yanji è stato mobilitato per controllare i registri dei residenti, casa per casa. Sono entrati negli appartamenti dei praticanti della Dafa, hanno frugato in ogni angolo per cercare i così detti ‘’indici’’, con la scusa di iniziare una sorveglianza generale della registrazione dei residenti fissi.

Quest'azione delle autorità aveva in effetti lo scopo di danneggiare i luoghi di produzione dei materiali di chiarificazione dei fatti e di arrestare illegalmente i praticanti del Falun Gong, che venivano quindi costretti a diventare dei senza tetto a causa della persecuzione. Dalla fine di febbraio, la persecuzione dei praticanti della Falun Dafa del distretto di Yanbian, provincia di Jilin è diventata molto intensa. In marzo, il funzionario anziano del partito comunista cinese, Wu Guanzheng è andato a Yanbian per un’ispezione. Si è recato al commissariato locale di Chaoyang, dove la persecuzione contro Falun Gong è la più dura della città di Yanji, e si è congratulato ed ha incoraggiato le azioni degli agenti. A metà maggio, un altro funzionario anziano del partito comunista cinese, è andato a Yanbian per far applicare delle misure ancor più rigide contro i praticanti della regione di Yanbian.

Sappiamo che tutte le otto contee e città della regione di Yanbian hanno sopportato la persecuzione a diversi gradi. Dalla fine di febbraio ad oggi, i fatti conosciuti sono i seguenti: nella città di Yanji, più di 10 praticanti del Falun Gong, tra cui Dong Guizi e Song Guoru, sono stati arrestati e cinque luoghi di produzione di materiali di chiarificazione dei fatti, sono stati distrutti. I beni ed il denaro confiscati ammontano a circa 100,000 yuans. Nella città di Dunhua, 18 praticanti del Falun Gong, tra cui Shi Guojun, Li Yanbo, Li Changqing ed altri sono stati arrestati, ed un luogo di produzione di materiale è stato distrutto. Nella città di Longjing, molti praticanti del Falun Gong, tra cui Shang Shuxin ed altri, sono stati arrestati. Nella contea, sei praticanti del Falun Gong sono stati arrestati. Nella contea di Antu, molti praticanti del Falun Gong, tra cui Huang Xuewen, Wang Dianrong ed altri sono stati arrestati.

La metà di aprile, l'ufficio 610 della provincia di Jilin, l'ufficio 610 dello stato di Yanbian, ed il comitato politico e giudiziario dello stato di Yanbian si sono recati nelle città di Helong e di Bajiazi per eseguire una persecuzione su ampia scala. Hanno deciso che gli sforzi per attaccare il Falun Gong non erano sufficienti e così, hanno duramente criticato il segretario del comitato giudiziario e politico della città di Helong, il direttore del dipartimento di polizia della città di Bajiazi ed altri, mettendo sotto punizione l’operato dell’ufficio. Dopo questo, le autorità hanno organizzato il dipartimento di polizia di Helong, il dipartimento di polizia della città di Bajiazi e la sezione di sicurezza politica con lo scopo di eseguire degli arresti seguendo un elenco di oltre 200 persone, compreso quelli che avevano praticato in passato il Falun Gong, ma che poi lo avevano lasciato. Si sà che 38 praticanti della Falun Dafa sono stati arrestati ed inviati al centro di lavaggio del cervello della città di Helong, ed alla stazione di polizia di Bajiaz. Tra questi praticanti si trovano, Li Longchun, Zhang Yanchun, Wang Yanchun, Wang Mingshen, Fang Xuemei, Liu Jun, Yao Jingling, Hong Mei, un praticante il cui cognome è Sun, Cong Yafang, marito e moglie di nome Wang, Yin Yuhua, Wang Liping, Yang Shuying ed altri. Ė stato detto che siano stati tutti portati direttamente nei campi di lavoro, con una condanna minima di 2 anni.

Al momento, alcuni poliziotti in borghese sono ovunque a sorvegliare, cercano ovunque dove si trovano i praticanti del Falun Gong, offrendo una ricompensa di 5,000 yuans a chiunque denunci un (a) praticante. Ingannano tutti coloro che non conoscono la verità sul Falun Gong e sulla persecuzione, facendo in modo che le persone tradiscano la loro coscienza. Questa serie di persecuzione dura già da circa due mesi.

Versione francese:http://fr.clearharmony.net/articles/200607/27746.html

Versione cinese:http://minghui.ca/mh/articles/2006/6/12/130225.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.