Il sig. Wang Xianyou muore dopo l’alimentazione forzata

Da clearwisdom net: 31 luglio 2001
Wang Xianyou della città di Yushu, provincia di Jilin, è morto dopo essere stato alimentato forzatamente dalla polizia nel campo di rieducazione di Fenjin (provincia di Jilin). Wang faceva lo sciopero della fame da cinque giorni per protestare contro la sua detenzione illegale. Mentre i dettagli della sua morte sono incompleti, molti casi di morte dovuta all’alimentazione forzata sono stati ben documentati, poiché funzionari di polizia inesperti hanno inserito il tubo di alimentazione nei polmoni delle vittime invece che nello stomaco, oppure hanno usato troppa forza, danneggiando così i polmoni ed altro organi interni.

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.