La Sig.ra Zhou Qianzhu Torturata a morte nel Campo di Lavoro di Guizhou

La praticante della Falun Dafa Sig.ra Zhou Qianzhu di 44 anni , è morta a seguito delle torture subite nel Campo di Lavoro Femminile di Guizhou nell’Ottobre 2004.

Da quando Jiang Zemin ha dato inizio alla persecuzione del Falun Gong nel Luglio del 1999, la Sig.ra Zhou ha fermamente mantenuto la sua fede. A causa di ciò è stata imprigionata molte volte, ma lei non ha mai rinunciato al suo credo a dispetto delle minacce e delle pressioni della polizia. Per questa ragione è stata trattata come un praticante di alto profilo. Nel 2003, dopo essere stata arrestata dell’Ufficio 610 locale, l’hanno condannata al Campo di Lavoro Femminile di Guizhou, dove è stata sottoposta a delle brutali sessioni di lavaggio del cervello. E’ stata torturata in modo inumano e gravemente debilitata, sia psicologicamente che fisicamente. E’ morta nell’Ottobre 2004 nel Campo.

Il marito della Sig.ra Zhou e suo figlio non sono praticanti del Falun Gong. Non potevano sopportare la soverchiante pressione e se ne sono andati a vivere il più lontano possibile da quella zona.

La versione cinese è disponibile a: http://www.minghui.org/mh/articles/2004/11/3/88236.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.