Eventi Europei

  • Regno unito: La Sorella del praticante del Falun Gong, Zhu Baosheng è stata rilasciata dopo quattro anni di detenzione illegale

    La sorella minore di Zhu Baosheng, un praticante del Falun Gong che vive in U.k., Zhu Baolian è stata finalmente rilasciata il 14 dicembre 2004. Dato che si rifiutava di rinunciare alla pratica del Falun Gong, è stata illegalmente incarcerata in Cina per quattro anni. Durante quel periodo di tempo, i praticanti del Falun Gong in U.K. hanno lanciato diverse iniziative per soccorrerla. I praticanti si sono appellati pacificamente ed hanno ricevuto sostegno dalle persone di tutti i ranghi sociali in UK.
  • Svezia: Esponendo la Persecuzione nei confronti del Falun Gong nel Centro della città di Gotenburgo

    Molte persone hanno dimostrato il loro sostegno e incoraggiamento ai praticanti. Il Natale e le sue preparazioni è un momento pieno di gioia per molte persone in Svezia. Per i praticanti del Falun Gong che vivono fuori dalla Cina, non dimenticheremo i nostri amici praticanti che soffrono in Cina e non rallenteremo i nostri sforzi per restituire la giustizia e la libertà ai praticanti perseguitati in Cina.
  • Turchia: Il popolo turco dà calorosamente il benvenuto al Falun Gong

    Il direttore del Mercato ha fornito un luogo per i praticanti del Falun Gong gratuitamente per un mese. I praticanti hanno utilizzato questa opportunità preziosa e hanno spiegato alle persone della persecuzione che i praticanti del Falun Gong stanno soffrendo in Cina. Sotto ci sono alcune foto dei praticanti del Falun Gong che stavano partecipando alle attività.
  • Germania: praticanti manifestano di fronte al Consolato Cinese di Monaco nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani

    L’11 dicembre, il giorno successivo alla Giornata Mondiale dei Diritti Umani, i praticanti tedeschi avevano messo in atto varie attività insieme ad alcune organizzazioni umanitarie, i praticanti di Monaco e di alcune città vicine si sono raccolti di fronte al Consolato Cinese di Monaco per manifestare contro la violazione dei diritti umani perpetrata dal regime comunista cinese.
  • Francia: Un Giudice francese richiede un’indagine sul ruolo avuto dall’Ufficio 6-10 nella Persecuzione nei confronti del Falun Gong

    Tramite questa Lettera di Rogatoria Internazionale, il giudice chiede alle autorità cinesi di investigare sul ruolo dell’Uffcio "6-10", precedentemente guidato da Li Lanqing, e sull’’organizzazione della persecuzione nei confronti del Falun Gong. L’Ufficio "6-10" è un ufficio costituito appositamente allo scopo di condurre la campagna di terrore per sradicare il Falun Gong (più di 75,000 imprigionati, secondo fonti delo stesso Governo Cinese). Quest’Ufficio "6-10", precedentemente sotto la responsabilità di Li Lanqing, è accusato di aver istituzionalizzato le torture contro i praticanti del Falun Gong, e causato la morte di più di 1160 persone.
  • Repubblica Ceca: Spiegare la Persecuzione nei confronti del Falun Gong nella Giornata dei Diritti Umani Mondiali

    Sabato 11 dicembre, i praticanti del Falun Gong si sono riuniti nel centro di Praga, la capitale della Repubblica Ceca, per aumentare la consapevolezza della gente sul genocidio, che dura ormai da oltre cinque anni contro la loro pratica. Il giorno precedente, era la Giornata Mondiale per i Diritti Umani.
  • Russia: Marcia nella Giornata Mondiale dei Diritti Umani, per chiedere che Jiang, Luo, Liu e Zhou siano portati alla giustizia

    Gli striscioni erano scritti sia in cinese che in russo, "Verità-Compassione-Tolleranza", "La Falun Dafa è Meravigliosa", "Jiang Zemin, Luo Gan, Zhou Yongkang e Liu Jing di fronte alla giustizia" e "Fermare immediatamente la persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina".
  • La Radio Nazionale Olandese Intervista l’Avvocato che si Occupa della Causa Intentata dal Falun Gong contro Jiang Zemin per Torture e Genocidio

    Il Falun Gong non è limitato da dei confini; ed anche il genocidio non è limitato da dei confini. E’ un problema globale e oggi, dato che abbiamo qui all’Aja il Tribunale Penale Internazionale ed abbiamo il Tribunale per i fatti in Yugoslavia, questi reati penali – questi reati penali gravi – dovrebbero essere riconosciuti da tutti i paesi. Altrimenti non possiamo risolvere il problema. Come minimo la Cina non farà mai niente a riguardo. Quindi sta a tutti gli altri paesi ed è un problema molto serio. E’ stato dichiarato da Amnesty International che circa 1200 persone sono già morte, per le quali abbiamo delle prove.
  • Francia: Reportage Fotografico – Mostra Anti-Tortura a Pointe à Pitre

    I praticanti hanno spiegato ai passanti i fatti circa la persecuzione contro i praticanti del Falun Gong in Cina. Rimanevano scioccati per ciò che vedevano e facevano fatica a credere che delle cose così brutali potessero ancora succedere al giorno d’oggi. Più e più persone a Pointe à Pitre sono venute a conoscenza dei fatti sulla persecuzione contro il Falun Gong in Cina.
  • Radio Free Asia: Praticanti del Falun Gong querelano Huang Ju

    I praticanti del Falun Gong hanno usato sia la convenzione dell’Onu contro le torture sia la legge internazionale per querelare gli ufficiali e altre persone che hanno attivamente partecipato alla persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina e hanno attentato ai diritti umani negli ultimi anni. Queste azioni legali hanno attratto molta attenzione da parte delle società europee e i circoli di avvocati. Molti funzionari cinesi che sono stati coinvolti nella persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina incontrano problemi a vari livelli quando visitano l’Europa. Il Vice Premier Huang Ju, che ha iniziato la sua visita in Europa a novembre, ha subito una querela da parte dei praticanti irlandesi del Falun Gong per aver cospirato per l’implementazione delle torture brutali. Per questo, il reporter ha intervistato la sig.ra Dai Dongxue, che ha partecipato all’azione legale.
  • Il Rapporto 2004 del Governo Britannico sui Diritti Umani critica il trattamento dei praticanti del Falun Gong da parte della Cina

    Il 10 Novembre il Governo Inglese ha pubblicato il Rapporto 2004 sui Diritti Umani. Il Rapporto afferma: “Il Governo Britannico continua ad avere serie preoccupazioni circa i diritti umani fondamentali in Cina… La nostra attuale preoccupazione include: l’uso esteso della pena di morte; l’uso della tortura, la continua persecuzione dei dissidenti politici, dei praticanti religiosi e degli aderenti al movimento spirituale Falun Gong; la situazione in Tibet e nel Xinjiang e le severe restrizioni alla libertà di parola, associazione e culto.”
  • Uomo d’affari cinese durante un viaggio in Germania: “La Falun Dafa è straordinaria!”

    Un uomo d’affari cinese venne informato della verità durante un suo viaggio in Germania dai praticanti della Dafa. Eccitato dall’idea di imparare la Falun Dafa, quando tornò in Cina chiese dei libri della Dafa e del materiale ai praticanti locali. Disse sinceramente, “La Falun Dafa è straordinaria! Ci sono molte persone in Germania e in tutta Europa che praticano il Falun Gong e dicono alle persone i fatti. E’ così toccante vederlo. Ora sono venuto per capire la verità del Falun Gong, voglio imparare pure la pratica del Falun Gong!”
  • Francia: Esibizione anti- tortuta nella città di Clermont-Ferrand e supporto per i praticanti del Falun Gong perseguitati in Cina

    Le persone che hanno visto alcuni dei metodi di tortura usati per forzare i praticanti del Falun Gong a rinunciare ai loro pensieri in Cina erano scioccate e irritate per le atrocità che stanno avvenendo, dicendo, “ Vi siamo vicini e vi supportiamo!” Una donna di mezza età ha detto che lei pensava che i diritti umani in Cina stavano migliorando ma ha capito che non era vero. Chi si occupa di diritti umani ha documentato più di 38000 casi specifici di torture o severi abusi contro I praticanti del Falun Gong in Cina. La donna sperava che più persone potessero conoscere i fatti sul Falun Gong, in modo da non essere più ingannati dalle bugie che Jiang usa per coprire I suoi crimini. Nello stesso tempo, ha incoraggiato i praticanti a continuare questo buon lavoro dicendo che lei avrebbe detto ai suoi parenti e amici della persecuzione.
  • United Kingdom: Si rivela la verità sulla persecuzione a Middlesbrough

    Sono arrivato alla fredda e piovosa stazione dei treni di Middlesbrough alle 10.45. La mia prima impressione di Middlesbrough è stata che fosse un posto rozzo con molte case attorno alla stazione del treno e graffiti ovunque, quindi mi sono chiesta che tipo di accoglienza ci avrebbero dato i cittadini.
  • Irlanda: Appello per Fermare la Persecuzione e Portare Jiang Zemin, Luo Gan, Liu Jing e Zhou Yongkang di fronte alla Giustizia

    Il 12 Novembre 2004 i praticanti del Falun Gong irlandesi hanno tenuto una conferenza stampa di fronte all’Ambasciata Cinese per appellarsi al Governo Cinese perché ponga fine alla persecuzione del Falun Gong. Hanno chiesto che i capibanda che hanno istigato la persecuzione vengano portati di fronte alla giustizia.