I membri del parlamento Canadese constatano continue prove dell'espianto di organi

(Minghui.org) Durante una intervista del 19 Ottobre scorso, il membro del parlamento Canadese Rob Anders ha detto di essersi sorpreso dal fatto che 106 membri della Camera del Congresso hanno preso posizione riguardo agli espianti di organi su praticanti vivi del Falun Gong. Ha affermato che la Cina è lo Stato che viola maggiormente i diritti umani in tutto il mondo, e che dobbiamo fare appello per la fine di tali violazioni come l'espianto forzato di organi.

Continue prove vengono rivelate sull'espianto di organi

Anders, membro del parlamento, ha detto, “Sono stato la prima persona consapevole di queste questioni quando la notizia è stata diffusa. Mentre David Matas e David Kilgour stavano scrivendo il loro rapporto “Espianti Sanguinari” sugli espianti di organi, pensavo, che ciò che avevano trovato erano le prove che senza ombra di dubbio mettevano in evidenza ciò che stava continuando e che rivelavano tali operazioni chirurgiche e le persone coinvolte in queste pratiche”.

Ha detto: “Così, finalmente la notizia ha catturato la nostra attenzione e abbiamo chiamato in Cina per far finire questa pratica davvero criminale”.

Il membro del parlamento Canadese Rob Anders al Forum tenuto il 27 Maggio 2009

Riguardo ai documenti, relativi all'espianto di organi, che Wang Lijun ha consegnato al governo Americano, il Signor Anders ha detto, “Penso che maggiori informazioni saranno rese pubbliche, riguardo all'espianto di organi e agli abusi contro i diritti umani in Cina, meglio sarà”

L'ampia diffusione del Falun Gong è una speranza per un rinnovamento culturale

Parlando del Falun Gong, il membro del parlamento Anders ha detto, “Sono felice di sentire che il Falun Gong è ampiamente praticato e seguito in Cina. Penso che è una grande speranza per un rinnovamento spirituale. Non penso che il comunismo sia un qualcosa di sensato. Penso che sia stato importato da persone come Marx, Lenin, Stalin e Mao. Non penso che sia qualcosa presente nella cultura Cinese. La cultura Cinese è molto più profonda e ricca rispetto a ciò che il comunismo ha dato negli ultimi 100 anni”.

“Mi piacerebbe vedere i cinesi seguire qualcosa che sia più idoneo alla loro identità rispetto a qualche forma trapiantata di comunismo. Spero che le persone vengano sempre più a conoscenza delle notizie relative alle varie atrocità contro i diritti umani, inclusi gli espianti d'organi, che sono stati perpetrati contro i praticanti del Falun Gong; se le persone in Cina saranno informate chiederanno la fine della corruzione e la fine di un regime che la sta portando avanti”.

Aiuti Canadesi usati dal PCC per perseguitare il Falun Gong

Parlando degli aiuti Canadesi alla Cina, il membro del parlamento Anders sostiene differenti opinioni. Ha detto, “Noi mandiamo ancora aiuti alla Cina. Li stiamo aiutando a sviluppare dei programmi di statistica – con quel sistema seguono le persone in Cina. Hanno speso più soldi per la sicurezza interna che per la sicurezza esterna. Penso che dar loro soldi per le statistiche è solo un mezzo per seguire i cittadini e i praticanti del Falun Gong più efficientemente. Non penso che quello aiuti veramente la causa delle riforme”.

Il parlamentare Anders si augura che i media continuino a diffondere le violazioni dei diritti umani che accadono in Cina. Ha aggiunto “Sono sempre colpito al cuore quando un reporter mi domanda questioni riguardanti questi temi. Non c'è dubbio nella mia mente che la Cina è lo Stato che viola maggiormente i diritti umani, e penso che sia molto importante che le persone lo tengano a mente, e che i media rivelino tali storie”.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.