Video: Uccisi per i loro organi - Il segreto di Stato cinese sul mercato dei trapianti

Clicca qui per vedere il Video: Uccisi per i loro organi - Il segreto di Stato cinese sul mercato dei trapianti

É stato definito "aberrante" e un "crimine contro l'umanità". Le accuse di espianto forzato di organi in Cina hanno iniziato ad emergere nel 2006. Da allora, l'aumentare delle prove ha suggerito che queste accuse erano vere -- e anche peggiori di quelle sospettate in origine.

I prigionieri di coscienza -- in particolar modo i praticanti del Falun Gong -- sono stati uccisi per i loro organi.

A partire dal 1999, il numero dei centri per il trapianto in Cina sono aumentati del 300% in soli 8 anni, sebbene la Cina non abbia un sistema di donazioni di organi in vigore. Il 1999 è stato l'anno in cui il regime cinese ha iniziato la persecuzione contro i praticanti della disciplina spirituale del Falun Gong, rinchiudendone centinaia di migliaia nei campi di lavoro.

La medicina dei trapianti si è sviluppata per salvare vite umane; ma in Cina, persone innocenti vengono uccise per i loro organi -- in modo da poter essere venduti a scopo di lucro.

Sempre più spesso, medici, membri del Congresso, politici internazionali, avvocati per i diritti umani, giornalisti e altre persone nel mondo intero stanno prendendo consapevolezza dell'espianto forzato di organi.

Vai all'indirizzo http://tinyurl.com/DAFOH-petition per aggiungere il tuo nome alla lista di persone che vogliono fermare l'espianto forzato di organi in Cina.

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.