Da tutto il mondo i recenti eventi del Falun Gong

(Minghui.org) Il periodo delle vacanze è anche la stagione dei viaggi e in questo lasso di tempo molti cinesi vanno in vacanza in Europa; per questa ragione i praticanti del Falun Gong hanno organizzato vari eventi per chiarire loro i fatti sulla persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina. In quest’articolo sono riportati cinque recenti eventi di sensibilizzazione, svolti in Francia, Svezia, Danimarca, Grecia e Russia.

Nel mentre, i praticanti in altre parti del mondo partecipano agli eventi organizzati delle comunità locali, per promuovere la pratica e sensibilizzare l’opinione pubblica. In oltre in quest’articolo sono riportate le attività di un gruppo del Falun Gong che ha partecipato al Festival Internazionale delle Orchestre a Taiwan, una mostra d'arte a New York, e le sessioni d’insegnamento della pratica del Falun Gong, svolte in due scuole superiori indonesiane.

Francia

Ogni fine settimana i praticanti del Falun Gong di Parigi si recano nei centri commerciali presso la Torre Eiffel, per parlare con i turisti cinesi.

I turisti cinesi leggono i tabelloni del Falun Gong

Pochi giorni fa, una signora di Sichuan, in Cina, appena scesa dal bus dei turisti, ha sorriso quando ha visto i praticanti; ha fatto un giro negli stand dei praticanti e ha detto tranquillamente che, un paio di settimane prima, aveva iniziato a praticare il Falun Gong.

La signora ha raccontato che dopo aver parlato al telefono con un praticante del Falun Gong canadese è rimasta toccata dalle sue parole, e ha deciso di informarsi meglio su quest’antica pratica di coltivazione cinese; ha quindi acquistato una copia dello Zhuan Falun (il libro principale del Falun Gong).

"E' un grande insegnamento" ha detto. Dopo aver terminato la lettura dell'intero libro in una sola volta, toccata dal suo contenuto, ha chiesto: "Perché il Partito Comunista Cinese lo vieta? Vorrei imparare gli esercizi".

La signora era euforica ed ha detto al praticante: "Io veramente non capisco perché il governo cinese vuole eliminare una cosa così buona. Perché non ci lasciano leggere i libri del Falun Gong, permettendoci di giudicare autonomamente se è buona o cattiva?" Poi, rispondendo alla sua stessa domanda, ha detto: "Il Partito Comunista non ha coraggio e ha paura della verità".

"Così, sopprime la verità e diffonde menzogne. Ho letto i vostri materiali e voi siete veramente grandi! Chi sono i patrioti? Voi siete i veri patrioti".

Con le lacrime agli occhi ha affermato: "Voglio continuare a praticare. Se c'è solo una cosa di cui mi fido, è il Falun Gong".

Svezia

I praticanti di Stoccolma espongono i tabelloni e dimostrano gli esercizi, al Mynttorg Plaza. Hanno anche raccolto le firme per la petizione contro il prelievo forzato degli organi eseguito dallo stato cinese sui praticanti del Falun Gong imprigionati in Cina.

Dimostrazione degli esercizi

La gente si ferma per conoscere la persecuzione

Alcuni visitatori firmano la petizione per condannare la persecuzione

Danimarca

I praticanti di Copenaghen spesso organizzano eventi nel centro della città. Il 17 dicembre, hanno appeso degli striscioni e distribuito volantini, chiedendo aiuto ai passanti nel sostenere la loro causa, firmando la petizione contro il prelievo forzato di organi in Cina.

Un turista impara gli esercizi

Grecia

Il 9 dicembre, il giorno prima della giornata Internazionale dei Diritti Umani, i praticanti greci hanno organizzato una protesta pacifica di fronte all'ambasciata cinese di Atene. Molti cinesi che si recavano all'ambasciata per attività imprenditoriali, hanno preso i loro materiali informativi.

I praticanti protestano di fronte all'ambasciata cinese di Atene

Il 10 dicembre nella Giornata dei Diritti Umani, i praticanti hanno organizzato un evento presso la stazione ferroviaria di Monastiraki ad Atene, informando i cittadini sulle atrocità commesse dallo stato cinese: il prelievo forzato degli organi in Cina. Molte persone hanno firmato le petizioni per chiedere la fine di queste atrocità e alcuni di loro hanno manifestato interesse a imparare gli esercizi.

La gente guarda la dimostrazione degli esercizi presso la stazione ferroviari

Un passante firma la petizione per sostenere il Falun Gong

Russia

Il 4 dicembre i praticanti di Vladivostok in Russia, hanno organizzato un evento, invitando i cittadini locali a firmare la petizione con lo scopo di chiedere la fine della persecuzione dei praticanti del Falun Gong in Cina.

La gente s’informa sul Falun Gong e sulla persecuzione

Un praticante distribuisce i volantini

I passanti firmano la petizione

Taiwan

Il 17 dicembre la Tian Guo Marching Band del Falun Gong ha partecipato al 23° Festival annuale Bandistico Internazionale di Chiayi a Taiwan; era la sesta volta che i praticanti partecipano a questo festival di musica popolare.

La Tian Guo Marching Band si esibisce alla sfilata

Le praticanti vestite da "fate celesti" danzano

Uno spettatore: "Questo è il gruppo più importante nella parata

Foto di gruppo dopo la sfilata

New York

Il 28 e 29 novembre nel campus della State University di New York ad Albany si è tenuta la mostra internazionale d'arte di Zhen, Shan Ren (Verità, Compassione e Tolleranza). Alla mostra sono stati esposti venticinque dipinti raffiguranti la pratica del Falun Gong e la persecuzione in Cina.

Dopo aver visto l'opera d'arte, una ragazza è tornata con un amico, chiedendo ai praticanti di parlargli del Falun Gong e della persecuzione in Cina

Due visitatori parlano con i praticanti alla mostra

Molti ospiti hanno lasciato dei commenti. Una donna ha scritto che i dipinti sono educativi, perché ritraggono le verità che molte persone ignorano.

Indonesia

I praticanti dell'indonesia spesso organizzano corsi di ginnastica gratuiti presso le scuole locali, insegnando a studenti e docenti gli esercizi del Falun Gong.

L'11 novembre ed il 10 dicembre, i praticanti hanno svolto questi corsi nella scuola professionale Tiara Bangsa e nel liceo di Batam.

La classe fa gli esercizi del Falun Gong nella scuola professionale Tiara Bangsa

Nella scuola professionale Tiara Bangsa i praticanti raccontano agli studenti della persecuzione del Falun Gong in Cina

Gli studenti firmano la petizione che condanna la persecuzione


Gli studenti di Batam del settimo anno dell’ High School firmano la petizione contro la persecuzione

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.