Lettonia: Il gruppo della Falun Dafa entra a far parte del Festival culturale

(Minghui.org) Il 27 maggio i praticanti della Falun Dafa della Lettonia sono stati invitati dal Centro Culturale di Ventspils in occasione della chiusura del Festival Parventa.

Negli ultimi anni, la Falun Dafa è diventata un gruppo integrato e accolto calorosamente durante il festival della città.

Al passaggio del gruppo della Falun Dafa, i rappresentanti del Consiglio Comunale di Ventspils presenti sul palco e il presidente del consiglio comunale hanno detto a gran voce: “Viva la Falun Dafa!”

Il passaggio della Falun Dafa davanti al palco

Dopo la sfilata, i praticanti hanno allestito uno stand dove hanno insegnato a produrre i fiori di loto, mostrato gli esercizi e sensibilizzato l’opinione pubblica sulla persecuzione della pratica in Cina. Le persone hanno così potuto conoscere quest’antica pratica di coltivazione del corpo e della mente e agli interessati sono stati insegnati gli esercizi. 

Dimostrazione degli esercizi

Bambini imparano gli esercizi

Le persone erano particolarmente interessati al workshop per produrre i fiore di loto e molti bambini insieme ai loro genitori hanno preso parte.

Alcuni bambini hanno mostrato interesse per gli esercizi e la meditazione; una bambina dopo aver appreso la pratica, è ritornata con la sua amica chiedendo ai praticanti di insegnare di nuovo gli esercizi.

Alcuni adulti hanno posto molte domande ai praticanti e chiesto dove fosse il luogo di pratica a Ventspils.
Un signore, che non era in grado di calmare la sua mente, ha chiesto se la pratica potesse aiutarlo a far fronte allo stress e alle preoccupazioni; un praticante ha risposto che la pratica può sicuramente aiutare, ma si tratta di un processo graduale.

“Non possiamo calmare la nostra mente quando i nostri pensieri sono colmi di forti attese, come fare soldi o mentre pensiamo sempre di essere trattati ingiustamente. Quando cominciamo a coltivare noi stessi, iniziamo a capire che c'è un ordine nella nostra vita e che nulla accade per caso”.

“Col passare del tempo, la mente si calma e durante la meditazione si può raggiungere uno stato di quiete”.

Il praticante ha poi raccontato all’uomo come i praticanti della Falun Dafa in Cina vengano arrestati illegalmente, torturati e uccisi dal regime comunista per la loro fede.

L'uomo in passato era già venuto a conoscenza della persecuzione ed era felice di poter esprimere il suo sostegno, firmando la petizione che chiede di portare Jiang Zemin, l'iniziatore di questa persecuzione, di fronte alla giustizia.

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.