WOIPFG: Prima relazione d'indagine sul campo della morte di Sujiatun, città di Shenyang, provincia del Liaoning (Prima Parte)

Relazione d'indagine sul campo di concentramento di Sujiatun, città di Shenyang, provincia di Liaoning. Per quanto riguardo la sistematica pratica di prelievo organi da corpi di praticanti del Falun Gong viventi.

(Clearwisdom.net) Dopo la rivelazione che il campo della morte di Sujiatun prelevava organi da praticanti del Falun Gong (ancora vivi) prima di gettare i loro corpi nel forno crematorio (presente sul posto), l'organizzazione mondiale che indaga sulla persecuzione del Falun Gong (WOIPFG) ha immediatamente lanciato un'indagine urgente. Poiché quest'indagine è ancora in corso, i risultati saranno pubblicati separatamente. È la prima, di molte indagine che ci saranno in futuro.

Secondo la nostra indagine iniziale, esiste un grande "commercio di organi" a Sujiatun, città di Shenyang, provincia del Liaoning, in Cina. È una pratica sistematica, che include la costruzione del campo della morte, di detenere i "fornitori" (praticanti viventi del Falun Gong), di fornire organi dei praticanti del Falun Gong in base alle richieste, di prelevare chirurgicamente gli organi, eliminare i corpi delle vittime e di costruire gli Ospedali che utilizzano questi organi. Gli ospedali possono essere situati fuori Sujiatun. Secondo le relazioni di organizzazioni internazionali di diritti umani, è risaputo che il regime comunista cinese preleva costantemente gli organi dai condannati a morte ed infligge anche condanne di morte per poter poi raccogliere gli organi. Ma il campo della morte di Sujiatun è completamente indipendente dal sistema penitenziario. Senza alcuna procedura legale, i praticanti del Falun Gong sono portati al campo della morte di Sujiatun senza che nessuno ne sia al corrente. Sono nell'isolamento completo. I loro corpi sono inceneriti dopo il prelievo degli organi.

Il campo della morte di Sujiatun ha iniziato ad operare prima del 2001 e gli "affari" sono culminati nel 2002. Vicino ad un ospedale di Sujiatun, il campo della morte è sotterraneo perché è stato costruito sull'infrastruttura esistente di un servizio aereo della difesa. C'è almeno un'uscita situata nella parte posteriore dell'ospedale. A grandi linee, non si può identificare nessun sospetto sul campo della morte. È isolato e sorvegliato con un alto livello di sicurezza. Ha il suo sistema d'alimentazione, incluso depositi sotterranei.

Un grande numero di praticanti del Falun Gong è stato segretamente trasferito da altri campi ed imprigionati nel campo della morte. Secondo un testimone, è "troppo orribile da guardare". Poiché queste non sono morti naturali, il prelievo degli organi non è deciso in base al tempo della condanna, ma secondo le necessità degli ospedali di fare le operazioni di trapianto. L'operazione del prelievo di organi è eseguita su praticanti vivi. Poiché il metodo è estremamente brutale, la maggior parte degli specialisti medici implicati nel prelievo di organi ha sofferto un trauma psicologico estremo. Alcuni sintomi che hanno in comune includono l'insonnia e gli incubi. Alcuni hanno scelto di affittare prostitute per alleviare la pressione psicologica. Alcuni individui hanno anche tentato il suicidio a causa dell’estrema pressione psicologica.

Il commercio di organi di esseri umani vivi coinvolge anche i destinatari degli organi, gli ospedali militari e locali che effettuano i trapianti di organi, ed altri partecipanti. Benché le autorità comuniste cinesi ed i dipendenti conservino il più grande segreto, numerose persone hanno avuto la notizia di alcune informazioni sul campo della morte. Molti alti funzionari del governo comunista cinese della provincia del Liaoning e della città di Shenyang, in particolare coloro a livello della direzione che gestiscono gli ambulatori, conoscono e collaborano a queste operazioni. La costruzione e l’operatività del campo della morte sono stati diretti a partire dagli alti livelli del partito comunista cinese.

Poiché l'indagine è in corso, non riveleremo alcuno dei nostri documenti di riferimento per proteggere le fonti di informazioni e le reti d'informazione.

Organizzazione Mondiale di Indagine sulla Persecuzione del Falun Gong (WOIPFG)

Versione cinese:http://minghui.ca/mh/articles/2006/3/15/122943.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.