Chongqing: Praticante del Falun Gong condannato in segreto al carcere

(Minghui.org) Nel luglio del 2016 il signor Dai Xianming, praticante del Falun Gong del distretto di Yongchuan della città di Chongqing, è stato detenuto illegalmente (*). Quando il 23 gennaio 2017 i suoi familiari sono andati a fargli visita hanno scoperto che l'avevano trasferito nella prigione di Yongchuan senza che fossero stati informati.

Processo illegale

Il 2 luglio del 2016 il signor Dai Xianming di 64 anni è stato seguito ed arrestato dalla polizia mentre stava affiggendo del materiale informativo sul Falun Gong. Successivamente è stato trasferito in un centro di detenzione.

Intorno a mezzogiorno dell'11 ottobre del 2016, la moglie del praticante ha ricevuto una telefonata con la quale è stata informata che il marito sarebbe stato processato alle 14:50 dello stesso giorno.

La donna si è allora precipitata al palazzo di giustizia con la sorella ed il nipote.

Fuori dal tribunale hanno notato la presenza di Luo Mingquan (capo squadra del proprio villaggio e direttore del comitato di amministrazione locale), degli agenti di polizia Deng Guangqi e He Chengjun, di altri agenti della divisione interna della stazione di polizia di Yongchuan e di alcuni membri di altri comitati che si trovavano sul posto per cercare di evitare che i praticanti del Falun Gong del loro quartiere partecipassero all'udienza.

Gli agenti hanno cercato di impedire alla famiglia dell'imputato di entrare, tuttavia quando sua moglie ha mostrato loro la notifica della telefonata, il capo squadra Luo, si è consultato con i suoi superiori e ha consentito solamente a lei di entrare in aula.

Quando la donna è entrata l'udienza era già iniziata e nel settore riservato al pubblico c'erano solo sette persone: cinque poliziotti in uniforme e due in borghese.

Il processo si è concluso velocemente e l'imputato è stato portato via da due agenti.

La donna ha chiesto al giudice il motivo per il quale suo marito era stato processato senza alcuna citazione o notifica.

Quando le è stato detto che l'atto di citazione era stato emesso il 3 ottobre, la donna ha chiesto dove fosse stato inviato, ma nessuno ha saputo risponderle. Quando ha poi chiesto il perché avesse ricevuto la comunicazione del processo con così poco preavviso, nessuno in aula ha risposto alla sua domanda.

I precedente arresti illegali del signor Dai

Questa non è la prima volta che il signor Dai viene arrestato per la sua fede e condannato al carcere, tra il 2000 e il 2003 è stato arrestato quattro volte e successivamente è dovuto scappare da casa per evitare ulteriori persecuzioni.

Il 13 marzo del 2005 è stato arrestato nuovamente mentre era nel suo appartamento in affitto nel distretto di Rongchang; gli agenti dell'Ufficio 610 (*) locale l'hanno portato nel centro di detenzione locale e l'hanno torturato.

In seguito è stato condannato a quattro anni e mezzo di carcere che ha scontato presso la prigione di Yongchuan, dove è stato sottoposto ad ulteriori torture e maltrattamenti.

Dopo il suo rilascio è stato arrestato molte altre volte, incluso quando nell'aprile del 2011 stava partecipando al funerale di suo padre.

Il Falun Gong ha cambiato il signor Dai in un'altra persona

Prima di praticare il Falun Gong il signor Dai era un fumatore accanito e un gran bevitore, era inoltre dipendente dal gioco d'azzardo e aveva un brutto carattere; Nella loro casa non c'era mai pace e spesso aveva minacciato la moglie di separarsi da lei.

Aveva un aspetto magro e malaticcio, soffriva di gravi reumatismi e lamentava spesso forti dolori in tutto il corpo con intorpidimento alle gambe.

Dopo aver iniziato a praticare il Falun Gong nel settembre del 1997, si è trasformato in una persona totalmente diversa, ha eliminato tutte le sue cattive abitudini e recuperato velocemente la salute. Ha smesso di litigare con i suoi familiari ed è diventato una persona molto gentile e rispettosa dei propri genitori.

Elenco parziale delle istituzioni e degli individui che hanno perseguitato il signor Dai Xianming:

Ufficio di servizio della prigione di Yongchuan: +86-23-85352046
Huang Huishu, capo squadra della divisione interna: +86-13509470446
Zhong Ke, agente di polizia della divisione interna: +86-13883954127
Deng Guangqi, agente responsabile del caso: +86-13996005251
He Chengjun, agente responsabile del caso: +86-13996285373
Centro di detenzione di Yongchuan: +86-23-49803952
Liu, direttore del centro di detenzione di Yongchuan: +86-13983252576
Yu Gang, vice direttore del centro di detenzione di Yongchuan : +86-15320590100

(*) GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.