Hebei: Pressione crescente da parte degli ufficiali della forza pubblica nel rilasciare i praticanti nella città di Handan

(Minghui.org) Come i praticanti del Falun Gong perseverano nel loro impegno incrollabile nell’esporre l'oppressione implacabile del Partito Comunista Cinese, sempre più persone fanno un passo in avanti nel sostenere il Falun Gong e nel condannare la crudeltà del regime. Come risultato il regime sta affrontando grandi difficoltà nel persistere con la persecuzione.

La città di Handan in provincia di Hebei è un esempio calzante.
Il campo di lavoro di Handan, luogo di persecuzione intensa, ha dovuto anticipatamente rilasciare i praticanti.

Nel campo di lavoro di Handan sono stati trattenuti la maggior parte dei praticanti maschi del Falun Gong arrestati a Hebei. Le torture subite da molti praticanti nel corso degli ultimi 14 anni hanno causato almeno dieci morti e innumerevoli casi di disabilità fisiche e mentali. Inoltre il campo ha accumulato enormi profitti dal lavoro forzato svolto da praticanti del Falun Gong. Nel giugno 2013, però, sotto la crescente pressione da parte dei cittadini, il campo è stato costretto a rilasciare il suo unico praticante rimasto.

Praticanti rilasciati incodizionatamente

Secondo Minghui.org, la polizia di Handan ha arrestato almeno dieci praticanti nella prima metà del 2013, per poi rilasciarli rapidamente. Incapace di sopportare la crescente pressione da parte della gente, le autorità non avevano altra scelta che liberare i praticanti detenuti. Sempre più cittadini stanno sostengonoche arrestare i praticanti innocenti è sbagliato e immorale.

Inoltre, molti dei funzionari all'interno del sistema giudiziario, stanno capendo che la persecuzione del Falun Gong è insostenibile. Pertanto, stanno facendo del loro meglio nel prenderne le distanze.

Lu Yinghai e You Yong sono entrambi responsabili amministrativi della Divisione di Sicurezza Interna. Lu apparteneva precedentemente alla sezione della polizia di Hanshan, e You al dipartimento di polizia di Handan. Le tattiche che hanno usato per attaccare i praticanti sono state particolarmente brutali. Tuttavia, nonostante avessero arrestato più praticanti quest'anno, sono stati costretti a rilasciarli incondizionatamente.

Liu Yong rilasciato dall’ospedale psichiatrico di Baoding dopo 12 anni

Il 13 Luglio 2013, Liu Yong è stato finalmente rilasciato dall’ospedale psichiatrico di Baoding dopo 12 anni.

Dopo il rilascio del signor Liu, diversi membri dello staff dell'ospedale hanno dichiarato la loro comprensione: "Liu Yong non ha mai avuto problemi mentali. È stato in buona salute tutti questi anni e ogni giorno si esercitava eseguendo gli esercizi del Falun Gong. Quando era necessario è stato anche disponibile a dare una mano ad altri pazienti. Lui è una persona molto buona e ben considerata da molti in tutto l'ospedale”.

Il praticante Wang Hongliang ritenuto non colpevole e rilasciato

Il 1° giugno 2011, gli ufficiali Zhang Lihua, Lui Xubin, e Zhang Aibin del dipartimento di Polizia di Wu'an hanno fatto irruzione nella casa di Wang Hongliang e di sua moglie Wang Aiying. Hanno arrestato la coppia e saccheggiato le loro proprietà personali, tra le quali 14.900 yuan (*) in contanti.

Nel marzo 2012 il Tribunale della città di Wu'an ha emesso condanne rispettivamente di tre anni per Wang e quattro anni per Wang Hongliang Aiying. Dopo l'appello, formulato da entrambi alla corte intermedia di Handan, il tribunale superiore ha considerato che le prove fossero "prove sufficienti" e ha ordinato alla Corte della città di Wu'an di riconsiderare la decisione. Il 2 febbraio Wang Hongliang è stato rilasciato su cauzione e un gruppo composto da persone della stazione di polizia del villaggio di Anle, dell'Ufficio 610 di Wu'an e del Comitato del villaggio di Anle ha scortato Wang Hongliang a casa. Wang Aiying, tuttavia, è ancora obbligata a scontare la sua sentenza.

(*)GLOSSARIO

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.