Rassegna Stampa: Hu Jintao visita l'Europa tra gli appelli che chiedono di mettere fine alla persecuzione (fotografie)

Durante il viaggio europeo del Presidente Hu Jintao, i praticanti del Falun Gong hanno tenuto varie attività per rivelare al mondo occidentale, i sei anni di brutale persecuzione, ed hanno chiesto a Hu di mettere fine alla tragica persecuzione.

BBC: Ci si aspetta che il Falun Gong tenga ulteriori proteste (AP foto)

Il rapporto pubblicato sui diritti umani in Cina è ben documentato. Avendo scoperto che il governo della Cina si è impegnato in "violazioni sistematiche e manifeste della libertà di religione," la Commissione degli Stati Uniti sulla libertà religiosa internazionale (USCIRF) ha recentemente pubblicato una relazione che raccomanda alla segretaria di Stato che la Cina sia designata come un paese di "preoccupazione particolare (CCP)" secondo il presidente del USCIRF, Michael Cormartie, la Cina non fa progressi, e "lo spazio per... una maggior libertà civile ed individuale si restringe in Cina."

Oltre a tenere ad appelli, i praticanti hanno anche fatto azioni legali contro uno dei colpevoli della persecuzione, Bo Xilai. Bo il ministro cinese del commercio, accompagna Hu durante il suo viaggio europeo. La BBC ha riportato il 13 novembre che i praticanti hanno intentato un'azione per genocidio contro Bo nella capitale Spagnola presso l'alta corte alcuni giorni prima.

Benché la visita di Hu sia stata incentrata principale sugli affari commerciali, in germania, un politico occidentale coraggioso ha ricordato a Hu la questione dei diritti umani. Secondo la BBC, il capo della regione tedesca della Westfalia del nord, Juergen Ruettgers, ha detto a Hu che "era convinto che i diritti umani e la libertà politica, che procedono parallelamente alla prosperità, sono oggi più che mai le fondamenta indispensabili per la stabilità e l'unità."

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.