Liaoning, Jilin e Hebei: Sette praticanti della Falun Dafa deceduti a causa della persecuzione

La signora Zhu Yongzhen, praticante della Falun Dafa, 56 anni, viveva nella città di Fushun, provincia di Liaoning. La signora Zhu è stata beneficiata fisicamente e mentalmente dalla pratica della Falun Dafa. Alcune delle sue malattie croniche che l’affliggevano da decenni, come la miocardite e l’ulcera allo stomaco sono sparite completamente. Dopo il 25 aprile 1999, quando assieme ad un numeroso gruppo di praticanti hanno fatto petizione per il Falun Gong presso l’Ufficio di Petizione Centrale a Pechino, è stata perseguitata dal governo. La sua iperplasia si è sviluppata in un cancro, e la signora Zhu è deceduta il 6 febbraio 2003.

Il signor Song Shutian, praticante della Falun Dafa, 60 anni, viveva nella contea Liuhe, provincia di Jilin. Aveva l’ernia del disco spinale, sprone osseo e un cancro polmonare in fase iniziale prima di coltivare la Dafa nel 1997. Dopo che ha iniziato a praticare la Dafa, la sua salute è stata notevolmente migliorata ed è stato beneficiato mentalmente e fisicamente. Nel 2001 ha portato i volantini di denuncia della persecuzione nella sua città natale ed è stato arrestato dalla polizia. È stato mandato nel centro di detenzione Kuaida contea di Tonghua. La polizia ha anche saccheggiato la sua casa e confiscato i suoi libri. Il signor Song è rimasto traumatizzato dal continuo tormento e minacce della polizia, e ha avuto la ricaduta delle sue vecchie malattie. È deceduto in novembre 2002.

Il signor Liu Zhenguo, un praticante di 58 anni, era impiegato della Huabei Petroleum Corporation. Ha imparato la Falun Dfa nel 1997. Il signor Liu si è ripreso dai problemi di salute al cuore tramite lo studio e la pratica della Dafa. Nel 2000, è stato arrestato perchè ha fatto gli esercizi all’esterno. Le autorità gli hanno estorto 3,000 yuan (1). I funzionari della polizia della compagnia petrolifera spesso tormentano il signor Liu, ha avuto un cancro al polmone ed è morto il 4 maggio 2005.

Il signor Li Shiying, un praticante di 58 anni, lavorava in Huabei Petoleum. Aveva diversi problemi allo stomaco prima di imparare la Dafa. Da gennaio 1998, la sua salute è migliorata notevolmente tramite la pratica della Dafa. Dal 20 luglio 1999, quando la persecuzione contro il Falun Gong è iniziata, i perpetratori del comitato dei pensionati del Huabei Petroleum hanno cominciato a tormentarlo telefonando e sono andati a casa sua molte volte per disturbarlo. Ha perso la sua tranquillità, e l’ambiente per praticare la Falun Dafa ed è deceduto il 9 luglio 2004.

La signora Jiang Guilan, 68 anni, era un membro della famiglia di un ufficiale che lavora nella Divisione 6 di Huabei Petroleum. La signora Jiang aveva gravi problemi al polmone prima di praticare la Dafa. I medici hanno detto che non poteva essere curata a causa della gravità della sua condizione. Dopo che ha iniziato a praticare la Dafa nel 1996, il suo corpo è stato purificato molte volte ed è completamente guarita. Dopo il 20 luglio 1999, I perpetratori del dipartimento di polizia e il comitato del partito di quartiere la tormentavano continuamente a casa sua, e la signora Jiang non poteva più praticare gli esercizi della Dafa. Come risultato, ha avuto la ricaduta dei problemi di polmone ed è deceduta nel 2004.

La signora Li Lin, una praticante della Dafa, aveva 60 anni, viveva nella città di Changchun, provincia di Jilin. Il 13 maggio 2001 è stata arrestata mentre distribuiva i volantini per denunciare la persecuzione. È stata detenuta in diversi luoghi, incluso il dipartimento di polizia della città di Chuangchun. Dopo oltre 15 giorni, la polizia ha estorto 10,000 yuan a sua figlia per rilasciarla. La signor Lin è stata torturata fisicamente e mentalmente tormentata durante la detenzione. È deceduta alcuni mesi dopo il suo rilascio.

La signora Ou Mizhi, 82 anni, viveva nella città Beipiao, provincia di Liaoning. Aveva molte malattie, incluso un enfisema da tubercolosi e malattie allo stomaco. Tutti questi problemi sono stati curati poco dopo aver iniziato a praticare la Dafa nel 1998. Il 20 luglio 1999, la signora Ou si era preparata per andare a Pechino per la petizione per la Dafa. È stata intercettata a metà strada e mandata indietro nella città di Beipiao. Sua figlia, una praticante anche lei, è stata rapita e detenuta molte volte dalle autorità. La polizia ha saccheggiato la sua casa molte volte. I perpetratori hanno rotto la porta di metallo di casa, traumatizzando la signora Ou Mizhi. Non si è mai ripresa completamente dallo spavento. Sua figlia è stata poi condannata a 4 anni di prigione. La signora Ou è deceduta il 10 settembre 2005.

Note

1. "Yuan" is the Chinese currency; 500 yuan is equal to the average monthly income of an urban worker in China.

Versione cinese disponibile a: http://minghui.org/mh/articles/2005/10/25/113035.html

Here is the article in English language:
http://en.clearharmony.net/articles/a29470-article.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.