Il popolo cinese deve cambiare il proprio modo di pensare

Qualcuno mi ha chiesto: “Quand’è che il PCC sarà capace di far muovere le cose senza la minaccia di ricorrere alla violenza?”

La mia risposta è stata: “Il PCC racconta menzogne su menzogne e commette atti violenti su atti violenti. Pensare che il PCC possa un giorno essere capace di fare tutto senza la minaccia di ricorrere alla violenza, senza che la gente ci assecondi, è semplicemente una pia illusione.”

Il PCC si è formato su base violenta. La violenza è una delle sue abilità principali. Inoltre, può solamente difendere se stesso con le menzogne. Se esso incontra qualcosa che crede possa compromettere il proprio potere, il PCC risponde sia con violenza che con menzogne.

Facendo un salto indietro nella storia del PCC dei “movimenti politici” (in realtà, sistematiche campagne di terrorismo di sponsorizzazione dello stato, come la cosiddetta Grande Rivoluzione Culturale), possiamo vedere che il PCC ha sempre mentito non appena si è servito della violenza. A volte, un preludio è usato per fungere da fumogeno, ma quando la situazione si fa critica, non si curerà nemmeno di alcun occultamento di informazioni. Con una notevole esperienza in violenza e menzogne, ci vogliono solo tre giorni per il PCC per rovesciare quasi chiunque o qualsiasi gruppo che esso voglia.

Il PCC ha usato queste orripilanti strategie ripetutamente e con gran successo. Se qualcuno si aspetta che il PCC rinunci a questi metodi, non è proprio pia illusione?

Sperimentando ripetutamente la violenza del PCC, il popolo cinese ha vissuto nel terrore ma ancora conserva la speranza che il PCC un giorno possa cambiare. Questo paradosso è il risultato delle menzogne. Dal momento che dire menzogne è così efficace, come potrebbe rinunciarvi il PCC? Invece, la situazione è peggiorata e va ben oltre ogni speranza di salvezza. Sperare che il PCC cambi per il meglio non è nient’altro che un illusione.

Le leggi celesti prevarranno e alla malvagità non sarà permesso di continuare per sempre in questo modo. Le menzogne del PCC, la ferocia e la lotta si sono incontrate con Verità-Compassione-Tolleranza, i principi del Falun Gong. Il PCC una volta ha annunciato che avrebbe annientato il Falun Gong in soli tre mesi. Ora, 10 anni dopo, il Falun Gong è praticato in più di 100 nazioni. Col grande potere di Verità-Compassione-Tolleranza, i praticanti Falun Gong non hanno alcuna paura della violenza del PCC. Al contrario, chiariscono la verità (*) ai pubblico, uno ad uno. Questo è qualcosa che il PCC non si aspettava. Come può il PCC, il quale controlla tutte le enormi risorse della Cina, avere la peggio nei confronti di un gruppo di coltivatori che non colpiscono quando vengono persino picchiati o imprecati?

Il PCC è malvagio. Persino quando viene estirpato e sconfitto, continua a fare uso della violenza, dal momento che questa è la sua vera natura. Quando smetterà di usare la violenza allora il PCC? Il giorno in cui verrà eliminato. E quel giorno non è lontano.

I libro I Nove Commentari sul Partito Comunista Cinese è stato pubblicato nel 2004, portando a più di 57 milioni di cinesi a rinunciare coraggiosamente alla propria iscrizione al PCC e alle sue organizzazioni affiliate.

Speriamo che anche voi possiate fare la vostra parte. Un giorno in futuro, qualcuno potrebbe chiedere: “Cosa hai fatto quando il regime più malvagio è stato eliminato?”. Voi potreste rispondere con orgoglio: “Ho fatto la mia parte!”.

Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/emh/articles/2009/7/31/109644.html

Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2009/7/17/204626.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.