Proiettato il film Sandstorm all’Università di Waterloo; il produttore Michael Mahonen risponde alle domande del pubblico

Il 21 luglio 2009, il produttore cinematografico canadese Michael Mahonen ha fatto visita all’Università di Waterloo, nell’Ontario, Canada e ha risposto alle domande di un pubblico costituito da circa 60 professori e studenti che hanno visionato il film Sandstorm.

L’attore e produttore Michael Mahonen

Michael Mahonen è un attore che ha vinto diversi premi, è sceneggiatore, regista e produttore cinematografico, il cui lavoro è stato visto in più di 160 paesi in tutto il mondo. Nel 1990 venne scelto per il ruolo di Gus Pike, l’adolescente orfano naufragato, sul programma televisivo Avonlea vincitore del premio Emmy della Disney. Sebbene all'inizio fosse previsto che apparisse in soli due episodi, il personaggio che creò vinse l’elogio dei critici e fu così accattivante per i telespettatori che Gus fu riscritto in altri due episodi nella seconda stagione e il suo contratto fu prolungato per due stagioni aggiuntive. Accumulò 3 nomine per il Gemini Award nel 1993, 1994 e nel 1995 per il suo lavoro in quelle storie. È stato uno dei protagonisti a lavorare di fronte a Billy Dee Williams nel suo debutto in un film nel 1992 come Arvo Leek, il prodigio della tromba jazz, in Giant Steps. Un ruolo significativo nella carriera recitativa di Michael Mahonen arrivò quando fece un provino per la parte di Lee Colgan nella miniserie della CBC, Conspiracy of Silence.


Michael Mahonen

Diversi membri del pubblico hanno chiesto a Mahonen perché ci siano così tanti giovani cinesi che odiano il Falun Gong. Mahonen ha detto che proprio prima che venisse proiettato il film, gli studenti potrebbero aver visto un giovane studente cinese distribuire volantini con la propaganda del Partito Comunista Cinese (PCC) che diffama il Falun Gong. Ha spiegato che il PCC ha iniziato la persecuzione del Falun Gong dieci anni fa; il giovane aveva solo dieci anni circa in quel periodo. Tutte queste informazioni sul Falun Gong dopo l’inizio della persecuzione derivano dalla propaganda del PCC, che diffama e calunnia il Falun Gong. Ha detto che la situazione in Cina è un po’ come la campagna di propaganda nazista contro gli ebrei, che incitava odio nei giovani tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Michael Mahonen ha detto al gruppo che tra gli attori in Sandstorm ce n’erano alcuni che hanno sperimentato la persecuzione in Cina. La sessione di botta e risposta è durata circa 40 minuti. Alcuni presenti hanno detto che il film, e dopo la sessione, ha aiutato loro a capire meglio la reale situazione della persecuzione del Falun Gong per mano del PCC.

La proiezione di Sandstorm è stata sponsorizzata dal Falun Gong Club dell’Università di Waterloo. Sandstorm è un’opera basata sui fatti di persecuzione dei praticanti Falun Gong in Cina. Proiettato come lavoro in corso in diversi film festival nel mondo, l’opera ha ricevuto 29 premi, inclusi i premi per Miglior Lungometraggio, Miglior Recitazione, Miglior Regista e Miglior Sceneggiatura.

Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/emh/articles/2009/8/3/109731.html

Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2009/8/1/205601.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.