Riconciliazione compassionevole tra me e mio fratello

(Minghui.org) Sono diventata una praticante del Falun Gong nel 1996 dopo aver letto lo Zhuan Falun. Quando la persecuzione del Falun Gong è cominciata nel 1999, mio fratello maggiore ha ricoperto una incarico importante nel sistema di sicurezza pubblica della città.

Sono andata a Pechino nel 2000 per protestare contro la persecuzione. Sono stata arrestata e riportata a casa.

La gente mormorava della sorella del capo della polizia arrestata a Pechino per aver praticato il Falun Gong. I suoi superiori ed altri ufficiali della città lo incitavano: 'Devi assolutamente fare qualcosa riguardo a tua sorella, impediscile di praticare il Falun Gong'.

Mi hanno portato in un centro di detenzione e lavaggio del cervello e condannata a tre anni di prigione. Mio fratello ha perso la faccia per molte cose che ho fatto. Alla fine ha troncato i rapporti con me. Ma non gli ho dato importanza. Ogni volta che facevo una vacanza, ho voluto comunque, portargli un dono tramite mio marito o mio figlio.

Nel 2012 la polizia ha perquisito la mia casa. Due giorni più tardi mio fratello mi ha chiamata e mi ha detto di non andare più a trovarlo, mi ha anche detto: 'Quando tu scegli il Falun Gomg, io scelgo di non essere più tuo fratello maggiore'.

Io e la mia famiglia abbiamo continuato a spedirgli cartoline nelle vacanze più importanti. Lui non ha mai risposto ne è mai venuto a visitarci.

La moglie di mio fratello è morta nell'aprile del 2015. Appena ho saputo dell'accaduto sono andata subito da mio fratello. Ho fatto tutto ciò che poteva essergli utile mentre preparava il funerale. Per sei giorni mio figlio ha accompagnato i parenti che sono venuti a visitarlo. Otto dei nostri parenti più prossimi, venivano da molto lontano, ma io ho organizzato tutto per il loro viaggio. Ho prenotato l'hotel, preparato da mangiare, avuto cura delle loro faccende quotidiane e preparato i biglietti di ringraziamento per tutti i partecipanti.

Mio fratello ha visto con i suoi occhi come un praticante del Falun Gong può essere altruista, generoso e tollerante. Un mese dopo, in occasione di un ritrovo di famiglia, davanti a tutti, mi ha detto: 'Io sostengo la tua pratica del Falun Gong. Siamo ancora fratello e sorella e la nostra famiglia ti visiterà più spesso. Sarai sempre benvenuta'.

Versione inglese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.