Tutti gli Eventi del Falun Gong durante il periodo del Nuovo Anno Cinese

(Minghui.org) Tra il Capodanno e la Festa di Primavera cinese (Nuovo Anno Lunare), i praticanti del Falun Gong hanno partecipato a molte celebrazioni dando il loro contributo e mostrando al pubblico quest’antica pratica di coltivazione cinese.

Questa newsletter riporta gli avvenimenti in Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Grecia, Bulgaria e Stati Uniti.

Australia

Il 22 gennaio, i praticanti di Melbourne si sono esibiti con il gruppo dei tamburini e le danzatrici per le Celebrazioni del Nuovo Anno Lunare, organizzate dalla comunità Vietnamita a Victoria Street.

I tamburini si esibiscono nella sfilata del Nuovo Anno Lunare

Danza del ventaglio delle praticanti

Introdurre il Falun Gong ai turisti

Quattro giorni dopo, i praticanti hanno partecipato all'Australia Day, presso il Parco Kings Domain di Melbourne. Oltre ad insegnare gli esercizi, i praticanti hanno chiarito i fatti sulla persecuzione del Falun Gong in Cina, parlando del prelievo forzato di organi organizzato dallo stato cinese ai danni dei praticanti incarcerati per la loro fede.

Dimostrazione degli esercizi alle celebrazioni dell'Australia Day

Sonia Dhillon, una consulente del parlamentare federale Tim Watts, ha parlato a lungo con i praticanti presso lo stand.

La signora Dhillon, originaria dell'India, è rimasta turbata nel conoscere i fatti: “Sapevo che il Partito Comunista ha gravemente violato i diritti umani, ma non sapevo che i cinesi non potessero praticare il Falun Gong sulla propria terra. Questo è veramente triste”.

Sonia Dhillon (al centro) e le sue amiche presso lo stand dei praticanti. “Spero che la Cina cambi e che le persone possano presto godere della democrazia” ha detto la Dhillon

Ha poi aggiunto: “Il prelievo forzato di organi non dovrebbe esistere... dovremmo fare in modo che le persone sappiano cosa sta succedendo”.

Al mercato del pesce di Sidney, un luogo turistico molto conosciuto, i praticanti hanno svolto varie attività incontrando i turisti cinesi, venuti in vacanza per sfuggire all'inquinamento dell'aria in Cina, nel periodo invernale. I manifesti del Falun Gong sono esposti al Wentworth Park, di fronte al mercato del pesce, che è diventato un punto di ritrovo delle guide turistiche e dei loro clienti.

Gli striscioni e i manifesti del Falun Gong di fronte al mercato del pesce attirano molti turisti cinesi

Quando i turisti cinesi manifestano la loro invidia per l'aria pulita dell'Australia, la signora Zou, una praticante, spesso riporta come la violazione delle leggi ambientali da parte del Partito comunista cinese sacrifichi la salute delle persone per il proprio profitto.

Il tema passa poi naturalmente alla persecuzione del Falun Gong e alla violazione dei diritti umani. Molti turisti cinesi che concordano con la signora Zou hanno deciso di prendere le distanze dal governo ritirando la loro adesione al Partito Comunista o alle sue organizzazioni giovanili.

Nuova Zelanda

Durante il periodo del Capodanno è terminato il viaggio della New Zealand SOS Car Tour.
Il 18 gennaio le macchine hanno raggiunto la loro destinazione finale, Wellington.

Con l'obbiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul prelievo forzato di organi attuato dallo stato in Cina, dieci praticanti, a bordo di un’auto, hanno trascorso due mesi visitando otto città: Lower Hutt, Hupper Hutt, Masterton, Carterton, Martinborough, Paraparaumu, Poriua e Wellington. I media e i cittadini hanno mostrato un forte interesse.

Il tour in auto raggiunge Masterton

Il Sindaco di Masterton, Lyn Patterson (al centro) ha detto che anche se la città di Masterton fa affari con la Cina, il governo non può sacrificare i diritti umani a scopo di lucro. Ha chiesto ai praticanti di tenerla informata sulla resistenza pacifica contro la persecuzione ed ha augurato a loro un grande successo

Il tour in auto a Wellington

Alcuni editori di Wellington hanno raccontato ai praticanti che i loro giornali ricevono spesso delle pressioni da parte dell'ambasciata Cinese che tenta di censurare le notizie sugli avvenimenti in Cina; dopo aver appreso i fatti riguardanti il prelievo forzato di organi, essi hanno deciso di pubblicare le informazioni sui loro giornali.

Dal 18 al 25 gennaio, i praticanti del nord della Nuova Zelanda hanno allestito la mostra l'Arte di Zhen-Shan-Ren (Verità, Compassione e Tolleranza) a Rotorua, una famosa località turistica. I quadri dipinti dai praticanti del Falun Gong, mostrano la bellezza e la purezza di questa pratica di coltivazione e la brutalità della persecuzione.

Simon, dalla Francia, ha detto che i dipinti portano lo splendore e mostrano la verità che possiamo vedere. Ha intenzione di conoscere meglio il Falun Gong

Michelle e sua figlia si sono rattristate nel vedere i dipinti che raccontano le storie della persecuzione

A Tuhakawaina sono piaciuti tutti i dipinti:“Sono toccanti e trasmettono pace”, ha detto. Ha chiesto informazioni sul luogo di pratica e ha detto di volerla apprendere molto presto

Inghilterra, Grecia e Bulgaria

In questi Paesi i praticanti hanno allestito stand, appeso manifesti e distribuito materiali in località turistiche e luoghi pubblici, informando le persone sulla persecuzione e chiedendo aiuto per fermarla.

Stand di praticanti nella piazza del Mercato Vecchio a Nottingham, in Inghilterra, il 21 gennaio

Praticanti mostrano gli esercizi dietro a dei tabelloni nell’Acropoli di Atene, in Grecia, il 22 gennaio

Praticanti distribuiscono materiali e raccolgono firme per chiedere la fine del prelievo forzato di organi all'uscita della metropolitana di Sofia, la capitale della Bulgaria, il 18 gennaio

Stati Uniti

I praticanti di Los Angeles, Stati Uniti, hanno partecipato alle celebrazioni del Nuovo Anno Cinese al Montreal Park, il 28 e 29 gennaio, per lo scambio d’auguri e la condivisione d’informazioni sulle iniziative del Falun Gong in programma, che sono sempre gratuite.

I praticanti parlano ai turisti del Falun Gong e alcune persone hanno imparano gli esercizi

Molti cinesi, sia residenti sia turisti, si sono fermati allo stand dei praticanti. Hanno condannato la persecuzione e molti hanno preso le distanze dal Partito Comunista.

Nei pannelli apposti sulle macchine si legge: ” Il mondo ha bisogno di Verità, Compassione e Tolleranza; la Falun Dafa è buona; Non credete alla propaganda del partito comunista; la Falun Dafa è diffusa in ogni angolo del mondo“. Le macchine sono sfilate attraversato la folla nella comunità cinese che stava celebrando il Nuovo Anno, attirandola loro attenzione

Versione inglese

* * *

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.