Anche un giovane discepolo deve adempiere il suo voto

(Minghui.org) Ho iniziato a fare gli esercizi con i miei genitori quando avevo 5 anni. Loro sono arrivati negli Stati Uniti quando avevano 10 e 11 anni. Io e i miei 3 fratelli siamo nati nell'area di San Francisco. Tutti quanti pratichiamo. Mio padre è stato il primo. Pensava fosse qualcosa di buono, quindi l'ha imparata poiché quando era giovane non aveva il concetto di “coltivazione”.

All'epoca, la casa di un praticante veniva usata come Scuola Minghui ogni fine settimana. Alcuni ragazzini (per semplificare li chiamerò "Studente A" e "Studente B") avevano all'incirca la mia età. Loro sapevano leggere lo Zhuan Falun un pochino in cinese, altri ancora sapevano leggerlo da soli. Tutti nella nostra famiglia parlavano inglese. Parlando cinese avremmo potuto parlare con nostra nonna in cantonese. Io non riuscivo a leggere il cinese e non capivo quando gli altri lo leggevano. Ricordo che la prima volta che ho ricevuto il libro ho pensato che i caratteri sembrassero un mucchio di punti neri stampati sulla carta. Ho anche aperto il libro nel verso sbagliato. Non lo trovavo difficile, solo pensavo che ci fosse qualcosa di sbagliato in me. Mi vedevo cinese in superficie ma non sapevo il cinese. Quando vedevo gli altri bambini leggere, anche io avrei voluto imparare come loro. Il linguaggio cinese ha un significato profondo dietro ogni carattere.

Inoltre, questa è la Fa del Maestro, io potevo solo sperare un giorno di essere capace di leggere autonomamente. Ai quei tempi non sapevo che del libro c'erano la versione semplificata e quella tradizionale. Vedevo che mi trovavo meglio a guardare i puntini neri di una versione del libro rispetto all'altra, così mi sono ritrovata a leggere la versione tradizionale dello Zhuan Falun.

Un giorno mio padre ha ottenuto la versione inglese dello Zhuan Falun. Io ero abbastanza felice di averla, perché pensavo che finalmente avrei potuto capire il libro di cui tutti parlavano ogni settimana. Invece di rimanere al passo con l'originale, spesso andavo avanti e indietro tra la lettura della versione cinese e inglese dello Zhuan Falun. Per le parti che non capivo, chiedevo a mio padre di darmi un'idea generale. Ho capito che ci si poteva illuminare solamente da solo a questa Fa. La comprensione di ognuno è differente. Penso di essere dove sono adesso perché ho avuto un ambiente di coltivazione quando ero giovane.

Danza

Quando Avevo 9 anni, i nostri genitori volevano insegnarci qualcosa della tradizione cinese. Hanno suggerito a noi ragazze di imparare la danza cinese. Ho visto le foto di molti ragazzi vestiti in costume mentre ballavano, così sono andata con loro a provare. Non sapevo che sarebbe stato così doloroso. Il primo giorno di classe l'insegnante ci ha divise. Io non riuscivo ad andare giù a terra del tutto, e la parte posteriore del mio ginocchio faceva male quando strofinava sul pavimento. La studentessa B aveva iniziato a ballare prima di me e ci riusciva. Mi incoraggiava dicendo che la sua prima volta non aveva fatto così bene come me. Io pensavo che fosse impossibile. A causa del dolore non riuscivo a pronunciare una parola, ma lei poteva tranquillamente conversare con la studentessa A in quella posizione.

Quando sono andata le settimane seguenti, ho detto alle zie che non volevo più frequentare il corso perché la danza non era fatta per me. In realtà avevo paura di affrontare le difficoltà. Quando il dolore era troppo, non potevo sopportarlo e non volevo sopportarlo. Quelle zie mi hanno detto che le difficoltà sono una buona cosa. Come coltivatori dobbiamo eliminare il karma e accumulare virtù, questa è una buona opportunità. Le studentesse A e B erano in grado di ballare bene perché avevano lavorato duramente. Trovare la gioia nelle difficoltà. Ho memorizzato: “Temprare la mente e il cuore” molte volte, ma solo adesso capisco il significato di queste parole. Se avessi mancato quella chance me ne sarebbe dispiaciuto più avanti. Ho stretto i denti.

Ogni weekend praticavamo per poche ore. Prima facevamo stretching e ci riscaldavamo sulle barre, poi ci appoggiavamo sugli specchi per fare le maniglie, seguite da spaccate, calci, salti acrobatici, ecc. Tutte le insegnanti parlavano mandarino così chiedevo sempre la traduzione ai miei coetanei. Ci allenavamo una volta a settimana, e dopo la lezione ero dolorante dappertutto per diversi giorni. Ogni volta che avevo appena finito di recuperare, era di nuovo il momento della lezione successiva. Mi sono allenata in questa scuola di danza per circa 2 anni e ho capito che la danza è anche una forma di coltivazione. Se volevo danzare bene, avevo bisogno di soffrire, nessuna perdita nessun guadagno.

Attraverso questo processo, ho scoperto molti attaccamenti che avevo: gelosia, mettersi in mostra, fanatismo, competitività, ecc. Il mio più grande attaccamento era la paura: paura del dolore, paura di farmi male e paura di stancarmi. Vedevo le studentesse A e B come esempi da seguire. Volevo essere veramente come loro: intelligenti, capaci di capire l'insegnante e brave nel ballare. Mi sentivo come se non avessi la loro compassione e il loro coraggio. Pensavo che esse imparassero velocemente perché avevano meno karma di me. Guardando indietro, in realtà io non provavo a essere forte come loro. Dopo l'allenamento del weekend pensavo solo a rilassarmi, ma loro praticavano a casa. Io pensavo che noi tre avremmo camminato sullo stesso percorso di coltivazione. Coltivazione non è solo temprare il corpo, ma anche il sé. Avevo bisogno di cambiare il mio modo di pensare per avere un reale miglioramento.

Mio padre voleva fare un buon uso delle nostre capacità qualificate. Ci ha detto di preparare alcune esibizioni per l'imminente evento della Dafa. Allo stesso tempo insegnavamo ai nostri fratelli e ai figli di altri praticanti. Insieme, abbiamo partecipato a innumerevole parate. Molta gente comune ci circondava con volti sorridenti. Dietro di noi c'erano bandiere e striscioni della Dafa. Abbiamo anche avuto l'opportunità di esibirci, cosi abbiamo guadagnato in due modi per ogni evento a cui abbiamo partecipato. Papà pensava che gli effetti fossero buoni, così da quel momento in poi abbiamo partecipato a molti eventi sotto il nome di “scuola Minghui”.

Un anno, durante il capodanno cinese, il gala di NTDTV è venuto a San Francisco. Per promuovere questo evento, nostro padre ha organizzato esibizioni ovunque. Ogni weekend andavamo in luoghi diversi: strade, marciapiedi, centri commerciali, fiere, librerie, ecc. All'inizio era divertente e interessante, ma nel corso del tempo abbiamo cominciato a sentirci stanche. Ogni volta che uscivamo fuori, nostro padre ci riempiva un sacco con oggetti di danza, costumi e musica. Un'ora e mezza più tardi arrivavamo a San Francisco e ci esibivamo per poche ore. Dopo aver fatto, riordinavamo e tornavamo a casa. Ogni volta che andavamo in un luogo differente avevamo bisogno di considerare l'ambiente dove ci esibivamo. Qualche volta il terreno era ruvido, sporco o scivoloso. Per la nostra sicurezza, spesso cambiavamo alcuni movimenti di danza all'ultimo minuto. Quando pioveva a metà della nostra esibizione, continuavamo a danzare. Una volta, in inverno, abbiamo volato a New York per esibirci. Le strade avevano già un po' di neve, ma abbiamo ballato con i soliti vestiti sottili. Ricordo una volta alla vigilia di natale, ci siamo esibite alla Union Square di San Francisco per 8 ore, da mezzogiorno alle 8 di sera. Quella è stata la nostra esibizione più lunga. Quando avevamo fame, facevamo degli spuntini. All'epoca la più giovane ballerina era mia sorella di 2 anni. Anche se è stato lungo, il pubblico ci ha incoraggiate dandoci forza per continuare a ballare. In realtà, avevamo tutte molto chiaro quello che stavamo facendo. Se non ci fossimo esibite con pensieri retti, avremmo ottenuto l'effetto opposto. Pertanto, non importa quanto fossimo stanche, trovavamo comunque un modo per rimanere felici.

La coltivazione della xinxing diventava più dura quando vedevo i ragazzini comuni rilassarsi nel weekend e divertirsi. Al contrario io, ogni weekend se non stavo chiarendo la verità, avevo le lezioni. Quando era finito il weekend, il giorno dopo andavo a scuola. Durante le vacanze estive loro viaggiavano in giro per mangiare, bere e giocare. Ogni giorno io studiavo o promuovevo Shen Yun. Io so che sto facendo qualcosa di magnifico, ma vedendo gli altri che vivono giorni spensierati, ancora ne vengo attratta. Ogni volta che volevo rinunciare, pensavo ai praticanti perseguitati in Cina. Loro vivono costantemente in un inimmaginabile ambiente per chiarire la verità, e io qui negli Stati Uniti sono sicura e ho la libertà di parola. Io sono molto più fortunata di loro, così sono convinta di non avere il diritto a lamentarmi.

Nel 2007, quando avevo 13 anni, sono andata alla montagna per il test d'ingresso alla compagnia di Shen Yun con le studentesse A e B. A quel tempo l'altezza requisita per le femmine era di solo 160 cm. In realtà, nessuna di noi 3 aveva questo requisito, ma l'insegnante vedendo che eravamo già allenate ci ha fatte restare. Ogni giorno praticavamo danza, prove, esercizi di gruppo, lettura della Fa e teoria. Questa era la prima volta che vivevo in un ambiente così bello dove coltivazione e danza si univano così bene. Prima non mi allenavo tutti i giorni quindi il mio miglioramento era lento. Ora, ci allenavamo quotidianamente dalla mattina alla sera. Inoltre il Maestro ci correggeva personalmente i movimenti, quindi tutti miglioravano velocemente. Quando spesso vedevo i miei compagni arrivare fino al punto di massimo dolore estremo, ma senza rinunciare, mi veniva da piangere. Inoltre potevo anche sentire il Maestro aiutarmi silenziosamente a pulire il mio corpo un po' alla volta. In questo ambiente, tutti aiutano, si preoccupano e si supportano l'un l'altro. Frasi come “stanco, lavoro pesante e rinuncia” sono considerate un linguaggio da stupidi. Quanto più tempo io stavo qui, tanto più sentivo che questa era la realtà, come se mi fossi svegliata. I miei ricordi di scuola nel mondo ordinario erano come un sogno.

La mia esperienza più memorabile è quando abbiamo provato l'intero spettacolo per la prima volta. Gli insegnanti si sono seduti davanti e il Maestro proprio al centro. Io ero presente solo in due danze. Nella prima danza ero una piccola fata che ballava con un flauto; era un ruolo corto. Ma nell'ultima danza, dove ero la Dea della misericordia dalla mille mani, Guanyin, ero nervosa e ho dimenticato i miei movimenti di danza. Poiché eravamo stati allineati in base all'altezza e io ero la più bassa, ero stata messa davanti. Guanyin era ferma dietro al centro del palcoscenico, ed era anche l'ultima che si sarebbe mossa. Ho cercato di mantenere un'espressione compassionevole mentre guardavo dritta, ma il Maestro era proprio lì e quindi ho cominciato a sentirmi nervosa. I miei compagni di ballo davanti a me erano fate, Budda e Tao. Quando sarebbe stato il nostro momento di muoverci, tutti avrebbero puntato e guardato il nostro percorso. Io non potevo vedere le persone dietro di me, quindi ho sentito tutti i riflettori, gli occhi, gli esseri senzienti, incluso il Maestro, contemporaneamente guardare solo me. La paura era tornata, mi aveva reso così nervosa che ho iniziato a muovermi non in sincronia con i ballerini dietro di me. Volevo piangere, ma dopo aver visto il Maestro, i miei pensieri sono ritornati retti. Allora mi sono resa conto che ci sono innumerevoli Dei ai vari livelli che osservano come noi coltiviamo. Loro possono vedere i nostri errori molto facilmente. Ho anche percepito che ci sono molti esseri senzienti che ci aspettano per essere salvai. Sono passati dieci anni ma lo ricordo ancora.

Ho imparato molto e anche il mio cinese è migliorato. Posso capire molto di quello che il Maestro e gli insegnanti dicono. Quanto sarebbe stato bello se mi fosse stato permesso di allenarmi e andare in tour con tutti. Appena due mesi dopo, un insegnante ha dato a tutti dei ghiaccioli da mangiare. Poi ha chiesto a me e alla studentessa B di uscire con lei per una chiacchierata. Con attenzione ci ha detto che i nostri genitori sarebbero venuti a prenderci per riportarci a casa. La studentessa A poteva stare perché era la più alta, ma noi eravamo ancora lontane dall'altezza richiesta. Ho visto che la studentessa B annuiva e capiva così facilmente. Io ho morso la plastica del mio ghiacciolo ed è stato difficile trattenere le lacrime. Ma questa volta ero al limite, le mie lacrime hanno cominciato a scendere senza fine. Ho sentito il mio cuore andare in pezzi. Due settimane dopo la mamma della studentessa B è venuta per portarci a casa. Ho detto addio a tutti. Sapevo che se volevo tornare sarebbe stato molto difficile. La studentessa B provava a consolarmi, ma io riuscivo solo a piangere.

Nei primi mesi dopo essere tornata a casa, non riuscivo a spiegarmi perché fossi stata respinta; mi sentivo come se non fosse stato solo un problema di altezza. Era stata la mia esibizione nel ruolo di Guanyin? O la mia coltivazione non era abbastanza buona? Avevo lavorato sodo per così tanto tempo, pensavo di aver trovato il mio sentiero di coltivazione, ma alla fine non era ancora quello giusto. Ogni notte prima di addormentarmi pensavo alle stesse domande fino a quando non ricominciavo a piangere. Pensavo che i miei genitori non capissero e non potessero aiutarmi, quindi non ne parlavo mai con loro. Più tardi mi sono ricordata un passo dello Zhuan Falun:

"Forse voi pensate di essere dotati in tutti i campi, ma non sta scritto nel vostro destino, mentre quell'altra persona è assolutamente incompetente, ma c'è l'ha scritto nel suo destino...”

In realtà non riuscivo a lasciare andare il sentimentalismo.

A New York mi mancava la mia famiglia. Quando era stato il momento di andare, non sopportavo l'idea di lasciare la gente sulla montagna. Inconsapevolmente avevo pensato a loro come alla mia nuova famiglia. Ero troppo avida, troppo ostinata. Avevo dimenticato anche lo scopo per cui ero andata lì. Come discepoli della Dafa dobbiamo fare bene le tre cose. Ogni volta che ho rimosso un attaccamento e mi sono illuminata un po', sono migliorata un po'. Quando Shen Yun sarebbe venuto a San Francisco per esibirsi mi sarebbe piaciuto avere un'altra chance di fare il test. Comunque ogni anno miglioravo un po' e ogni anno i loro requisiti aumentavano un po'. Dopo il terzo anno sapevo che non potevo più recuperare. Ho capito che il percorso di ognuno è diverso, quindi non avrei dovuto insistere per entrare in Shen Yun. Ѐ impossibile che ogni giovane discepolo entri in Shen Yun. Forse avevo altre disposizioni.

Coltivare come una giovane praticante veterana

Ho scelto di studiare design al college. Si adattava meglio a me. Per fare le lezioni che volevo e laurearmi prima, mio padre mi faceva prendere lezioni anche d'estate. Nel frattempo voleva che prendessi una doppia laurea anche in psicologia, diceva che poteva aiutare il processo mentale nel design. Non ero molto d'accordo, ma ho comunque seguito il suo consiglio. Gli dicevo che dopo la laurea mi sarei riposata un po' e avrei fatto un viaggio prima di cercare lavoro. Neanche 3 anni dopo mi sono laureata in entrambe le materie.

Appena 3 giorni dopo la laurea mio padre mi ha detto che aveva già organizzato un colloquio con il direttore del Dajiyuan di San Francisco. Avevo studiato sodo per poter riposare dopo, non volevo immediatamente iniziare a lavorare. Non avevo neanche fatto la mia festa di laurea. Che fretta?! Sapevo che questo era causato dal mio attaccamento alla comodità. Papà aveva detto che avrei dovuto aiutare Dajiyuan solo per un mese, quindi il lunedì sono andata a lavorare. Mi sembrava di essere stata lanciata in Cina. Il giornale e gli annunci erano in cinese, lo studio della Fa era in cinese, le email erano scritte in cinese, le riunioni si discutevano in cinese. Anche il mio programma di design doveva essere in cinese. Goolgle translate è diventato il mio migliore amico. Ogni giorno il mio viaggio era di 3 ore. Al mattino andavo a lavoro presto per fare gli esercizi e studiare la Fa, nel pomeriggio progettavo gli annunci. Se uscivo da lavoro alle 17:30 arrivavo a casa alle 19. Dopo cena dovevo lavorare ancora per il layout del giornale del giorno seguente. Andavo a letto intorno a mezzanotte ed era lo stesso da lunedì a venerdì. Ogni riunione del lunedì la testa mi faceva male come se fosse stata aperta. Pensavo che fosse perché ero costantemente in questo ambiente cinese tutto il giorno. Più tardi ho realizzato che succedeva perché tendevo ad essere lassista durante i fine settimana e i miei pensieri non erano abbastanza retti. Quello di un mese è diventato un tirocinio di 3 mesi. Il mio supervisore mi persuadeva a rimanere, ma io non ero molto disposta. Mio padre voleva che avessi lasciato e trovato un lavoro ordinario, ma io mi sono arrabbiata. Come primogenita mi trattava sempre come se fossi un qualche tipo di strumento o esperimento.

Non riuscivo più a sopportarlo, quindi ho accettato la richiesta del mio supervisore e ho firmato un contratto di un anno. Questo è il mio secondo anno al Dajiyuan. Ho ancora delle prove di xinxing con mio padre, ma non più così serie.

Nell'Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa dell'area metropolitana di New York del 2003 il Maestro ha detto:

“Una volta che avrete raggiunto il Compimento e sarete ritornati, sarà pressoché impossibile che vi incontriate ancora, anche se lo vorreste, quindi dovreste far tesoro di questa parte della vostra relazione predestinata. Inoltre, quelle vostre relazioni predestinate sono intrecciate le une con le altre, con diverse relazioni che si formarono in ciascuna delle vite; non è stato facile. Perciò, dovete cooperare bene nel fare le cose; la cosa di ciascun discepolo della Dafa è cosa di tutti gli altri. Non create grandi barriere tra di voi per qualche piccolo motivo banale, non va bene così e dovete averne cura".

Ci sono momenti a lavoro in cui tutti hanno modi di pensare diversi. Per migliorare insieme, tutti devono cooperare bene.

Siccome mio padre è un coordinatore, era spesso occupato. Quando voleva aiuto, la mia coscienza avrebbe voluto rifiutarsi. Quando il nuovo Lunyu è uscito io ho scambiato il vecchio Lunyu per la nostra famiglia. Il giorno dopo, quando il nostro piccolo gruppo di studio aveva finito di studiare, mio padre mi ha dato una grossa pila di Zhuan Falun, da aggiornare. Mi sono nuovamente arrabbiata. Normalmente ero occupata con il lavoro, ora dovevo aggiornare il libro di tutti. L'aveva promesso agli altri senza neanche chiedermelo prima. Ogni persona aveva anche più di un libro da aggiornare e, inoltre, il mio normale lavoro aveva bisogno di essere fatto più rapidamente. Il processo mentale e manuale è diventato più veloce. Ho anche capito che avevo bisogno di calma quando correggevo questo prezioso libro. Avrei potuto fare degli errori se per la testa avessi avuto cattivi pensieri.

Ultimamente ci sono sempre più persone che vengono per la conferenza della Fa, quindi abbiamo bisogno di prepararci il prima possibile. Per la conferenza della Fa di San Francisco del 2016 mio padre doveva preparare la sfilata e la musica un mese prima del tempo. Durante il giorno la nostra famiglia era occupata a lavoro o con la scuola. Avevamo tempo solo di notte per preparare tutto. Verso mezzanotte mio padre testava i suoi altoparlanti ad alto volume, rendendoci impossibile dormire. Quella volta doveva andare in viaggio di lavoro in Giappone e quindi non poteva garantire che sarebbe tornato in tempo per l'inizio delle attività. Anche lui non aveva tempo per insegnare la sua attività agli altri, quindi ogni sera insegnava a me e mio fratello. Dopo aver finito il layout per il giornale, sono andata giù in sala e ho visto una gran confusione, tanto che non volevo neanche avvicinarmi. Ma tutti quegli altoparlanti, antenne e musica dovevano essere controllati quando era il momento. Così abbiamo imparato mentre eravamo mezzi addormentati. Grazie alle disposizioni del Maestro, nostro padre è tornato pochi giorni prima e noi non abbiamo sentito pressione.

Quando era il momento delle attività, tutti erano molto occupati. Il giorno della parata, noi dovevamo arrivare presto per preparare la musica e il camion dove venivano esibite le torture. Dopo la parata abbiamo cercato dappertutto gli altoparlanti che avevamo prestato. Dopo averli trovati, li abbiamo caricati tutti per portarli alla veglia a lume di candela che si sarebbe tenuta quella notte. Dovevamo arrivare anche presto per preparare tutto per la conferenza. In questo periodo mi sentivo stanca e assonnata, ma se ascoltavo le lezioni del Maestro mi sentivo sveglia. Alla fine il Maestro non è apparso e mi sentivo delusa. Alcune persone dicevano che era un interferenza, ma non per me, era un test. Le notizie meteorologiche dicevano che l'indomani avrebbe piovuto. Non ho nemmeno provato a partecipare alla parata. Era mia abitudine essere capace di vedere il Maestro ogni giorno, pensavo che se non l'avessi visto più, non mi sarei mossa. Mi sono resa conto che stavo di nuovo cercando all'esterno. In realtà, se non faccio bene, mi vergogno di vedere il Maestro. Alle 18:00 dopo che la Fahui era terminata tutti potevano fare quello che volevano. La nostra famiglia doveva rimanere lì a pulire. Ho deciso che il giorno successivo sarei andata alla sfilata. Anche se ero stanca ero felice perché c'erano molte persone che guardavano. Non pioveva molto.

Quando Shen Yun è venuto a gennaio, è stata la prima volta che ho lavorato nella sicurezza. Allo stesso tempo, un membro dello staff di NTDTV ha chiesto a me e ad un altro uomo più anziano di andare a Pheonix, Arizona e esibirci per celebrare il capodanno cinese. Mi ha detto che il direttore aveva veramente apprezzato molto la mia danza con il nastro arcobaleno, così quest'anno mi ha invitata ad esibirmi di nuovo. Non ballavo da tanto tempo; oltre a lavorare costantemente sul pc per tutto il giorno, non pensavo mi sarei mossa molto bene. Sarebbe sembrato estremamente brutto. Se gli studenti di XianYun fossero andati, i biglietti aerei sarebbero stati costosi. Ha sottolineato che aveva veramente bisogno, quindi ho accettato. Sentivo che non avevo tempo per allenarmi. Noi eravamo continuamente occupati con Shen Yun. In più lavoravo giorno e notte, così non ho preso la richiesta così seriamente.

Un giovedì sera, la persona responsabile della sicurezza improvvisamente mi ha detto che mancavano delle persone. Sapevo che mio fratello sarebbe andato, così gli ho chiesto di portare il mio vestito con sé a teatro. Ho lasciato il mio lavoro di fretta e accidentalmente mi sono storta la caviglia in un fossato quando sono scesa dalla macchina. Il mio primo pensiero è stato: da quando sono diventata così debole? Sono caduta innumerevoli volte quando ballavo, ma non l'ho mai piegata come ora. Non ho creduto di non poter camminare normalmente, e non mi sono lasciata influenzare dal fatto che stavo facendo la sicurezza. Anche se mi faceva male, ero davanti alle grandi porte dove il pubblico entra ed esce. Quando sono tornata a casa, più camminavo più mi faceva male, quindi ho iniziato a girare saltellando. Quando finalmente mi sono seduta ho controllato la caviglia, era molto gonfia. Ho detto al mio supervisore che l'indomani avrei lavorato da casa. Avevo promesso di andare a Phoenix per esibirmi due settimane dopo, ma ora mi faceva male e avevo una scusa per non andare. Ho realizzato subito che non stavo pensando in modo corretto. Noi abbiamo bisogno di promuovere la cultura tradizionale cinese e Shen Yun. L'uomo più anziano che non conosceva l'inglese avrebbe avuto difficoltà ad andare da solo. Shen Yun non si era ancora esibito, io dovevo avere pensieri retti. Nel fine settimana sono andata a teatro. Praticavo il mio ballo con il nastro e intorno a mezzanotte tornavo a casa e finivo il lavoro per il giornale del giorno dopo. Il vantaggio di fare una danza solista è di poter cambiare liberamente le mosse in qualsiasi momento. Nessuno si sarebbe accorto se avessi fatto un errore. Il giorno dell'esibizione, io e l'uomo anziano siamo andati all'aeroporto la mattina presto. Anche altre persone di New York erano andate. Siamo tornati lo stesso giorno intorno a mezzanotte. Quando Shen Yun è arrivato a Phoenix nel mese di marzo, una persona della nostra grande mail list ha chiesto se erano rimasti biglietti in quella zona. Qualcuno ha risposto che in quella zona erano stati tutti venduti già da un mese prima. Ho realizzato come tutti sono importanti. Non si tratta di quante persone, ciò che è importante è che ognuno abbia pensieri retti e cooperi bene.

Questi 18 anni di coltivazione sembrano lunghi, ma qualche volta li sento veloci. Ci sono molti giovani praticanti che hanno ottenuto la Fa presto e sono giovani praticanti veterani come me. Spero più persone della generazione più giovane possano uscire in questo momento cruciale per completare la loro missione, compresa me stessa. Studiare la Fa e fare gli esercizi di più quando tutto sembra essere difficile. Quando incontro una situazione difficile, mi ricordo “Temprare la mente e il cuore” (da Hong Yin):

Ottenere il frutto di Budda, raggiungendo il Compimento
vivere le tribolazioni come fossero gioie.
La sofferenza fisica non è così dolorosa,
coltivare il proprio cuore è la cosa più straziante.
Ogni ostacolo deve essere superato,
ci sono demoni ovunque.
Centinaia di tribolazioni precipitano insieme,
per vedere se uno può farcela.
Sopportando tutte le sofferenze nel mondo,
trascendendo il mondo, è un Budda.

Vi prego di farmi gentilmente notare eventuali inadeguatezze.

Grazie Maestro.

(Presentato alla Conferenza di condivisione delle esperienze di coltivazione della Falun Dafa 2017 tenuta a New York)

Versione inglese
Versione cinese

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.