Membro del Parlamento Europeo elogia lo spirito di resistenza alla persecuzione del Falun Gong

Il Membro del Parlamento Europeo Gerard Batten è un membro del Partito d’Indipendenza inglese. È stato invitato a prendere parte al’incontro di Parliament Square per rendere testimonianza al decimo anniversario della resistenza alla persecuzione dei praticanti Falun Gong.

L’on. Gerard Batten mentre parla durante l’incontro

On.Gerard Batten assieme a coloro che rappresentano le torture del PCC

Nel suo discorso ha detto: “Perché i praticanti Falun Gong vengono perseguitati in Cina? La risposta è molto semplice, è per ciò che rappresentano. I loro tre valori cardine sono Verità, Compassione e Tolleranza. Questi sono l’esatto opposto di ciò che rappresenta il Partito Comunista Cinese, ossia menzogne, brutalità e intolleranza”. “Il fatto che essi [il PCC] siano la tirannia più brutale nella storia del comunismo può forse avere qualcosa a che fare col motivo per cui ancora sopravvivono. Ma non si può distruggere lo spirito umano per sempre… Il marxismo, il leninismo marxista e il comunismo sono tutti di per sé fondamentalmente malvagi. Vanno contro le proprietà fondamentali degli esseri umani e ciò per cui gli umani lottano, ossia libertà, libertà di espressione e diritto di vivere le proprie vite nel mondo in cui si vuole… Le persone che si pronunciano contro esso – come i praticanti Falun Gong e altri – sono incredibilmente coraggiose. Difendersi in Cina e dire ciò che si pensa quando il risultato può essere la tortura, l’imprigionamento o addirittura la morte richiede un tipo di coraggio che per noi, che viviamo in una società libera, è difficile da comprendere… Le persone lo stanno denunciando apertamente e più persone fanno sentire la propria voce in merito, attraverso l’esempio, sempre più persone seguiranno, finché non si avrà in Cina ciò che abbiamo visto negli altri stati comunisti quando così tante persone si sono difese e hanno fatto denuncia apertamente – in fine si sgretolerà e cadrà a pezzi.”

L’on. Batten ha detto in un intervista ai giornalisti: “Capisco molto bene ciò che stanno facendo i praticanti Falun Gong, perché credono in Verità, Compassione e Tolleranza. Questo è completamente l’opposto delle menzogne, della spietatezza e dell’incapacità di tollerare altre persone da parte del PCC – il PCC non riesce a tollerare la verità. Il maggior pericolo è che il PCC non riesce a tollerare nessun altro credo alternativo o nessun credo, quindi vuole inevitabilmente controllare tutte le religioni e i movimenti spirituali.”

Ricordando quando lui è venuto in contatto per la prima volta col Falun Gong, ha detto: “Ho sempre compreso la situazione dei paesi comunisti, inclusa, sicuramente, la situazione in Cina. Nel 2004 dopo essere stato eletto come membro del Parlamento Europeo, un praticante Falun Gong mi ha contattato e mi ha spiegato la reale situazione del Falun Gong. Sicuramente, ho anche letto i Nove Commentari sul Partito Comunista. Avevo sentito alcune cose a proposito di ciò che sta accadendo in Cina, ma le testimonianze delle persone basate su esperienze personali mi hanno permesso di capire cosa sta realmente accadendo là. Adesso so che, per le persone, far sentire la propria voce e difendersi in un paese come la Cina richiede un coraggio immenso. Viviamo in un paese libero, perciò è facile dimenticare la preziosità della libertà di cui godiamo. Quindi penso che, riguardo a me, parlare per il Falun Gong in pubblico sia il minimo che possa fare.”

Parlando di come la persecuzione sia continuata per dieci anni e della questione di come solamente dissolvendo il Partito Comunista la persecuzione possa essere fermata, l’on. Batten dice: “Credo che alla fine succederà. Tutti i regimi autocratici si estingueranno perché non è permesso che le tirannie esistano a lungo tempo. Il malvagio PCC è stato molto feroce per poi permanere in una condizione di costante peggioramento. Le persone stanno dimettendosi sempre più dal partito comunista perché esse non ci credono più. Perfino i comunisti non credono più nel comunismo. Siamo chiari su questo: i comunisti sono solo interessati a preservare il proprio potere politico. Nella storia cinese ci sono state molte tirannie ad aver regnato, ma dopo che un imperatore di una dinastia se ne andava ne arrivava subito uno nuovo. Il tempo di caduta dal potere per il sistema autocratico del partito comunista cinese è arrivato.”

Quando se ne è andato dall’incontro, l’on. Batten ha fatto una foto assieme coloro che stavano rappresentando le torture del PCC.

Versione inglese: http://www.clearwisdom.net/emh/articles/2009/7/28/109556.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.