Heilongjiang: La settantunenne sig.ra Sun Guozhen è morta a causa della persecuzione

La sig.ra Sun Guozhen praticante della Falun Dafa della città di Shuangcheng, provincia di Heilongjiang aveva 71 anni. Ha continuato a coltivare ed è stata arrestata e detenuta più volte dai funzionari del PCC a seguito di arresti illegali. È morta il 2 novembre 2005.

La sig.ra Sun Guozhen è andato a Pechino a chiarire i fatti della Falun Dafa, alla gente che era stata ingannata dalla propaganda del governo nell’aprile del 2000. È stata arrestata e detenuta nel secondo carcere della città di Shuangcheng per più di un mese. È stata trasferita ad un centro per il lavaggio del cervello per un mese perché non voleva rinunciare al suo credo nella Falun Dafa. Il 17 gennaio 2001, è stata prelevata dalla sua abitazione ed è stata mandata in un altro centro per il lavaggio del cervello per parecchi mesi. Là, è stata torturata brutalmente, con i metodi quali farla dormire sul pavimento di cemento, bagnato e freddo. Inoltre l’hanno torturata legandola ad una sedia, schiaffeggiandola sul volto e dandole calci alle gambe.

I problemi di cuore della sig.ra Sun Guozhen , furono causati dalle disumane torture subite nel centro per il lavaggio del cervello ed è quasi morta. Capeggiato dal segretario del comitato della città di Shuangcheng e dell’ ufficio 610 1, Zhu Qingwen, diverse centinaia di praticanti della Falun Dafa sono stati detenuti nel centro per il lavaggio del cervello e molti carceri sono stati riempiti di praticanti. Il 21 gennaio 2001, la sig.ra Sun Guozhen e 79 praticanti sono stati trasferiti ai lavori forzati. La sig.ra Sun è stata portata alla scuola locale del PCC nel maggio 2001. La sua famiglia si arrabbiò molto per i maltrattamenti che Sun aveva subito e fu liberata dopo aver estorto loro quattrocento yuan(2).

Nella primavera del 2003, la sig.ra Sun Guozhen fu segnalata mentre stava spedendo alcuni striscioni della Falun Dafa. La polizia locale le estorse ancora trecento yuan. Il suo stato fisico incominciò ad avere qualche problema, soprattutto a seguito delle molestie e dei maltrattamento che era costretta a subire. È morta il 2 novembre 2005.

Nota

1. Ufficio 610: è un’agenzia creata appositamente per perseguitare il Falun Gong, ha un potere assoluto sopra ogni livello amministrazione nel partito e tutti gli altri sistemi politici e giudiziari.

2. Yuan: è la moneta cinese; 500 è uno stipendio medio mensile di un operaio in Cina. Equivale circa 56 euro.

Versione cinese: http://minghui.ca/mh/articles/2005/11/27/115332.html

Here is the article in English language:
http://en.clearharmony.net/articles/a30152-article.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.