Il Tribunale Tedesco Approva l'Uso di Svastica.

Il simbolo antico simbolizza la fortuna buona
 

Il Simbolo di Falun Gong contiene il simbolo di swatiska
L’uso dello svastica in Germania durante l’infame periodo di Hitler ha fatto di questo simbolo antico e venerato un qualcosa di degradato in tutto il mondo. Nel 1945 è stato proibito in Germania dagli Alleati ed anche la legge tedesca lo proibisce.

Nell’ottobre 1999, la polizia tedesca ha confiscato degli stendardi e dei manifesti con l'emblema del Falun Gong, perché contenevano una svastica che assomigliava alla svastica nazista, sebbene fosse diversa nei colori e fosse posizionata in una direzione diversa. Nell'Autunno 2002, l'Associazione Falun Dafa Tedesca ha ricevuto un avviso dal Tribunale Distrettuale di Mannheim per aver mostrato l'emblema del Falun sul suo sito web. Nel maggio 2003 è arrivato un avviso di reato dal Tribunale Distrettuale con il diritto di una settimana per appellarsi. Il gruppo si è rivolto ad un avvocato ed ha consultato un famoso Sinologo tedesco, Professore Rudolf G. Wagner dell'Università di Heidelberg. Nel novembre 2003, il tribunale ha pronunciato un verdetto di non colpevolezza ed ha dichiarato l’esibizione dell'emblema del Falun legale sotto la legge tedesca. Il pubblico ministero ha presentato appello, ma nel marzo 2004 il primo giudizio originale è stato confermato. Il simbolo del Falun adesso può essere mostrato legalmente sul sito Web del Falun Gong in Germania, come accade negli altri paesi del mondo intero.

Le statue antiche di Budda mostrano spesso uno svastica sul torace o la fronte
Nel corso degli anni passati sono spuntati numerosi siti Web per difendere la svastica e le sue origini. Molti tuttavia rabbrividiscono ancora alla semplice vista di uno svastica in pubblico.

Delle antiche statue dei Budda spesso mostrano una svastica sul petto o sulla fronte. Testi antichi dicono che un Budda con una svastica è al livello di Tathagata. I Budda a livelli più elevati hanno svastiche su tutto il corpo.

Il termine svastica proviene dal Sanscrito, una antica lingua indiana. Ci sono un gran numero di interpretazioni diverse. Una traduzione letterale della parola sanscrita è "l'essere fortunato" o se la parola viene divisa in due parti "sv" significa “buono/bene” e "astika" significa “essere”. Altri nomi per lo svastica sono, "Hakenkreuz" nella Germania nazista, "Fylfot" per i Sassoni, "Crux Gammata" in Latino, "Tetraskelion” o “Gammadion" in Grecia e "Om" per gli Indiani. In Cina, questo simbolo è chiamato "Wan" (in Cinese Mandarino), significando “felicità”.

Sorprendentemente, i simboli di svastica potrebbero non essere tutti della stessa forma. Alcuni possono puntare in direzioni diverse, per esempio in senso orario (trovate nei monasteri nel nord-ovest del Nepal sull'Altipiano del Tibet) ed in senso antiorario (nei monasteri Buddisti). Entrambi i tipi sono stato trovate in un’unicaa tomba nell'Aladja-Hoyuk, in Turchia. Alcune possono essere più complesse disegnate più artisticamente di altre, ma la forma fondamentale è sempre mantenuta.

In passato, cartoline come questa venivano scambiate per augurare "buona fortuna" a un amico.
Da dove provenne la Svastica? Nessuno lo sa realmente. È stata trovata su manufatti antichi e recenti: edifici, mosaici, bastoni, terraglie, gioielli e vestiti in tutto il mondo, incluse Cina, India, Israele e Grecia. In America Centrale, gli Atzechi e i Maya hanno usato il simbolo sui monumenti funebri, sui vestiti e sui gioielli. In Europa tali simboli possono essere trovati nelle catacombe romane, nelle chiese, sulle pavimentazioni di piazze e sulle tombe. Il primo simbolo di questo tipo scoperto risale ai ritrovamenti Paleolitici sulle zanne di avorio di mammut, trovate in Ucraina, risalenti a 10.000 A.C.

L’uso che Hitler ne ha fatto ha reso il simbolo della svastica un qualcosa di degradato in tutto il mondo. Rudyard Kipling (l'autore Del Libro della Giungla) l'ha tolta dai suoi libri dopo 1935. Alla fine degli anni 30 veniva mostrata sulle monete, i ponti e le cartoline in utto il mondo. La Coca Cola l'ha usata nei suoi annunci pubblicitari (1925). Le cartoline col simbolo potevano essere trovate in vendita negli Stati Uniti.

Il verdetto dal Tribunale di Mannheim del Marzo 2004 è di grande significato, provenendo da un sistema giuridico di un paese dove la svastica è stato degradata. Il tribunale ha trovato che esiste una netta distinzione tra la svastica di Hitler ed il simbolo del Falun Gong.

La Biblioteca Ebraica Virtuale, un'Impresa Americano-Israeliana, ha a sua volta considerato positivamente la storia della Svastica.

Solo il futuro dirà se tali sforzi porteranno i loro frutti e se il simbolo sarà di nuovo venerato nel mondo su larga scala come è stato fin dai tempi antichi.

Fonte: http://english.epochtimes.com/news/4-9-4/23097.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.