EFGIC: Telefonate di Propaganda del Regime Cinese Entrano nelle Case negli Stati Uniti e in Europa

LONDRA (EFGIC) - Molte persone negli Stati Uniti, in Canada e in almeno una dozzina di paesi europei hanno riferito di aver ricevuto domenica telefonate con messaggi pre-registrati provenienti inequivocabilmente dal regime comunista cinese. I messaggi contenevano una propaganda che demonizza il Falun Gong e afferma che il Governo cinese difende i “diritti umani” “salvando” le persone dalla pratica tradizionale cinese.

Le persone hanno descritto il ricevere tali telefonate come “scioccante”, “molesto”, “oltraggioso” e “spaventoso”. Molti hanno riferito di avere ricevuto un gran numero di telefonate; qualcuno ne ha ricevute anche sei. I messaggi erano sia in cinese che in inglese. Le chiamate sono arrivate durante tutta la giornata, e tutte contenevano lo stesso messaggio registrato.

Stiamo lavorando con le autorità giudiziarie locali e federali, inclusa l’FBI, per scoprire tutti coloro che sono dietro a questi atti codardi.

Probabilmente è la prima volta nella storia degli Stati Uniti che una nazione comunista, sicuramente su indicazione statale, ha telefonato in massa alle case e ai cellulari con propaganda registrata. Per quanto è a conoscenza dell’EFGIC, non si è visto nulla del genere neppure all’epoca della guerra fredda. Che il regime comunista cinese - che è stato ammesso nel WTO, membro del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, che descrive se stesso come “amico” nella guerra al terrorismo - possa fare una cosa simile rivela la bizzarra, irrazionale, distruttiva ossessione per il Falun Gong. Mentre centinaia di milioni di persone in Cina vivono in povertà, senza assistenza sanitaria né accesso all’educazione, i leader cinesi fanno una campagna telefonica di odio in territorio straniero.

I contenuti del messaggio sono identici a quelli della campagna che la Cina ha condotto per cinque anni contro il Falun Gong. Il massaggio era incentrato sul tentativo del regime cinese di collegare il Falun Gong con una presunta auto-immolazione avvenuta nel 2001, che è già stato dimostrato essere una montatura. Tristemente, questa volta la propaganda fa uso di un recente articolo della Associates Press-Pechino in un apparente tentativo di guadagnare credibilità.

Una cosa molto preoccupante è che queste chiamate intrusive si inseriscono nel più ampio tentativo di epurazione che il regime comunista sta portando avanti contro il Falun Gong. Il regime ha lavorato instancabilmente per mesi per screditare e demonizzare il Falun Gong, sperando di piegare l’opinione pubblica. Avvocati che si occupano di diritti umani hanno paragonato la brutalità della Cina alle tattiche mortali del Ministro della Propaganda Joseph Goebbels (contro il popolo ebraico nella Germania nazista) e a ciò che è accaduto nel Ruanda colpito dal genocidio.

E questo tipo di cose stanno entrando nelle case attraverso il Nord America e l’Europa.

Chiediamo ai governi europei e nord americani di indagare immediatamente per trovare la provenienza di questa campagna d’odio e di fare tutto il possibile per fermare e prevenire cose simili in futuro. Tutti coloro che sono coinvolti devono essere messi di fronte alle loro responsabilità. Che qualcosa di simile possa accadere nel libero mondo democratico è tanto impensabile quanto oltraggioso.

###

Antefatti

Il Falun Gong, noto anche come Falun Dafa, è una pratica di esercizi e meditazione, il cui insegnamento è basato sui principi universali di "Verità-Compassione-Tolleranza". È una pratica che è stata insegnata segretamente per migliaia di anni prima di essere stata resa pubblica nel 1992 dal Signor Li Hongzhi. Il Falun Gong ha radici nella cultura cinese tradizionale, ma è distinto e separato da altre pratiche in Cina, come le religioni buddista e taoista. Fin dalla sua presentazione, nel 1992, si è rapidamente diffuso con il passa parola in tutta la Cina, ed è ora praticato in più di 50 Paesi.

Con una stima del governo cinese, nel 1998, i praticanti del Falun Gong erano tra i 70 e i 100 milioni. L’ex presidente cinese Jiang Zemin, ha messo fuorilegge questa pratica pacifica nel Luglio 1999, spaventato da qualsiasi cosa che tocchi i cuori e le menti di più cittadini di quanto faccia il Partito Comunista. Incapace di spezzare lo spirito di milioni di persone che hanno sperimentato il miglioramento della salute e cambiamenti positivi della vita dovuti al Falun Gong, il regime di Jiang ha intensificato la sua campagna di propaganda per rovesciare l'opinione pubblica contro la pratica, mentre tranquillamente imprigionava, torturava e perfino uccideva coloro che la praticavano.

Il Centro Informazioni della Falun Dafa ha verificato in dettaglio oltre 1290 morti da quando è iniziata la persecuzione del Falun Gong nel Luglio 1999. Fonti interne al governo cinese, tuttavia, riportano che la lista dei morti è di oltre 1600. Più di 100.000 sono stati detenuti, con più di 20.000 condannati senza giudizio ai campi di lavoro forzato.

Per ulteriore informazione, contattate il Centro Informazione Europeo del Falun Gong - Peter Jauhal 44 (0) 7739 172 452. Nicolas Schols 32 (0) 479875734 Più contatti. http://www.falungonginfo.net/europe.htm Email: europe@falungonginfo.net

Per ulteriori informazioni in Italia contattare: Diego Manca al 340 3585893 diego.manca@tiscali.it

Versione inglese disponibile a: http://clearharmony.net/articles/200502/24767.html

Here is the article in English language:
http://en.clearharmony.net/articles/a24767-article.html

Potete stampare e diffondere gli articoli ed i contenuti pubblicati su Clearharmony, ma per favore citate la fonte.